Home » NEWS, PRIMO PIANO » Coronavirus, Regione Liguria, presidente Toti: “Attendiamo dal governo linee guida chiare per proseguire con fase 2”

Coronavirus, Regione Liguria, presidente Toti: “Attendiamo dal governo linee guida chiare per proseguire con fase 2”

Genova. ”Oggi è stato a Genova il presidente del consiglio Conte, con lui abbiamo parlato di infrastrutture, ma soprattutto dell’ordinanza regionale che abbiamo emanato domenica così come hanno fatto altre regioni italiane, al premier abbiamo chiesto linee guida chiare e parametri seri sull’andamento dei contagi, in modo da poter proseguire con la fase 2 che inizierà formalmente per il Paese dal 4 maggio prossimo. Ci auguriamo che nelle prossime ore si possa dare il via ad un percorso di collaborazione tra regioni ed esecutivo secondo le diverse esigenze dei territori e auspico che nei prossimi giorni alcune storture del dpcm possano essere corrette”. Lo ha detto questa sera nel consueto punto di aggiornamento sull’emergenza Covid-19 il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

“Domani – ha detto Toti – discuteremo di tutto questo in videoconferenza con i ministri Speranza e Boccia, nell’auspicio che ci sia la massima collaborazione per cogliere anche le diverse specificità dei territori che hanno esigenze differenti”.

Il presidente Toti ha fatto presente che la situazione in Liguria “è incoraggiante dal punto di vista dei numeri e che il sistema sanitario ligure sta portando avanti una massiccia politica di tamponi nelle RSA, grazie anche al contributo non solo delle Asl ma anche di personale della protezione civile. Molti casi positivi arrivano infatti da queste strutture che sono però monitorate e dove i controlli stanno andando avanti senza sosta ”.

Assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone

“La consegna degli oltre 2 milioni di mascherine alla popolazione ligure ha raggiunto il 98% dei contatti – ha ricordato Giampedrone – Tra domani e dopodomani contiamo di concludere l’operazione con Poste Italiane. Stiamo comunque già lavorando per consegnare altre 100.000 mascherine, a coloro che per sbaglio, non l’avessero ricevuta. Da lunedì prossimo inizierà la distribuzione di un ulteriore milione di mascherine attraverso i canali delle farmacie, delle edicole e dei Comuni, secondo indicazioni che verranno opportunamente comunicate entro la fine della settimana”.

Nel frattempo domani è previsto l’arrivo all’aeroporto di Malpensa di un nuovo carico di mascherine Ffp2 destinate ai servizi pubblici essenziali dei comuni e al personale sanitario che farà raggiungere la quota di 6 milioni di mascherine gestite da Regione Liguria negli ultimi 40 giorni.

L’assessore ha ricordato che “in vista dell’entrata in vigore del dpcm del governo che obbliga ad indossare i dispositivi di protezione individuale, è indispensabile che lo Stato si faccia carico del fabbisogno dei cittadini e provveda alla consegna di ulteriori mascherine”.

Per quanto riguarda la situazione di Costa Deliziosa la nave che ha attraccato a Genova qualche giorno fa, stanno proseguendo gli sbarchi che termineranno il 3 maggio. “Da ieri – ha aggiunto Giampedrone – la nave è uscita dal tavolo emergenziale nazionale perché tutto sta andando per il meglio, con lo sbarco di più di 1500 persone”.
(C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!