Home » EVENTI, LA SPEZIA » Decimo Festival della Mente di Sarzana. Il 31 agosto intervento della filosofa genovese Nicla Vassallo su “La donna è un’invenzione”

Decimo Festival della Mente di Sarzana. Il 31 agosto intervento della filosofa genovese Nicla Vassallo su “La donna è un’invenzione”

Sarzana. Nei giorni 30 – 31 agosto e 1 settembre, si svolge la decima edizione del “Festival della Mente”, primo festival europeo dedicato alla creatività con in programma 90 fra conferenze, laboratori, dialoghi, spettacoli dedicati alla creatività e ai processi creativi. Come e perché nascono le idee.
Interventi sulla creatività,
spettacoli, incontri con scienziati,
artisti, letterati, storici e filosofi.

Ad aprire la manifestazione venerdì 30 agosto (ore 17.30) in piazza Matteotti interverranno Alessio Cavarra, Sindaco di Sarzana;
Giulia Cogoli della Direzione e progetto del Festival della Mente e Matteo Melley, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia.

Ci soffermiamo sull’intervento che terrà sabato 31 agosto (ore 12.00), nella Sala Canal Lunense, la filosofa genovese Nicla Vassallo sul tema “La donna è un’invenzione” di cui riportiamo l’estratto.

A cosa ci riferiamo con “la donna”? Con l’articolo determinativo, posto di fronte a “donna, vogliamo senz’altro indicare una donna assoluta. E dobbiamo ammettere che questa donna è un mera invenzione. Di comodo. Con “la donna” ci piacerebbe catturare l’unica donna – non certo una donna unica – una sorta di immutabile musa (madonna e/o maddalena che sia), catturare un’essenza femminile che dipingiamo a piacimento, dentro cui forzare a tutti ogni costo le troppe differenze e varietà tra donne, per negarle o renderle inspiegabili, in nome di questa nostra invenzione, con cui risulta facile, agevole, rapportarsi. Dovremmo piuttosto riconoscere, se non fosse altro per una questione di realismo, che la concezione stando a cui che tutte le donne debbano presentare similarità essenziali, debbano aspirare e incarnarsi ne la-donna-invenzione, assolve il solo compito di indurre, o meglio costringere, gli esseri umani ad agire, muoversi, interagire, oltre che a pensare, in determinati modi, finendo col legittimare determinate pratiche e delegittimarne altre. Per quando assurdo appaia, la donna-invenzione si situa alla base dell’attuale “raunch culture”, ricolma di oscenità e volgarità, di donne (e uomini) che considerano la sessualità femminile priva di effettiva creatività, e in funzione dell’approvazione, dell’appagamento, della gratificazione maschili, approvazione, appagamento e gratificazione che giungono nel modo in cui le donne si  fanno carico del modello de la-donna-invenzione a loro imposto. Di fatto, ancor oggi, limitandoci anche solo ai paesi occidentali, rispetto agli uomini, a causa de la-donna-invenzione, alle donne vengano assegnati ruoli sociali e sessuali prefissati, le donne debbano rispettare certe norme comportamentali, le loro caratteristiche, non solo fisiche, ma pure psicologiche, oltre che (non è superfluo) di dress-code, debbano risultare femminili, banalmente uniformi, sulla scia della femminilità de la-donna-invenzione. Senza singolare creatività. Donna quest’ultima su cui, seppur se inventata, o forse proprio per questa ragione, si è innestato il dualismo uomo/donna, con l’uomo mascolino, razionale, attivo, culturale, oggettivo, posto in un ordine simbolico superiore, e la donna femminea, irrazionale, passiva, naturale, soggettiva, posta in un ordine simbolico inferiore. A testimoniarlo, tristemente ancor oggi, è il Global Gender Gap 2012 del World Economic Forum in cui il nostro paese (tanto per fare un esempio) viene classificato all’ottantesimo posto, preceduto da Cipro, Perù, Botswana, Brunei, Honduras, Repubblica Ceca, Kenya, Repubblica Slovacca e Cina.

Occorre chiederci se si dà qualcosa di “femminile”, in contrapposizione al “maschile”, che vada oltre la diversità dell’apparato riproduttivo, oltre il sesso di appartenenza – sempre che la categoria “sesso” abbia un qualche valore significativo. Ricordandoci, inoltre, che non vi è solo quest’appartenenza. Ognuno di noi, difatti, ha pure una storia personale, un’apparenza etnica e a una classe socio-economica, ha preferenza sessuale, possiede una certa istruzione e un patrimonio di conoscenze, ha optato (o no) per una qualche religione, ha un’età, ed esperisce tutto ciò in modalità peculiari alla propria identità personale. Se la donna è un’invenzione, le tante donne, che alla donna-invenzione non si adeguano, nel tentativo si esplorare e vivere la propria singolarità, ci restituiscono una ricchezza, che, tuttavia siamo ancora lungi da vedersi concretizza, sui tanti piani in cui questa ricchezza sarebbe capace di rivelarsi ed esprimersi. Perché chi non di adegua alla donna-invenzione non viene considerata una “vera” donna, cosicché la ricchezza della sua singolarità non gode del pieno apprezzamento e della meritata valorizzazione.


