Home » NEWS FUORI REGIONE » Dal 30 giugno Raf torna con l’album “Sono io”

Dal 30 giugno Raf torna con l’album “Sono io”

Milano. “L’attuale crisi è epocale e riguarda tutto il mondo. È da Craxi che non abbiamo in Italia politici in grado di grossi rinnovamenti, nelle strutture e nelle infrastrutture, per poter essere un Paese leader. Purtroppo abbiamo politici corrotti, alla luce di molti fatti, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, come dimostra il caso della Fifa nel calcio. Abbiamo dei politici che si sono spinti oltre, giustificando che la magistratura fosse politicizzata per fare i propri comodi. Questa crisi la sentiamo più degli altri Paesi, mentre in Germania, dove hanno fatto dei rinnovamenti, stanno meglio di noi. C’è anche crisi della cultura, insomma stiamo vivendo un tempo di passaggio”.

Lo ha detto Raf alla presentazione del suo nuovo album di inediti “Sono io” in uscita il prossimo martedì 30 giugno.

L’artista ha voluto intitolare “Sono io” questo nuovo album, come quello di una canzone in esso contenuto.

“Penso che mai come in questo album ho cercato di avvalermi di come sono stato in trenta anni di musica pop – ha spiegato – Il titolo dell’album tradisce un’ispirazione autobiografica: sono Raf il cantante che vive il suo tempo come estensione del suo essere più intimo, che trae ispirazione dalla vita quotidiana”.

Oltre a “Come una favola” Raf a Sanremo ha cantato “Rose rosse” di Massimo Ranieri.

“È anche un atto di riconoscenza all’autore Giancarlo Bigazzi che ha dato tanto alla musica leggera italiana – ha confessato – A me ha dato delle regole per scrivere le canzoni, quelle di saper trasgredire, senza strafare”.

La canzone “Pioggia e vento” lancia anche un messaggio.

“Le guerre, gli esodi, che vediamo in tv, ci lasciano impotenti: persone che arrivano da noi e che li vivono in prima persona – ha riflettuto – Noi non ne siamo del tutto estranei, non come singole persone. Vendiamo le armi dove ci sono scenari di guerra, bombe, e scappano da posti dove c’è anche la fame e noi abbiamo l’Expo per tentare di risolvere i problemi della fame nel mondo: con quanto è costato, le multinazionali potevano risolvere il problema per i prossimi dieci anni. Ho la sensazione che non si ha la volontà di vivere in un mondo globalizzato, dove la classe media si è talmente impoverita da generare solo guerre”.

“Show me the way to heaven” è cantata in inglese.

“Esisteva già in versione dance e l’ho voluta riproporre quì per piano e voce – ha rivelato – Trovo che il pop sia la veste ideale, come ballad: tutte le canzoni meriterebbero una versione inglese. Io scrivo in questo modo, prima la musica con parole in inglese senza senso compiuto che poi diventano italiane”.

“Amore sospeso” è firmata con la moglie Gabriella Labate.

“Ha già fatto altro con me, come “Ogni piccola cosa” per il precedente album “Numeri” del 2011 – ha osservato – Ha scritto anche un libro che non so se lo vorrà pubblicare: scrive bene, anche se è timida e insicura, e sono riuscito a fatica a leggere parte del libro”.

Anche in questo album continua la ricerca nella sperimentazione e negli arrangiamenti.

“Trovo sia necessario per me che faccio musica pop, senza rifarsi a degli stereotipi – ha fatto notare – Non mi sento a posto se non vado in questa direzione e sperimento da solo, suonando tanti strumenti e passando tempo in studio, passando dai suoni dance al jazz e all’hip hop. Le sonorità sono linguaggio e anche in canzoni d’amore dipingo fotogrammi di una storia con parole diverse per entrare nei sentimenti delle persone. È un lavoro certosino, ai limiti della musica pop, senza mai oltrepassarlo: non trovo onesto ripetermi, e sono spinto a fere ciò dalla passione per la musica”.

Raf proseguirà in estate il tour iniziato in primavera, anche se cambierà la scaletta; il tour con il nuovo album è invece previsto ad ottobre.

Raf presenterà il nuovo album negli store, il 29 giugno a Mondadori di piazza Duomo a Milano, il 30 a Feltrinelli di piazza Ravegnana a Bologna, il 1 luglio a Mondadori di Via de’ Ginori a Firenze, il 2 a Discoteca Laziale di via Mamiani a Roma, il 3 a Feltrinelli di piazza dei Martiri a Napoli.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!