Home » GENOVA, POLITICA, PRIMO PIANO » Crollo Ponte Morandi, Genova sta ripartendo “bene e in fretta”

Crollo Ponte Morandi, Genova sta ripartendo “bene e in fretta”

Genova. Importanti segni di ripresa, dalla consegna delle prime cinque case agli sfollati alla nomina del governatore ligure Giovanni Toti come commissario straordinario per affrontare lo stato di emergenza.

Oggi sarà una giornata di dolore per i familiari di Mirko Vicini, il lavoratore dell’Amiu che è stato ritrovato sabato proprio nella giornata dei funerali di Stato: il funerale sarà celebrato in forma strettamente privata alle ore 10 nella chiesa di Coronata. Ma sarà anche una giornata positiva per uno dei feriti ricoverati al Policlinico San Martino: Gianluca Ardini verrà dimesso dal reparto di Sub Intensiva, poiché le sue condizioni sono migliorate.

Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Genova denuncia “tentativi di accaparramento di clientela” sui social da parte di alcuni legali dopo il crollo di ponte Morandi. Per fronteggiare questa situazione ha deciso di offrire un supporto a tutte le persone coinvolte nel crollo di ponte Morandi ed ha aperto uno sportello del cittadino straordinario, riservato alla popolazione sfollata e a tutte le persone coinvolte nel crollo. Si tratta di un punto di ascolto che offrirà a titolo gratuito un’attività di informazione per fronteggiare le emergenze che si stanno manifestando anche in campo legale.

6.30: Da oggi 5 treni della metro invece che 4 tra le 7.30 e le 9.30.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!