Home » EVENTI » Dizionario dei Sentimenti con il tenore Gianluca Paganelli

Dizionario dei Sentimenti con il tenore Gianluca Paganelli

In questa puntata del “Dizionario dei sentimenti” abbiamo approfondito la conoscenza di un tenore di Roma che ha conquistato gli inglesi con il suo “Tango” impeccabile e di alta qualità: Gianluca Paganelli.

Ad una Conferenza stampa al Parlamento di Westminster, in occasione della “settimana del matrimonio”, il suo “Tango”, firmato Mission Recordings, ha egregiamente rappresentato l’italianità nel Regno Unito, in qualità di interprete di una musica appassionata che coinvolge ed unisce le coppie, eseguita con brillante scioltezza e professionalità.

La sua bravura d’eccezione, quale protagonista teatrale della Tosca e dellaTraviata, qui in Italia è stata evidenziata al pubblico televisivo, con la vittoria alla trasmissione “I raccomandati” nel 2010, in cui tra i brani più noti ci ha deliziato con “Granada” cantata in coppia con Manuela Villa, un “cavallo di battaglia” del grande Claudio Villa.

Come ci ha ricordato l’ideatore e presentatore del “Dizionario dei sentimenti” Franco Simone, pochi sanno che fu anche voce nel gruppo di Niccolò Fabi.

Tramite il giornalista, critico musicale e direttore delle riviste “Raro!” ed “Emozioni“, Fernando Fratarcangeli, ad ogni esecuzione dei preziosi tanghi del tenore Paganelli, abbiamo rispolverato una corrispondenza di successi inglesi e spagnoli, che dall’America hanno fatto cassa di risonanza con egregie esecuzioni in lingua italiana di vari artisti.

Ne sono emerse naturalezza e sincerità di un bel cantante simpatico e semplice che, pur essendo molto dotato, non ostenta la sua bravura, ma è se stesso per conquistare stima, e non costruito per apparire.

Fra i brani racchiusi nel suo cd “Tango“, Gianluca Paganelli ci ha cantato in inglese: “Jealousie” (1925) che qui in Italia fu successo come “Gelosia” (1972) di Betty Curtis, (1977) Mal e (1986) Adriano Celentano, “Hernando’s Hideaway” (1954) altro brano che in italiano ebbe il titolo “Fernando tre caffè” (1958)  di Edoardo Lucchina, “Spanish eyes” (1966) conosciuta in Italia quale “Blue spanish eyes” – “Occhi spagnoli” (1966) di Milva, “No other love” (1953) che fu brano noto nel Musical “Me and Juliet” e del quale Paganelli ci ha con piacere sorpreso, con un bel video in cui oltre a cantare ha recitato e ballato il tango.

Fra i brani più rinomati in spagnolo, ricordandoci che il tango ha origini molto umili in Argentina, diventando un classico ballo sensuale di “alta classe”, scenicamente coinvolgente che accende passioni nelle coppie anche per il tradizionale ballo figurato, oltre che per la vita, come ce ne parla in un articolo su Pop on Franco Simone, Gianluca Paganelli ci ha regalato l’ascolto della mitica “La cumparsita” (1916), inno popolare uruguaiano, caro anche agli argentini, brano presente quale colonna sonora di numerosi film.

Ma è stato molto sorprendente un duetto di “El choclo” (1905) con la voce potente ed incisiva del tenore Paganelli alternata con la voce di velluto e di alto pathos recitativo di Franco Simone: due voci che nonostante avendo una timbrica diversa, ci hanno affascinato insieme in un classico che fu ad esempio anche portato alla ribalta da tantissimi artisti internazionali, nel corso dei decenni, tra i più recenti, ricordo l’esecuzione del grande compositore e musicista (Bandoneón) Astor Piazzolla (1992) e l’interpretazione appassionata di Julio Iglesias (1996).

