Home » NEWS FUORI REGIONE » Domenica consegna del Palio della Mezzaluna 2011 al Rione Pappacoda

Domenica consegna del Palio della Mezzaluna 2011 al Rione Pappacoda

Massafra. Grande successo per il Palio della Mezzaluna che dopo 50 anni dalla prima edizione (2007) è ritornato in auge, più bello e più ricco di figuranti. La cerimonia di consegna del “Palio della Mezzaluna 2011” al Rione Pappacoda (vincitore del Palio 2011), avverrà domenica 9 ottobre, con partenza alle ore 19.00 da Piazza Garibaldi in direzione della chiesa di San Lorenzo, all’interno della quale verrà consegnato. Per tale cerimonia la viabilità stradale subirà alcune variazioni, come comunicato dal Comune di Massafra. Dalle ore 16,00 alle 22.00 sarà vietata la sosta e ed è interdetta la circolazione quando gli organi di polizia preposti alla viabilità ed alla sicurezza stradale lo riterranno opportuno, nelle seguenti strade: Piazza Pio XI, Via Vittorio Veneto (tratto da Largo San Benedetto a Largo Ferente), Piazza Garibaldi, Via E. Scarano, Largo S. Benedetto. Tutti gli automobilisti sono invitati a prestare la massima attenzione alla preposta segnaletica.

Ma torniamo al Palio il cui successo si deve alla ferma volontà dell’Associazione Culturale MASSAFRANOSTRA che, con entusiasmo e profondo amore verso la  cultura e le tradizioni schiette e genuine, ha profuso grandi energie alla sua realizzazione, avendo come obbiettivo il recupero della memoria collettiva, il piacere di sentirsi uniti sotto un simbolo, quale è appunto il nostro Palio, che racchiude la storia della nostra città e del nostro popolo, di cui la battaglia del non è che un singolo episodio. Da ricordare che l’associazione MASSAFRA NOSTRA è aperta ad ogni contributo culturale ed organizzativo e si presenta con l’intento primario di essere un valore aggiunto, storico-culturale, per la Città di Massafra. Il nostro plauso a quanti vi hanno collaborato ed in particolare: Antonio ALBANESE, Giovanni ATTORRE, Andrea BARTOLOT, Brunella BOMMINO, Vincenzo BOMMINO (Presidente), Angelo BUFANO, Angelo CARBOTTI, Paolo CATUCCI, Umberto CATUCCI, Vanessa DE GERONIMO, Rossella DEL GIUDICE, Franco FANELLI, Raffaella FANELLI, Antonella FONSECA, Giovanni GALEONE, Tiziana GENTILE, Luigi GIOVINAZZI, Silvia GIOVINAZZI, Antonia MARTUCCI, Maria Rosaria MONTEMURRO, Mario MOSCAGIURO, Antonio OLIVA, Antonio PLACIDO, Giuseppe PRATOLINO, Nunzio PUTIGNANO, Giuseppe QUERO, Antonio ROTA, Addolorata SANTORO, Antonio SANTORO, Luigi SERIO, Cosimo SPADA, Giovanni TOCCI, Maria TRAMONTE, Cosimo VASTI, Giancarla ZACCARO. Il Palio della Mezzaluna, come quelli precedenti, è un’opera “unica” creata d Nicola Andreace. E’ una tela di metri uno per x due, realizzata con tecnica mista, che sarà esposta nella Chiesa del rione, i cui atleti risulteranno vincitori nella competizione. Nel Manifesto, in un cielo di un azzurro intenso s’innalzano il Castello nella sua austera solennità, simbolo del potere civile e la Chiesa Madre, che, nella sua linea architettonica, ricorda il suo spirito di accoglienza e di solidarietà; fanno da controcampo un’insegna sventolante e la figura carismatica di Donna Isabella Monsorio, che su di un cavallo fremente indica la strada e sollecita con la mano destra a partire per la difesa della propria libertà. Disposti in diagonale, personaggi armati sono con fierezza determinati e pronti a battersi con coraggio. La musicalità cromatica e l’impostazione geometrica della composizione accentuano i significati, mettendo in evidenza lo scorrere del tempo con immagini e squarci di luce che si alternano in tutta la loro forza. In alto, i simboli degli Enti organizzatori e patrocinatori (Comune di Massafra, Associazione culturale MassafraNostra, Provincia di Taranto e Regione Puglia) con la scritta “Palio della Mezzaluna” e con le indicazioni geografiche e temporali dell’evento, disposti su linee parallele orizzontali, indicano il binario su cui la vita scorre, registrando momenti di buio e di splendore. In diagonale la luce del bianco-scuro da sinistra a destra ( Isabella Monsorio e cavallo in basso) e quella solare da destra a sinistra (strutture architettoniche e suolo pianeggiante) fanno emergere la massa compatta dei guerrieri in rosso non individuabili nei volti, ma coesi nella volontà di partecipare alla difesa della propria Comunità ed Istituzione civile e religiosa. Pronti in massa compatta, come un magma, reggeranno l’assalto nemico e si lanceranno alla carica per conservare i propri diritti di libertà e la propria dignità. Il ritmo della rappresentazione manifesta il piacere di osservare-assimilare- rivelare aspetti storici del nostro territorio, vissuti in una commistione di contemplazione,di appartenenza, di partecipazione. Sulla tela del Palio, Nicola Andreace raffigura il ritorno vittorioso dallo scontro contro i Turchi. In un tripudio di rossi (metafora di passione, forza di volontà, amore per la propria terra) e di gialli, che esprimono la gioia di vivere , l’orgoglio di appartenenza e l’emozione della vittoria), quasi per una foto ricordo posa Isabella Monsorio, dal volto rasserenato e compiaciuto per lo scampato pericolo, tra i suoi dignitari e guerrieri. Dietro di loro, si ravvisano un elmo rosso, metafora della necessità di un’attenzione costante per prevenire mali improvvisi, il castello, splendente di luce, isolato, ma protettivo delle chiese abbarbicate sul dolce costone collinare e delle case unite dal ponte, che ricorda come l’unione renda imbattibili e procuri benessere, libertà, pace, quella pace, che l’albero secolare di ulivo simboleggia.  Con la composizione si evidenzia una religiosità, che permette alla storia d’incontrare il presente nell’eterno azzurro del cielo, nella sobrietà ed equilibrio di una vita in incessante svolgimento. Nella foto il Palio 2011.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!