Home » NEWS FUORI REGIONE » Diritto al contributo sulle spese sostenute dalle imprese agricole per sottoporre i lavoratori a visita medica preventiva

Diritto al contributo sulle spese sostenute dalle imprese agricole per sottoporre i lavoratori a visita medica preventiva

Taranto. L’Ente Bilaterale Agricolo della provincia di Taranto, Faila Ebat, comunica che sono stati liquidati gli importi per le aziende agricole che hanno aderito al bando visite mediche anno 2017.

Il Faila Ebat è stato costituito nel rispetto dell’art. 8 del vigente Contratto Collettivo Nazionale e in base all’art. 9 del vigente Contratto Provinciale Lavoratori Agricoli è composto dalle organizzazioni di categoria datoriali Cia Agricoltori Italiani, Coldiretti, Confagricoltura e dalle organizzazioni sindacali Fai Cisl – Flai Cgil- Uila Uil.

Il bando visite mediche è stato pubblicato a marzo 2017: alle aziende agricole viene riconosciuto un contributo di euro 10 sulle spese sostenute dalle imprese agricole per sottoporre i lavoratori a visita medica preventiva (D.Lgs. 9 aprile 2008, n.81 e successive modifiche e integrazioni).

Il bando è riservato alle imprese agricole, costituite con qualsiasi forma giuridica prevista, operanti e iscritti nei ruoli I.N.P.S. della provincia di Taranto che applicano il C.C.N.L. degli operai agricoli e florovivaisti nonché il relativo Contratto Provinciale di lavoro per la Provincia di Taranto.

Per aver diritto al contributo è necessario che all’atto della presentazione della domanda ricorrano le seguenti condizioni: nell’anno cui si riferisce la richiesta di contributo, l’impresa agricola operi e sia iscritta nei ruoli dell’INPS della Provincia di Taranto;  l’impresa agricola sia in regola con il versamento dei contributi all’Ente Bilaterale Territoriale Agricolo di Taranto (CAC provinciale e FIMI), negli ultimi cinque anni;  l’impresa agricola sia in regola con gli adempimenti nel settore agricolo in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro previsti dal D.lgs.9 aprile 2008 n.81 e successive modifiche e integrazioni; l’impresa che intende chiedere il contributo deve inoltrare domanda direttamente al Faila-Ebat, a mezzo raccomandata A/R o PEC o per tramite delle organizzazioni cui abbia conferito regolare mandato.

Alla domanda dovrà essere allegata: fattura, debitamente quietanzata, delle spese sostenute per sottoporre a visita medica preventiva i lavoratori; l’elenco dei lavoratori sottoposti a visita medica e relativa dimostrazione del rapporto di lavoro con essi.

Le aziende agricole interessate potranno presentare la domanda tramite raccomandata all’indirizzo: Faila Ebat – P.le Bestat, 574121 Taranto, oppure  tramite pec failaebat.ta@legalmail.it.

Si comunica inoltre che il Faila Ebat ha trasferito i propri uffici in P.le Bestat 5 – 74121 Taranto, al 5° piano. Tel. 099.7366576.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!