Nicla Vassallo, lo ricordiamo ai nostri lettori, è filosofa di fama, specializzatasi al King’s College London, ed è attualmente professore ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università di Genova. Il suo pensiero e le sue ricerche scientifiche hanno innovato e rinnovato settori dell’epistemologia, della filosofia della conoscenza, della metafisica, dei gender studies. Autrice di oltre cento pubblicazioni, della sua produzione ricordiamo gli ultimi volumi: Filosofia delle donne (Laterza 2007), Teoria della conoscenza (Laterza 2008); Piccolo trattato di epistemologia (Codice Edizioni 2010); Per sentito dire (Feltrinelli 2011); Conversazioni (con illustrazioni di Francesca Biasetton, Mimesis, 2012). Fa parte di consigli direttivi e comitati scientifici di autorevoli riviste specialistiche, oltre che di associazioni e fondazioni. Scrive di cultura e filosofia su testate giornalistiche tra cui Domenica de Il Sole 24 ore, il Venerdì di Repubblica, 27ORA. Ha vinto il premio di filosofia Viaggio a Siracusa nel 2011. Di prossima pubblicazione la sua raccolta di poesie Orlando in ordine sparso (Mimesis, ottobre 2013), in cui a dominare sono le tematiche dell’amore e dell’identità personale.

Ma ecco qui di seguito tutti gli eventi della decima edizione del “Festival della Mente 2013.”

Evento n.1 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 17.45, piazza Matteotti1 (gratuito), Guido Rossi: “La responsabilità delle idee nel bene e nel male”.

Evento n.2 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 19.00, sala Canale Lunense (euro 3.50), Paolo Giordano: “Attraversare la linea d’ombra”.

Evento n.3 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 7.15  - P.M. Chiostro di San Francesco (euro 3.50), Alessandra Lemma: “Il corpo come una tela. Raffigurare o sfigurare il corpo”. Evento n.4 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 19.30, spalti Fortezza Firmafede (euro 3.50), Piergiorgio Odifreddi: “Cosa cambierà il nostro futuro. L’uomo artificiale”.

Evento n.5 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 21.30 – Chiostro di San Francesco (euro 7.00), Sandro Lombardi legge Marcel Proust “Dalla parte di Swann”.

Evento n.6 – Venerdì 30 agosto 2013, ore 21.30, piazza d’armi Fortezza Firmafede (euro 7.00), Ramin Bahrami: “Viaggio in Italia. Grand Tour musicale con Bach e Scarlatti”.

Evento n.7  – Venerdì 30 agosto 2013, ore 23.15, piazza Matteotti (euro 3.50), Alessandro Barbero: “Medioevo da non credere. La paura dell’anno Mille”.

Evento n.8 – Sabato 31 agosto 2013, ore 10.00, sala delle Capriate Fortezza Firmafede (euro 7.00), Cristina Baldacci e Andrea Pinotti – pprofonditaMente “L’archivio nell’arte: nuovo genere contemporaneo?”.

Evento n.9 – Sabato 31 agosto 2013, ore 10.00, cinema Moderno (euro 7.00), Nicola Gardini – approfonditaMente  “La lacuna”.

Evento n.10 – Sabato 31 agosto 2013, ore 10.30, piazza Matteotti (euro 3.50) Jonathan Coe e Massimo Cirri: “Sense of humour: uno stile di vita”. Evento n.11 – Sabato 31 agosto 2013, ore 11.30, teatro degli Impavidi (euro 3.50) Carlo Freccero: “La televisione ha ucciso la creatività e la cultura?”.

Evento n.12 – Sabato 31 agosto 2013, ore 12.00, sala Canale Lunense (euro 3.50), Nicla Vassallo: “La donna è un’invenzione”. Evento n.13 – Sabato 31 agosto 2013, ore 15.00, cinema Moderno (euro 7.00), Massimo Montanari – approfonditaMente  “Parlare di cibo al tempo della crisi”.

Evento n.14 – Sabato 31 agosto 2013, ore 15.00, cinema Italia (euro 7.00), Chandra Livia Candiani  – approfonditaMente “Apprendisti della luna nella stanza della meditazione”.

Evento n.15 – Sabato 31 agosto 2013, ore 15.30, Chiostro di San Francesco (euro 3.50), Emanuele Trevi: “Dall’altra parte delle cose, il viaggio iniziatico”.