Dalle parole di Franco Simone nel suo articolo su Pop on:

“… Duettare con lui nel classico tango “El choclo” è stata per me una goduria. Quando si cantano certe cose del passato, così appassionate, si ha come l’impressione di partecipare ad una straordinaria festa in famiglia, con una valanga di invitati, tutti amici. Potenza della musica… e del tango! “

Franco Simone, parlando oltre che di Paganelli famoso nel Regno Unito, riferendosi anche in generale agli artisti italiani che hanno successo all’estero, ci ha poi ricordato una nota espressione di Federico Fellini “Uno é veramente internazionale se riesce ad essere provinciale”.

Ha poi espresso un elogio in omaggio al suo collega Gianni Morandi, per aver condotto un bel Festival di Sanremo, “portando in scena la sua grande umiltà, le sue origini”.

Voglio cogliere l’occasione di riproporre alla lettura l’articolo che il cantautore salentino ha dedicato a questo ultimo Festival di Sanremo tricolore, ecco qui alcune frasi estrapolate dal testo e degne di nota:

“D’ora in poi, quando si parlerà di Sanremo, si dovrà parlare di un prima e un dopo Gianni Morandi.

É stato il festival dei miracoli. La canzone d’autore, non solo era in gara, ma addirittura, contro ogni previsione, ha stravinto. Solo Morandi, con la sua generosa considerazione verso i suoi colleghi di valore, poteva convincere personaggi come Roberto Vecchioni e Franco Battiato ad accettare la gara.

É stato il festival delle votazioni trasparenti. Solo Morandi che sa proprio di onestà e di pulizia, poteva dare una svolta a quei sistemi di votazione oscuri, che hanno sempre ispirato diffidenza. …

É stato il festival della semplicità. Le canzoni erano davvero, semplicemente italiane. Le emozioni non erano simulate, ma vere, secondo il consueto stile di Morandi che non ha mai calcato la mano …

É stato il festival dell’antiretorica. Anche Roberto Benigni col suo intervento indimenticabile sull’Inno di Mameli, é stato incisivo, commovente, eppure asciutto nello stile. …

É stato il festival dell’amicizia. Il bel clima instaurato tra Morandi e compagni e compagne di scena (Belen, Elisabetta, Paolo e Luca) aveva qualcosa di nuovo, che andava aldilà dell’insopportabile antagonismo che affligge i protagonisti degli attuali palinsesti televisivi. Ed amicizia chiara era quella venuta fuori dall’interpretazione di “Rinascimento”, la bellissima canzone scritta da Mogol e Gianni Bella. …

É stato il festival delle scoperte. Raphael Gualazzi ha vinto tra i giovani, anche lui con talento e modi semplicemente artistici. …

É stato il festival della nostra bella Italia, celebrata con una partecipazione che non vivevamo dai tempi delle scuole elementari, quando non mettevamo in discussione il tricolore, perché non eravamo ancora deviati da farneticanti discorsi pseudopolitici. …”

Oltre alla passione per il tango, da questa bella puntata, è emersa anche quella per il cinema, attraverso la presenza della giornalista della Stampa Estera in ItaliaElizabeth Missland, direttore artistico e presidente onorario dei Globi D’oro.

È da ricordare il 14 dicembre 2010 quando Franco Simone fu invitato come ospite d’onore dalla Stampa Estera in Italia a Roma, e cantò alcuni suoi successi con un duetto con la soprano Rita Cammaranoalla presenza di 130 corrispondenti della carta stampata di tutto il mondo, per una serata per la raccolta dei fondi a favore dell’ Associazione per la ricerca contro il cancro “AIRC” reparto tumori infantili.

Degno di egregia nota: Franco Simone ricevette nel 2003 dall’Università Internazionale ISFOA una Laurea Honoris Causa in “Economia e Tecnica della Comunicazione” per “aver esportato anche all’estero con le sue canzoni l’immagine migliore dell’italianità”. )

I ricordi della signora Missland, rivolgono l’attenzione maggiore a tre personalità del mondo del cinema di sua conoscenza: Ennio Morricone, Nicola Piovani e Ferzan Ozpetek.

