Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Dal 18 al 22 febbraio nuove puntate del format radio “Il Re del Gancio” dell’insuperabile Giancarlo Passarella

Dal 18 al 22 febbraio nuove puntate del format radio “Il Re del Gancio” dell’insuperabile Giancarlo Passarella

Firenze. Nuova settimana con il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella. Format da tempo diventato uno dei programmi più richiesti dalle piccole radio che lo trasmettono quotidianamente. E’ autoprodotto e registrato alla grande dallo stesso Passarella negli studi fiorentini di Musikalmente (con l’ottima regia di Ben Frassinelli e con l’oculata supervisione di GianMarco Colzi), per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani (non è loro chiesto assolutamente nulla) che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Uno show quotidiano ideato, lo ripetiamo, da Giancarlo Passarella che è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza. Ecco quanto propone nelle puntate dal 18 al 22 febbraio 2013.

Il primo brano di lunedì 18 febbraio è “I don’t feel like dancin’” degli Scissor Sisters. Famosi in Inghilterra, ma newyorkesi d.o.c. con due vocalist come Jake Shears e Ana Matronic, dal tastierista e bassista Babydaddy e dal chitarrista Del Marquis, a cui si aggiungono per i live Randy Real alla batteria e John JJ Garden alle tastiere. “I Don’t Feel Like Dancin’” è il primo singolo estratto dall’album “Ta-Dah” del 2006. Il brano è stato scritto insieme ad Elton John che ha anche suonato il piano per il gruppo, e al suo paroliere Bernie Taupin; è stato inoltre la prima hit internazionale degli Scissor Sister. È divenuto uno dei tomentoni estivi del 2006.

Il secondo brano della giornata è “The Twilight Zone” degli Alchemy Divine  di Milano.

Tra il power ed il pop rock europeo 80′s: il progetto di Francesca Mantovani, Maurizio Belluzzo e Micheal Kostka ci piace da tempi non sospetti. Cercano di vivere divertendosi, come il titolo del loro cd “Have some fun” (2011) con 15 brani di genere rock in lingua inglese con contenuti non offensivi e di notevole impatto sonoro.

Ed ecco i due brani in scaletta martedì 19 febbraio. Il primo s’intitola “R U Experienced” degli Stylophonic. Stefano Fontana e’ conosciuto anche con il nome del suo più importante progetto, Stylophonic appunto: musica dance per un dj nato a Milano il 2 Ottobre 1970 che ha conquistato notorietà mondiale con i suoi album “Man Music Technology” e “ BeatBox Show”. Da quest’ultimo album sono stati tratti i singoli: “Baby Beat Box”, “Pure Immagination”, “ Play That Music” e “Dancefloor”.

Il secondo brano è “Sarà Sara” dei 2 Così, band astigiana. Il video vede ospiti protagonisti Ficarra e Picone e la canzone “Ninna Nonna” riconosciuta ufficialmente come Canzone Italiana dei Nonni, brano a cui è abbinato un progetto di solidarietà con Auser Filo d’Argento.

Componenti sono Igor (voce, autore testi e musiche) e Greg (chitarra).
Il loro primo album insieme è “Ho bisogno di Superman”. Igor (Igor Nogarotto) è anche autore del libro “Volevo uccidere GIANNI MORANDI” (presentato al Festival di Sanremo 2013).

Primo brano di mercoledì 20 febbraio è  “Trappole” del cantante, autore, chitarrista e pianista Eugenio Finardi. Nel 1981 esce l’album omonimo Finardi dove in alcune canzoni collabora Valerio Negrini, autore dei testi dei Pooh. In quest’album domina la canzone “Trappole”, di cui l’artista milanese scriverà anche la versione in inglese. Le altre canzoni contenute nell’album sono: “MayDay”, “Valeria come stai?”,  “Computer”, “Patrizia” , “Prima della guerra” , “Piccola stupida”, “F104”, “Oltre gli anelli di saturno” e “Le stelle stanno ad aspettare”.

Secondo brano è “Il Re dei Folli” dei lucani King of Silence. Tra un sogno prog rock ed un folle sonno, produzione quasi perfetta! Il disco “Il sogno di Andy” è una suite di 12 brani (tra Porcupine Tree e PFM), confezionati in modo elegante: la band si è ultimamente sciolta per subito riformarsi con il nome di Signtens.

Ed ecco i due brani di giovedì 21 febbraio. Per prima Giancarlo Passarella ci fa ascoltare “Say mama” di Gene Vincent.  Gene Vincent (il suo vero nome era Eugene Vincent Craddock) è nato a Norfolk nel febbraio 1935 ed è morto tragicamente a Los Angeles il 12 ottobre 1971): è stato uno dei principali artisti del primo rock’n'roll.

Come secondo brano “The great star light” di CtLab  di Catania. Il progetto CtLab nasce nel 1999 sotto il nome di Trust Lab: curato da Luigi Barone e Mattia Messina in collaborazione con numerosi musicisti siciliani. Elettronica unita a strumenti acustici, pensando al reggae.

Venerdì 22 febbraio gli ultimi due brani della settimana.

Primo brano e “Morire d’Amore” di Jovanotti ed è il terzo singolo estratto dall’album “Il quinto mondo”, pubblicato da Jovanotti nel 2002. La sua scrittura diventa poesia naive …sono mela e me ne sto sul ramo, ma se non mi cogli in tempo cado a terra e marcirò…

Ultimo brano “Bimbo” della band torinese Il Dubbio di Davide. Il dubbio è fonte di crescita, di disperazione, di angoscia e se risolto di calma e gioia ma può essere anche usato come pilastro e concezione alla base di un progetto musicale. In questo brano gridano … Via le mani dalla mia coscienza!

La Band è composta da: Franco De Gruttola (chitarra e voce), Tony De Gruttola  (chitarra e voci), Sandro Pagano (basso), Alfredo Baroero /tastiere e programmazioni) e Michele Cotto (batteria).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Alchemy Divine, 2 Così, King of Silence, CtLab e Il Dubbio di Davide nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella e Il Dubbio di Davide  a Canale10;  copertina del Best Seller “Volevo uccide Gianni Morandi” di Igor Nogarotto componente dei 2 Così; Copertina album “Il quinto mondo”
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!