Evento n.16 – Sabato 31 agosto 2013, ore 17.00, teatro degli Impavidi (euro 3.50), Adolfo Ceretti, Massimo Cirri: “Nuove paure, vecchie paure”.

Evento n.17 – Sabato 31 agosto 2013, ore 17.00, sala Canale Lunense (euro 3.50), Bernard-Henri Lévy: “Tra arte e filosofia: a proposito delle avventure della verità”.

Evento n.18 – Sabato 31 agosto 2013, ore 18.30, piazza Matteotti (euro 3.50), Stefano Bartezzaghi, Massimo Recalcati: “Eredi o creativi? L’arte al tempo delle generazioni sperdute”.

Evento n.19 – Sabato 31 agosto 2013, ore 19.00, Chiostro di San Francesco (euro 3.50), Gabriella Caramore: “La conoscenza imperfetta”.

Evento n.20 – Sabato 31 agosto 2013, ore 19.30, spalti Fortezza Firmafede (euro 3.50), Gianvito Martino in “Cosa cambierà il nostro futuro. La difesa del cervello”.

Evento n.21 – Sabato 31 agosto 2013, ore 21.00, piazza Matteotti (euro 3.50), Ilvo Diamanti: “Il futuro? È passato”.

Evento n.22 – Sabato 31 agosto 2013, ore 21.30, piazza d’armi Fortezza Firmafede (euro 7.00), Peppe Servillo e Toni Servillo con i Solis String Quartet: “Cantami una poesia”.

Evento n.23- Sabato 31 agosto 2013, ore 23.15, piazza Matteotti (euro 3.50), Alessandro Barbero: “Medioevo da non credere. Lo ius primae noctis”.

Evento n. 24 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.00, sala delle Capriate Fortezza Firmafede (euro 3.50), Luca Barcellona: “Calligrafia: la creatività nella scrittura”.

Evento n. 25 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.00, cinema Moderno (euro 7.00), Stefano Cappa, Ferdinando Scianna – approfonditaMente “Memoria e fotografia”.

Evento n. 26 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.30, sala Canale Lunense (euro 3.50), Silvio Garattini: “Invecchiamento cerebrale: un’epidemia del terzo millennio”.

Evento n. 27 – Domenica o1 settembre 2013, ore 11.30, teatro degli Impavidi (euro 3.50), Ulrich Beck: “Ma perché l’Europa?”.

Evento n. 28 – Domenica o1 settembre 2013, ore 12.00, piazza Matteotti (euro 3.50), Lella Costa: “Di cosa parliamo quando parliamo di ironia”.

Evento n. 29 – Domenica o1 settembre 2013, ore 14.45, cinema Italia (euro 7.00), Tim Parks – approfonditaMente “In conversazione con la creatività letteraria”.

Evento n. 30 – Domenica o1 settembre 2013, ore  15.00, cinema Moderno (euro 7.00), Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa – approfonditaMente “L’amore dell’arte”.

Evento n. 31 – Domenica o1 settembre 2013, ore 15.30, Chiostro di San Francesco (euro 3.50), Laura Boella: “Empatia e compassione: risorse per un mondo a rischio?”.

Evento n. 32 – Domenica o1 settembre 2013, ore 17.00, sala Canale Lunense (euro 3.50), Antonio Marras e Francesca Alfano Miglietti: “Nulla dies sine linea. Nessun giorno senza prendere la matita in mano”.

Evento n. 33 – Domenica o1 settembre 2013, ore 17.30, sala delle Capriate Fortezza Firmafede (euro 3.50), Umberto Curi: “A proposito della bellezza”.

Evento n. 34 – Domenica o1 settembre 2013, ore 19.00.piazza Matteotti (euro 3.50), Enzo Bianchi e Massimo Cacciari: “La creatività dell’amore”.

Evento n. 35 – Domenica o1 settembre 2013, ore 19.30, spalti Fortezza Firmafede (euro 3.50), Edoardo Boncinelli: “Cosa cambierà il nostro futuro. Il cervello segreto”.

Evento n. 36 – Domenica o1 settembre 2013, ore 21.00, teatro degli Impavidi (euro 7.00), Virgilio Sieni: “Di fronte agli occhi degli altri”.

Evento n. 37 – Domenica o1 settembre 2013, ore 21.15, piazza d’armi Fortezza Firmafede (euro 7.00), Alessandro Bergonzoni: “No al geniocidio!” (Dall’estro al creame).

Evento n. 38 – Domenica o1 settembre 2013, ore 23.15, piazza Matteotti (euro 3.50), Alessandro Barbero: “Medioevo da non credere. La terra piatta”.

Evento n. 39 – Domenica o1 settembre 2013, ore 18.30  e sabato 31 agosto ore 11.00, Piazza Capolicchio, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Ludosofici: “La città ideale”.