Come non ricordare con immenso piacere la puntata del “Dizionario dei sentimenti” in cui fu ospite il bravo chitarrista partenopeo Mauro Di Domenico, che tramite i suoi brani presenti nel doppio cd “Di Domenico plays Morricone – Sama domè“, abbiamo rivissuto l’atmosfera ad esempio dei film firmati Sergio Leone, e con una stupenda performance strumentale di “Malafemmena / Magica” in duetto artistico italiano/castellano, cantata da Franco Simone che con la sua inconfondibile voce ci ha fatto emozionare, in omaggio al grande Totò.

Ed è stata suggestiva la cerimonia di premiazione dei “Globi d’oro” il 1 luglio 2011 a Roma, in cui Franco Simone ha cantato una meravigliosa “La vita è bella” di Nicola Piovaniin lingua castellana con il prestigioso accompagnamento alla chitarra di Mauro Di Domenico, immortalata dallebelle riprese di Lorenzo Muscoso.

Doveroso é anche citare “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek, un “super premiato” film girato a Lecce, in cui nella colonna sonora vi é la musica italiana rappresentata da Patty Pravo, come ci ha narrato Fernando Fratarcangeli, citando le sue riviste, predisposte a documentare la storia della musica di tutte le generazioni, rivolgendo mensilmente anche uno sguardo attento al cinema “d’eccezione”.

In ultimo, sottolineo l’ottima recensione che Franco Simone ha redatto suPop on sull’Aida di Ozpetek, che in questa sua prestigiosa elaborazione ha lasciato un segno emozionante con grande consenso di pubblico (link all’articolo segnalato a fine recensione).

Ad aprire e chiudere, come un sipario virtuale, “la passione” che ha vibrato di emozioni in questa puntata, Franco Simone ci ha cantato una energica e frizzante “Due come noi“, dal cd e dvd “Nato tra due mari” 2010, ampiamente narrato dall’autore stesso nell’articolo di “Emozioni” di gennaio, (il brano fu colonna sonora del cortometraggio “Due” di John Sparano nel 2006 e presente nel cd “Guarda le mie mani” del 2009, artisti per l’Africa) ed infine la sua famosissima “icona musicale” “Respiro” in castellano da un concerto in Chilein cui fu ospite d’onore nel 2003.

La prossima puntata sarà dedicata alla letteratura della storia popolare dei briganti ed alla musica partenopea, firmate entrambi dal cantautore Eugenio Bennatocon un altro prelibato duetto con il “padrone di casa” musicale salentino.

DIZIONARIO DEI SENTIMENTI

ideato e presentato da FRANCO SIMONE

regia Giuseppe Morelli – Teatro 2 Studio

GOLD TV – Roma

Orari:

-SABATO- ore 20:00- SILVER TV canali 892 e 925 di SKY

GOLD SHOP e LAZIO CHANNEL del DGTVi e Tivù Sat

-SABATO- ore 21:00 on streaming su Lazio Tv Latina

cliccare ON AIR sul logo in

http://www.laziotv.com/latina.php

-SABATO- ore 22:15 GOLD TV (Roma e tutto il Lazio)

-SABATO- ore 22:30- TELESPAZIO TV (Calabria e parte della Sicilia)

-DOMENICA- ore 14:30- SILVER TV canali 892 e 925 di SKY

GOLD SHOP e LAZIO CHANNEL del DGTVi e Tivù Sat)

-DOMENICA- ore 21:00- LAZIO TV (Lazio)

-LUNEDÌ- ore 20:30- GOLD TV ITALIA

(Campania, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Veneto,

Friuli Venezia Giulia, Lazio e Sardegna)

-MERCOLEDÌ- ore 16:45- TELESPAZIO TV (Calabria e parte della Sicilia)

