Home » ARTE » Delegazione ingauna a Lucca

Delegazione ingauna a Lucca

Villa Bottini, Lucca

Albenga. Una delegazione ingauna ha visitato Lucca, dove a Villa Bottini, è ospitata la interessante mostra d’arte “L’immagine del suono”, evento culturale che è presente anche alla Casermetta del Museo Nazionale di Villa Guinigi ed in altre tre dislocazioni cittadine.
La mostra è stata realizzata grazie al critico d’arte Luca Beatrice, curatore, Alessandro Romanini (altro curatore della mostra e direttore artistico del Festival) ed all’impegno, la disponibilità e la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Lucca, Provincia, enti pubblici e privati.

”Si tratta – dice Adalberto Guzzinati, critico d’arte e giornalista che ha guidato il gruppo ingauno a Lucca – di cinque mostre di arte contemporanea a cura dal critico Luca Beatrice e del direttore artistico del Festival Alessandro Romanini che assumono i contorni di un vero e proprio Festival nel Festival”.
Nelle sedi di Villa Bottini, della Casermetta del Museo Nazionale di Villa Guinigi e della Galleria Numero 38 le immagini suonano al tempo della musica dei concerti che si tengono sul palco di Piazza Napoleone e la musica prende la forma delle opere esposte.
Tra le opere sono vi sono le fotografie di Anton Corbijn, che ritraggono alcuni dei protagonisti del rock e del pop, gli scatti realizzati da Lou Reed e Patti Smith, miti del rock indie e a loro volta artisti di ottimo profilo.
Una particolare sezione è dedicata ai disegnatori del New Acoustic Movement, tra cui Daniel Johnston, Devendra Banhart e Bianca Casady delle CocoRosie.
Tra gli italiani figurano Luca Carboni e Andy ed artisti come Marco Lodola e Daniele Galliano.
Altre sezioni della mostra sono dedicate al videoclip e alle fotografie di Marc Canter per i Guns N’ Roses e di Pattie Boyd per i Rolling Stones.
Il festival è prodotto da: Comune di Lucca Assessorato alla Cultura in collaborazione con Provincia di Lucca, Regione Toscana.
A Villa Bottini sono esposti fotografie, disegni, dipinti e installazioni di Daniel Johnston, Devendra Banhart, Bianca Casady, Lou Reed, David Byrne, Patti Smith, Anton Corbijn, David LaChapelle, Floria Sigismondi, Timothy Greenfield-Sanders, Richard Kern, Francesco Tricarico Paolo Proserpio Ari Marcopolous, Marc Canter.
Alla Casermetta del Museo Nazionale di Villa Guinigi invece 27 artisti interpretano secondo diversi linguaggi espressivi, dalla pittura alla scultura, dal disegno alla fotografia, all’installazione, il marchio delle storiche chitarre Fender.
Questi gli artisti presenti: Massimiliano Alioto, Andy, Gabriele Arruzzo, Matteo Basilé, Alessandro Bazan, Nicola Bolla, Bugo, Luca Carboni, Crash, Francesco De Molfetta, Nicola Di Caprio, Pablo Echaurren, Daniele Galliano, Fausto Gilberti, Daniele Girardi, Hubertus Hohenlohe, Marcello Jori, Thorsten Kirchhoff, Francesco Lauretta, Marco Lodola, Bartolomeo Migliore, Laurina Paperina, Tom Porta, Laboratorio Saccardi, Mauro Sambo, Maurizio Savini, Nicola Verlato.
“ A Lucca – conclude Guzzinati – si tiene uno degli eventi artistici più interessanti dell’estate italiana. Da non perdere”.
La mostra resterà aperta ancora fino al 29 agosto (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19).
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!