Home » ARTE, SAVONA » Da domani Terry Davies ad Alassio e a Terzorio

Da domani Terry Davies ad Alassio e a Terzorio

Alassio. Tre giorni con l’artista inglese Terry Davies nella “Città del Muretto” dove il famoso ceramista terrà un corso nell’ambito della manifestazione culturale ed artistica “Spiritum-Il respiro della terra”, che ha preso il via a Terzorio il 25 luglio, si è sviluppata attraverso diversi appuntamenti estivi e si chiuderà il 25 ottobre con i finessage delle esposizioni di Danilo Rigon ed Elysia Athanatos.

Da domani Davies incontrerà gli appassionati d’arte e trascorrerà tre giorni con loro, mentre domenica pomeriggio andrà a Terzorio per partecipare alla installazione delle nuove opere del locale Museo Diffuso: una di queste è stat realizzata proprio dall’artista.

Spiritum – il respiro della terra- ci ha spiegato Alessandra Pischedda una delle organizzatrici- è un progetto culturale, organizzato dal Centro Culturale Paraxo di Alassio e dal MeeTTTing point di Terzorio, che cerca di mettere in contatto e ne cerca il dialogo e il confronto, tra diverse discipline per riflettere e agire. Concerti, esposizioni, incontri, stage ed esperienze formative si sono susseguite ed ora è in programma questa interessante full immersion nella ceramica, con Terry Davies”.
Notissimo artista, Davies ha viaggiato in tutto il mondo alla scoperta della ceramica e dal 1998 ha scelto l’Italia come dimora per creare le sue opere. Usa la tecnica della “pelle di elefante” e viene invitato ovunque per divulgare le sue conoscenze, abilità con il tornio e nelle dimostrazioni di forni open air realizzati con materiali riciclati.
“Il weekend con Davies- conclude la Pischedda- sarà un full immersion di emozioni aperta a tutti coloro che vogliono provare cosa sia lavorare con le mani e l’argilla, capire cosa sia la ceramica e sperimentare la lavorazione al tornio, aperta sia a principianti, sia ad esperti. L’artista affiancherà e guiderà ogni partecipante alternando dimostrazioni a nozioni teoriche delle tecniche di manipolazione. Sarà inoltre possibile allenarsi direttamente durante le ore di pratica libera e guidata”.
Una parte della tre giorni, che si svolgerà alla Fattoria dei Colori, sulle alture alassine, da cui si gode un panorama mozzafiato sulla costa ligure, sarà dedicata alla realizzazione pratica di un forno open air, alla sua apertura ed alla magica estrazione dei pezzi.
La tre giorni prenderà il via nella mattinata di venerdì 25 settembre e si concluderà nel pomeriggio della domenica. L’ evento si sposterà poi a Terzorio per l’ installazione (inizio alle ore 18) di quattro nuove opere del locale Museo Diffuso. Quattro gli artisti che quest’anno hanno realizzato le nuove opere: Elysia Athanatos, Terry Davies, Benedetto Gaggero e Lea Gobbi. La serata si concluderà con l’ intervento dell’ artista Danilo Rigon che spiegherà come si sono svolti il suo lavoro e la sua ricerca dedicata al tema: “ Terre bianche, le argille di Terzorio”.

Per prenotarsi, o per avere maggiori informazioni sull’evento “Spiritum- Il respiro della terra”, sulla Fattoria dei Colori e sulle molteplici iniziative dell’ Ara Village di Via Rangè, 101, sul Museo Diffuso e su Casa Friedmann a Terzorio, è possibile telefonare ai numeri 347 5499044 e 349 1067442, oppure inviare un messaggio di posta elettronica all’ indirizzo lafattoriadeicolori@yahoo.it
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!