-MERCOLEDÌ- ore 22:10- GOLD TV (Roma e tutto il Lazio)

+DAL LUNEDÌ ALLA DOMENICA ALLE 16.15

5 minuti col meglio del programma

(una PAGINA del DIZIONARIO dei SENTIMENTI)

su GOLD TV (Roma e tutto il Lazio)

Simona Bellone

Gianluca Paganelli

http://www.gianlucapaganelli.com/

Gianluca Paganelli vincitore a “I raccomandati” Rai Uno 2010

http://www.youtube.com/watch?v=C2pM_ukRDkk

Regno Unito: Newstatesman – Gianluca Paganelli a Westminster

http://www.newstatesman.com/uk-politics/2011/02/speaking-ids-david-cameron

“Strait-laced Captain Iain Duncan Smith is a shy cutter. The former Scots Guard serving as Secretary of State for No Work and Lower Pensions was on parade, shoes shining and tie knotted perfectly, for the launch of Marriage Week UK in Commons committee room ten. The organisers had flown in the Italian opera star Gianluca Paganelli to add a dash of glamour and to claim – dubiously, in the opinion of a correspondent with two left feet – that the passion of the tango brings couples together. All went well until IDS was asked to pose for a picture with the singer and a glamorous female dancer. They weren’t all in it together when the minister’s quick-stepping aides issued a “no photos” edict. Were they worried it would look like an audition for Strictly?”

Cd Tango di Gianluca Paganelli – recensione in inglese

http://hugill.blogspot.com/2011/07/tango-gianluca-paganelli.html

Tango: Jealousie

http://www.todotango.com/english/biblioteca/CRONICAS/jgade_creador_celos.asp

Tango: Hernando’s Hideaway

http://it.wikipedia.org/wiki/Hernando’s_Hideaway

Tango: Spanish eyes

http://it.wikipedia.org/wiki/Spanish_Eyes

Tango: No other love

http://en.wikipedia.org/wiki/No_Other_Love_(1953_song)

Musical – Me and Juliet

http://en.wikipedia.org/wiki/Me_and_Juliet

Tango: La Cumparsita

http://www.tango.it/rubriche/scheda_rubrica.php?id=1067010063&lng=it

Tango: El choclo

http://www.tangoquerido.com/choclo.htm

http://en.wikipedia.org/wiki/El_Choclo

Duetto di “El choclo” di Gianluca Paganelli e Franco Simone

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1931507973428

La puntata del 6 marzo con ospite il Tenore Gianluca Paganelli - Musicalnews

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=20847&sz=2

Articolo di Franco Simone su Pop on – puntata sul Tango con Gianluca Paganelli

http://www.popon.it/home/dizionario-dei-sentimenti/101-franco-simone/4005-il-fango-il-belcanto-il-tango-con-uno-straordinario-tenore

Fernando Fratarcangeli

http://it.wikipedia.org/wiki/Fernando_Fratarcangeli

Fernando Fratarcangeli – Raro! – Italia

http://www.rarowebmagazine.com/

Fernando Fratarcangeli – Emozioni – Italia

http://www.emozionimusica.it/

Elizabeth Missland – Le Journal du dimanche – Francia

http://www.ambafrance-it.org/spip.php?article2626

Elizabeth Missand – Associazione della stampa estera in Italia – Globi d’oro

http://www.stampa-estera.it/index.php?page=globo

Ferzan Ozpetek

http://it.wikipedia.org/wiki/Ferzan_Özpetek

Il film “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek

http://it.wikipedia.org/wiki/Mine_vaganti

Articolo di Franco Simone sull’Aida di Ferzan Ozpetek

http://www.popon.it/home/dizionario-dei-sentimenti/101-franco-simone/4274-dopo-le-canzoni-di-patty-pravo-e-nina-zilli-ferzan-ozpetek-approda-a-una-sua-struggente-aida-antimilitarista

