Home » NEWS FUORI REGIONE » Domenica 3 agosto la Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino a Castellaneta

Domenica 3 agosto la Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino a Castellaneta

Castellaneta. Domenica 3 agosto è il giorno della tredicesima edizione della “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino”, l’evento principe di tutta la Puglia per il più alto numero di visitatori, che si svolge nel centro storico di Castellaneta (Taranto), la sagra più grande d’Italia, con i suoi oltre 2,5 km di percorso nel cuore della storia architettonica e delle bontà locali della città che ha dato i natali a Rodolfo Valentino, con le sue bontà tipiche e naturalmente lei, “a far’nèdd”, la vecchia farinella ricavata macinando i legumi.

Unica nel suo genere per la fusione tra musica e gastronomia che ha stregato turisti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, la “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” di Castellaneta sarà invasa da migliaia di visitatori e un contributo lo stanno dando, e lo daranno, le reti Rai e Mediaset segnalando la manifestazione ai telespettatori di tutta Italia, anche se l’apporto maggiore lo stanno dando i quotidiani del territorio e le televisioni pugliesi e lucane che fin dalla prima edizione sostengono con interesse questa manifestazione.

Anche quest’anno il percorso della sagra inizia dall’imbocco principale del centro storico, la via Vittorio Emanuele, attraversando pendii, vicoli e palazzi fino a via Marina all’uscita del centro storico, a due passi dalla chiesa San Michele.

La focaccia di farinella quest’anno sarà preparata dal Panificio Moderno di Laterza che produce il tipico pane casereccio di Laterza.

La far’nèdd’ non è la sola in questa serata poiché ci sono ben dieci degustazioni, dalla frisella con olio extra vergine di oliva del frantoio oleario Terrusi Vito Antonio e dell’azienda agricola Anna Acquasanta, alle mozzarelle del Caseificio Sette Colli di Gioia del Colle e Amati di Castellaneta, dai vini Le Grotte del Sileno, Bottiglieria 360° e Zullo alle focacce del Panificio La Focacceria 04 di Laterza e Castellaneta, alle orecchiette del Pastificio Intini Mottola preparate dal Ristorante Peucezia di Castellaneta, alla frittura di pesce preparata dal Ristorante Peucezia e dalla Pescheria il Pescatore di Castellaneta alla carne alla brace delle macellerie Di Tinco ed Europa, la focaccia di farinella, Ceci e derivati del ristorante Porta di Mezzo di Castellaneta, la frutta di Ortofrutta del Parco, al dolce ideato quest’anno per l’occasione dalle pasticcerie Bon Bons e Dolci Voglie, e, per finire, l’amaro Pugliese Fiume. Come l’anno scorso è stata inserita la via dell’arte con artisti e hobbisti, disposti nel percorso che porta da piazza Immacolata alla zona San Domenico e l’inserimento nel ticket, che vale da riduzione fino al 17 agosto, per l’ingresso al Museo Rodolfo Valentino dove sarà possibile ammirare il letto di Rodolfo Valentino utilizzato da ragazzino e quanto tornò a Castellaneta nel 1923, concesso dalla famiglia Maldarizzi alla Fondazione Rodolfo Valentino; inoltre sono esposte 35 locandine cinematografiche dei film interpretati da Rodolfo Valentino e la ricostruzione del set cinematografico del film “Il Figlio dello Sceicco” con parte della tenda utilizzata nel film.

I più fortunati che riusciranno a prendere i ticket, quest’anno a un costo più basso e con riduzioni per l’acquisto di ulteriori degustazioni, riceveranno in omaggio il bicchiere in ceramica ufficiale dipinto a mano con la traduzione in italiano dei nuovi quattro proverbi in dialetto castellanetano: “A Sanda Necòle, ogni fève ca chèpa gnòre“ (A San Nicola le fave hanno il nasello scuro), “Sande Ròcche, bève  e arròcche“ (San Rocco beve e nasconde, mette da parte), “Pòvera bastenèche ca d’ajùste nònge jè nète” (Povera carota che d’agosto non è ancora nata) e “Terra gnòre fèsce u grène bbuène“ (Terra nera, produce buon grano).

Patners ufficiali dell’evento sono Reggia dei Tessali Ricevimenti & Resort, Birra Raffo,  Fiume liquori e sciroppi, Caseificio Sette Colli di Gioia del Colle; sponsor della manifestazione sono Algida, Valledoro Frutta, Security Fire, GFA alimentari di Castellaneta, Intini Pastificio di Mottola, Tipoliografia Giacoia di Laterza, Panificio Moderno di Laterza, Thico’s Hotel e BBC Marina di Ginosa, senza dei quali una sagra di queste dimensioni non si potrebbe nemmeno lontanamente pensare di organizzare.

In questa impresa, oltre agli infaticabili responsabili dell’Uni.Com.Art., organizzatrice dell’evento, danno il loro contributo i 400 addetti alla somministrazione dei prodotti enogastronomichi che dovrebbe accontentare una parte degli oltre 35.000 visitatori previsti che ne fanno la manifestazione più seguita di tutta la Puglia. Anche i numeri sono da guinness: 350 kg. di orecchiette accompagnati da un soffio di farinella, 400 Kg. di carne alla brace, 500 focacce, oltre 1500 kg. di frutta, 8.000 friselle con l’olio, 12000 mozzarelle e 4000 bicchieri di vino.

Sempre accurata la scelta dei gruppi musicali da parte dell’associazione Mediart di Castellaneta, sotto la direzione artistica di Giuseppe Nigro.

Quest’anno sono ospiti della sagra con le pizziche, tammurriate, stornelli, tarantelle, alla riscoperta dei suoni e delle voci della nostra cara e amata Terra Puglia i Musicanti del Paese Azzuro, gli Spaghetti Brothers e il trio Dixi & Jazz alla riproposizione di standards americani, musica italiana anni 30-40-50 e swing contemporaneo; per la musica popolare della Terra delle Gravine Il gruppo folk Motl La Fnod; in giro per il mondo con le sonorità dei Folkasud e dei Punti In Espansione, la magica atmosfera creata dal violino del Francesco Greco Ensemble, la musica e il canto popolare con gli Icuvra e degli Artisti di Strada, la pazze acrobazie dell’Euroband; direttamente dalla terra del sole uno dei gruppi storici della canzone classica partenopea Napolinaria, i grandi successi dei cantautori italiani con Accordi & Disaccordi e, in chiusura, un grande spettacolo di musica e cabaret con la cover band ufficiale di Checco Zalone dalle ore 23,00 in piazza Umberto I°.

La manifestazione cresce, l’attesa é tantissima con prenotazioni da tutta la Puglia, Calabria, dalla vicina Basilicata e dal lontano continente americano ed è per questo che gli organizzatori curano con passione tutto nei dettagli per non deludere le migliaia di turisti che affolleranno le vie del centro storico e della città di Castellaneta.

La “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” è organizzata dall’associazione Uni.Com.Art. di Castellaneta, con la collaborazione di Fondazione Rodolfo Valentino, Cia Confederazione Italiana Agricoltori e delle associazioni Carnevale degli Alunni, Frates, Mediart, Associazione Artigiani di Castellaneta, Club Runner, Gaia, Accademia di Tango Rodolfo Valentino, Croce Blu, Ciso Eventi, Parrocchia S. Domenico, media partner ViviCastellaneta e Radio Puglia Centrale, ed è patrocinata da Comune di Castellaneta, Regione Puglia con l’assessorato Area Politiche per lo Sviluppo Rurale e Unioncamere Puglia.

www.unicomart.it, tel. 099.8493192 e cell. 327.0576528.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!