Home » NEWS, PRIMO PIANO » Coronavirus. Regione. Vicepresidente Viale a Pd: “Nessun ritardo su laboratorio Santa Corona Pietra Ligure. Da ASL2 straordinaria risposta in primo territorio colpito in Liguria”

Coronavirus. Regione. Vicepresidente Viale a Pd: “Nessun ritardo su laboratorio Santa Corona Pietra Ligure. Da ASL2 straordinaria risposta in primo territorio colpito in Liguria”

Genova. “L’opposizione non perde occasione per fare brutte figure e dimostrare sempre di non sapere ciò di cui sta parlando. Non si capisce di quale ritardo parlino visto che il laboratorio sta lavorando e, come anche il Pd dovrebbe sapere, il ministero aveva inizialmente autorizzato l’attività solo da parte dei laboratori degli hub regionali, ovvero, in Liguria, dell’Ospedale Policlinico San Martino. Solo successivamente è stata consentita la possibilità di utilizzare i laboratori egli altri ospedali. Evidentemente gli esponenti del Pd non conosce le regole che il loro partito al governo ha dettato alle regioni”. Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale risponde al Pd ligure in merito alle critiche sul tema dei tamponi e in particolare sul laboratorio dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

“Voglio ricordare – afferma la vicepresidente Viale – che grazie all’impegno dell’Ufficio Igiene e Prevenzione e della Direzione Strategica della Asl2 è stato fatto uno straordinario lavoro di contenimento del virus. Ci tengo a sottolinearlo, in modo che non prevalgano sempre le critiche e le polemiche ma si possa ricordare ai cittadini che si è trattato di un’attività eccezionale, svolta in un territorio che è stato il primo ad essere colpito dal Covid in Liguria”. “Asl2 – prosegue Viale – come in tutte le aziende del sistema sanitario nazionale sta implementando la propria capacità di effettuare tamponi, anche secondo una programmazione delle attività da parte delle squadre territoriali e sulla base dell’approvvigionamento dei reagenti che in questo caso seguono un percorso specifico legato alla specificità dell’apparecchiatura: in questa fase 2 è ancora più importante consentire ai pazienti probabilmente guariti di tornare al lavoro dopo i due tamponi negativi nell’arco delle 24 ore”, conclude.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!