Emozioni – articolo di Fernando Fratarcangeli – “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek e Patty Pravo

http://www.rarowebmagazine.com/2010/05/patty-pravo-ai-david-di-donatello/

Nicola Piovani

http://it.wikipedia.org/wiki/Nicola_Piovani

Globi d’oro – Roma 1º luglio 1 luglio 2011 - video di Lorenzo Muscoso

“La vita è bella” di Nicola Piovani in spagnolo: voce Franco Simone chitarra Mauro Di Domenico

http://www.youtube.com/watch?v=f2hm9EgR3u4

Ennio Morricone

http://it.wikipedia.org/wiki/Ennio_Morricone

Mauro Di Domenico

http://www.maurodidomenico.com/

“Malafemmena / Magica” cantata in napoletano e spagnolo da Franco Simone – chitarra Mauro Di Domenico

http://www.facebook.com/video/video.php?v=2093950994402

Nato tra due mari” di Franco Simone – Emozioni – gennaio 2011 – Foto Roberto Micoccio

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=171321282912226&set=a.166560966721591.37410.156720677705620&type=1&permPage=1

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=171321132912241&set=a.166560966721591.37410.156720677705620&type=1

Emozioni di Fernando Fratarcangeli – gennaio 2011

http://www.emozionimusica.it/2011/03/franco-simone/

Raro! di Fernando Fratarcangeli – aprile 2011

http://www.rarowebmagazine.com/2011/04/aste-on-line-marzo-2011/

alcune scene di “Due” di John Sparano – 2006 – “Due come noi” di Franco Simone nella colonna sonora

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1871712318574

Respiro di Franco Simone in castellano in un concerto in Chile nel 2002 – Canale 13

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1862041196802

Articolo sul Festival di Sanremo 2011 di Franco Simone

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=193498014027886&set=a.166560966721591.37410.156720677705620&type=1

Franco Simone canta “Tre colori” di Tricarico (Fausto Mesolella) a Rai uno “Se… a casa di Paola” 2 marzo 2011

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1862622291329

Puntata del “Dizionario dei Sentimenti” con ospiti Gennaro Cannavacciuolo e Carlo D’Andrea - Il pensiero di Franco Simone sulla situazione della musica italiana in radio e tv

http://www.liguria2000news.com/dizionario-dei-sentimenti-di-franco-simone-il-teatro-di-gennaro-cannavacciuolo-e-la-poesia-di-carlo-dandrea.html

Una riflessione ora é dovuta: può essere considerata “Paisaje” (“Paesaggio”) di Franco Simone una delle più belle 100 canzoni nazionali ed internazionali del secolo scorso, oltre che di questo appena iniziato ?

http://www.liguria2000news.com/il-paisaje-doro-di-franco-simone-la-scelta-vincente-di-vicentico-per-il-film-viudas-di-marcos-carnevale.html

Franco Simone: una carriera musicale internazionale destinata al cinema

http://www.liguria2000news.com/franco-simone-globo-doro-internazionale-salentino-musica-mediterranea-dautore-sbarcata-oltreoceano-approda-al-cinema-internazionale-con-il-vento-in-poppa.html

Per conoscere meglio musica, poesia e carriera del cantautore internazionale Franco Simone

http://www.liguria2000news.com/franco-simone-il-coraggio-la-vitalita-e-lestro-della-musica-italiana-di-un-cantautore-internazionale.html

Diploma Honoris Causa “Economia e tecnica della comunicazione” dall’Università Internazionale ISFOA a Franco Simone – 5 settembre 2003

http://www.francosimone.it/stampa/stampa2.htm

Franco Simone sito ufficiale

http://www.francosimone.it

Franco Simone Official in Facebook

http://www.facebook.com/pages/Franco-Simone-Official/156720677705620

Ass. Culturale caARTEiv

http://www.caarteiv.it

(Simona Bellone)







Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!