Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Dal 27 al 31 agosto da ascoltare il format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Dal 27 al 31 agosto da ascoltare il format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Firenze. Dal 27 al 31 agosto da ascoltare la nuova puntata de “Il Re del Gancio”, il super format radio ideato e condotto da Giancarlo Passarella registrato alla grande negli studi fiorentini di Musikalmente (regia di Ben Frassinelli e supervisione di GianMarco Colzi). Una striscia quotidiana gratuita per dare spazio ai giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica e nello steso tempo “aiutare” le piccole radio che faticano a rimanere vive. Ad esse, infatti, Giancarlo Passarella invia
 GRATUITAMENTE il suo show quotidiano. E le emittenti intelligenti cosa fanno?  Lo mettono in programmazione, come abbiamo detto altre volte! Giancarlo Passarella è un noto grande professionista. Come tutti sanno è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza.


Primo brano in scaletta lunedì 27 agosto 2012 è “You make me feel” incisa in un 45 giri Fonit Cetra nel 1978 da Sylvester. La dance più godereccia e spensierata. Sylvester James è scomparso il 16 dicembre 1988 per AIDS. Questa è la sua più celebre hit … You make me feel mighty real / you make me feel mighty real / when the other dancing on the floor darling …

Secondo brano è “Need You” dei Seahouse, band pugliese con Gianluca, Max, Gionata e Sasà. Post atomic space rock: è l’unico brano della loro intera produzione ad essere cantato, visto che ora i loro pezzi sono piccoli affreschi tra il jazz ed il prog, utili ad essere abbinati alle immagini o per un progetto teatrale. Al Calvello Music Contest  (come dice Giancarlo Passarella) hanno convinto con la loro ricerca musicale e la presenza di palco decisamente professionale.


Martedì 28 agosto 2012 come primo brano ci viene presentato ”Hopelessly devoted to you” di Olivia Newton John. Brano di John Farrar, inserito nella colonna sonora del celebre film “Grease” (dove era protagonista con John Travolta). Giancarlo ce lo fa ascoltare in una rara versione dal vivo, proposta durante la serata finale di consegna dei Grammy Awards.

Secondo brano è “Torn in Two” della band milanese Looking 4 a Name. Progressive rock metal avvolgente. La lezione della prima P.F.M. Premiata Forneria Marconi, filtrata dalle intuizioni di Steve Vai e dal coraggio di alcuni momenti dei Marillion: complimenti a Francesco Panico, Larsen Premoli, Federico Ghioni e Deneb Bucella.


Mercoledì 29 agosto 2012 si ascolta come primo brano “Venus” di Frankie Avalon. La canzone più famosa del repertorio di questo grande singer: era il 1959 (ma lui ne rifece nel 1976 una nuova versione) e tutto il mondo sognò con la storia di Venere, dea dell’amore e della bellezza. Esiste anche un proto videoclip di questa Venus.

Il secondo brano è “Giudizio Universale” del gruppo romano Contrada Casiello, nato da qualche anno attorno alle canzoni del cantautore sannita Gerardo Casiello: antichi amori di origine jazzistica scivolano via senza troppe rivendicazioni e lo scenario paesano-rurale di origine che è San Giorgio del Sannio (Benevento)


Primo brano di giovedì 30 agosto 2012 è “Ma che colpa abbiamo noi?” dei The Rokes. La storia della musica italiana passa anche da questa band giovanile di Shel Shapiro, autore che poi ha intrapreso una sua carriera autonoma, diventando anche apprezzato produttore artistico ed attore, televisivo e teatrale.

Secondo brano è “Hit the road Jack” della band romana TooT The out of Tunes. Beat frenetico perché il funk rock può anche diventare alternative: difficili da etichettare, anche se hanno ascoltato per ore Red Hot Chili Peppers, Arctic Monkeys, Rage Against The Machine, Limp Bizkit ed anche Ray Charles.


Venerdì 31 agosto 2012 ultimo appuntamento della settimana con l’ascolto di due nuovi brani. Il primo èWind of Change” degli Scorpions. Si racconta del cambiamento tra il 1989 e il 1991 in tutta l’Europa dell’Est, a partire dalla caduta del muro di Berlino ad opera dei cittadini di Berlino Est, fino alla caduta dell’URSS tra fine agosto ed inizio settembre del 1991.

Il secondo brano è “La Mia Patria” dei Maxiata, band abruzzese. Nel 2007 esce il loro cd “Scalda Il Sangue”, uno sguardo verso l’orizzonte rock pop: un package di lusso e con un videoclip ammaliante e lunare. Il loro nuovo cd si intitola “Frammenti e Colori”, un cd (disponibile anche in MP3) che ricorda il recente terremoto che ha colpito le loro terre. L’album contiene 15 brani, tutti fedeli ad una matrice rock che da sempre ha contraddistinto la produzione del gruppo. Della band emergono, dalle graffianti vibrazioni di chitarra che si espandono insieme a sonorità più dolci di moog e piano sinth, una battente ritmica di basso e batteria, fino a sconfinare in una dimensione profondamente rock.



Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Seahouse, Looking 4 a Name, Contrada Casiello, TooT The out of Tunes e Maxiata nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.


Nelle foto: Olivia Newton John che nel 1978 prese parte al film “Grease”, duettando brillantemente con John Travolta; la copertina del 45 giri di Sylvester “You make me feel”; la copertina del cd “Frammenti e Colori” della banda abruzzese Maxiata.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!