Evento n. 40 – Domenica o1 settembre 2013, ore 21.00, cinema Italia (euro 3.50), Le Mele Volanti: “La grande fabbrica delle parole”.

Evento n. 41 – Domenica o1 settembre 2013, ore 9.30, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Giuseppe Festa: “Viandanti per Natura”.

Evento n. 42 – Domenica o1 settembre 2013, ore 9.30 – 11.15 – 15.30 – 16.45, sala ragazzi a Fortezza Firmafede (euro 3.50), Fondazione Marino Golinelli. “Chi semina un terreno raccoglie… un albero”,

Evento n. 43 – Domenica o1 settembre 2013, ore 9.30 – 15.30, piazza Capolicchio (euro 3.50), Ludosofici: “L’illusione del pieno”.

Evento n. 44 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.00, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Davide Ciferri e Stefano Di Colli: “Scelgo dunque sono. Il gioco dell’economia”.

Evento n. 45 – Sabato 31 agosto 2013, ore 10.00 – 11.15 – 15.00 – 16.15, sala ragazzi B Fortezza Firmafede (euro 3.50), Acquario di Genova – Costa Edutainment  – “Conoscere i Cetacei con i “Delfini Metropolitani”

Evento 46 . Sabato 31 agosto 2013, ore 10.00 – 11.15 – 15.45 – 17.00.sala ragazzi C Fortezza Firmafede (euro 3.50), Fondazione Marino Golinelli: “I colori della natura”.

Evento n. 47 – Sabato 31 agosto 2013, ore 10.30 – 15.45, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Ilaria Dal Canton: “Ma il Brontolopardo come fa?

Evento n. 48 – Sabato 31 agosto 2013, ore  12.00 – 17.00, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Jack Tow e Amélie Galé: “In bocca al lupo… ULULÒ! L’apparenza inganna…”.

Evento n. 49 – Sabato 31 agosto 2013, ore 18.30, cinema Moderno (euro 3.50), Piergiorgio Odifreddi: “Il grande racconto della matematica”.

Evento n. 50 – Sabato 31 agosto 2013, ore 21.15, teatro degli Impavidi (euro 7.00), Giorgio Scaramuzzino con Francesca Biasetton: “ABBECEDARIO”.

Evento n. 51 – Domenica o1 settembre 2013, ore   9.30 – 10.45 – 12.00 – 15.30 – 17.00, sala ragazzi D Fortezza Firmafede (euro 3.50), Lara Albanese e Alessandra Zanazzi: “Toccare il cielo con un dito”.

Evento n. 52 – Domenica o1 settembre 2013, ore  9.30 – 10.45 – 12.00 – 16.00 – 17.30, sala ragazzi C Fortezza Firmafede (euro 3.50), Blu sole: “Laboratorio d’argilla per piccole mani”.

Evento n. 53 – Domenica o1 settembre 2013, ore 9.45 – 11.00 – 15.00 – 16.30, sala ragazzi B Fortezza Firmafede (euro 3.50), Acquario di Genova – Costa Edutainment : “Scegli il pesce giusto con Mr. Goodfish”.

Evento n. 54 – Domenica o1 settembre 2013, ore 9.45 – 11.15, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Lorenzo Palmeri: “Cose che cantano, cose che suonano”.

Evento n. 55 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.00 – 11.30 – 15.30 – 17.00, piazza Capolicchio (euro 3.50), Annalisa Bugini: “Una macedonia di esperimenti”.

Evento n. 56 – Domenica o1 settembre 2013, ore 10.00- 11.30 -915.30,sala ragazzi A Fortezza Firmafede (euro 3.50), Francesca Biasetton: “Disegnare con le lettere”.

Evento n. 57– Domenica o1 settembre 2013, ore 15.30 – 17.00, fossato Fortezza Firmafede (euro 3.50), Teresa Porcella: “Cadaveri squisiti ed emozionatissimi”

Evento n. 58 – Domenica o1 settembre 2013, ore 19.30, cinema Italia (euro 3.50), Semeion Teatro: “Ombrellina scopre il mondo”.

Ricordiamo che il Festival della Mente è organizzato da Fondazione Eventi S.r.l. Unipersonale (Via D. Chiodo 36 – La Spezia) di cui sono presidente Matteo Melley, direttore Silvano Gerali e responsabile organizzativa Francesca Pautasso. Patrocinio della Regione Liguria,, Ministro per i Beni e le Attività Culturali,  Città di Sarzana e Fondazione Cassa di Risparmi della Spezia.

Per informazioni: tel. 0187 258617: e-mail:  fondazioneeventi@fondazionecarispezia.it

Nelle foto: logo del Festival della Mente; la filosofa genovese Nicla Vassallo.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!