Home » NEWS FUORI REGIONE » Convegno scientifico “Depressione Post Partum: il progetto Rebecca Blues”. Si terrà il 13 e 14 ottobre presso la Sala della Promoteca in Campidoglio

Convegno scientifico “Depressione Post Partum: il progetto Rebecca Blues”. Si terrà il 13 e 14 ottobre presso la Sala della Promoteca in Campidoglio

Roma. Come può un genitore uccidere il proprio figlio? Cosa avviene nella mente delle persone che compiono questi gesti? Sono queste le vere domande a cui i tragici fatti di cronaca di questi giorni costringono a rispondere in maniera equilibrata in primo luogo gli esperti, gli psichiatri e gli psicologi.

Questo tema sarà approfondito in tutti i suoi aspetti il 13 e 14 ottobre 2014 durante il convegno scientifico che si terrà a Roma, con la partecipazione del ministro Beatrice Lorenzin e del sindaco Ignazio Marino, dal titolo “Depressione pre e post partum: il Progetto Rebecca Blues” (il programma completo è a disposizione sul sito www.stradeonlus.it).

Il dibattito che si è sviluppato sui mezzi di comunicazione di massa in seguito agli infantici commessi da neo madri, ma anche neo padri, ha fatto emergere una grande confusione di termini (raptus, depressione, dissociazione, disturbo mentale) in alcuni casi arrivando addirittura a negare a priori l’ipotesi della malattia, come se l’unico problema in una vicenda così complessa fosse attribuire responsabilità morali a chi si è macchiato di questo terribile gesto. Senza escludere motivazioni criminali, e senza usare pretestuosamente la Depressione come attenuante, Fondazione Rebecca e Strade Onlus, attraverso il Presidente Antonio Picano, Dirigente Psichiatra presso l’Ospedale San Camillo Forlanini di Roma, vogliono offrire un contributo di chiarezza alla discussione.

«Ogni caso – dichiara il Dottor Picano – va valutato singolarmente. Alcuni concetti però vanno comunque chiariti. La Depressione può portare all’infanticidio…»

Il convegno intende promuovere il punto di vista del figlio nella difficile relazione con la mamma ammalata a causa della Depressione Post Partum.

I figli delle madri depresse raggiungono un quoziente intellettivo di 5 punti più basso, si ammalano sette volte di più e sviluppano comportamenti violenti in età adulta. Le mamme che avrebbero bisogno di un intervento psichiatrico sono il 13% del totale (una donna su sette) ma di queste solo una su quattro riceve un trattamento. I figli delle madri depresse rischiano di essere danneggiati permanentemente e in modo molto grave dalla depressione materna.

La madre che sviluppa depressione post partum può vivere un’avversione verso il figlio profonda e difficile da controllare, che può portarla all’infanticidio, anche se l’avversione non esclude affatto che la mamma ami realmente il suo figlio. La condizione di conflitto interiore che queste mamme provano è davvero penosa e assolutamente pericolosa.

Occorre quindi studiare un approccio diverso al problema, che aiuti la mamma, a potenziare la sue risorse e a curarsi, al fine di garantire al figlio il pieno diritto al suo sviluppo psicofisico, e alla integrità della sua personalità.

Non si tratterà soltanto di un approfondimento teorico.

Durante l’evento sarà presentato il programma pensato su scala nazionale che partirà con un progetto pilota dall’Ospedale San Camillo di Roma, avvalendosi di un social network, Rebecca Blues, che nasce mobile per raggiungere il maggior numero possibile di mamme e che ha come obiettivi la prevenzione, la formazione e il trattamento della Depressione Post Partum.

Rebecca Blues è infatti uno strumento mobile first, scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet, realizzato proprio per rafforzare il rapporto medico-paziente. Le donne incinte e tutte le mamme che lo vorranno, potranno iniziare un percorso di formazione, monitoraggio, autodiagnosi e supporto in stretto contatto con il proprio medico, appositamente formato. La strategia innovativa proposta dal convegno è la formazione diretta delle mamme, delle famiglie e dei professionisti attraverso un social network e una piattaforma Mooc integrata.

Il Progetto Rebecca Blues è promosso da Strade Onlus per portare sul campo le nuove conoscenze sviluppate dalla Fondazione Rebecca in questo ambito specifico.

Il convegno è patrocino dalla SIGO, Società Italiana di Ginecologia e Ostreticia, dalla SIMP, Società Italiana di Medicina Perinatale e dall’OMCEO, Ordine Provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri.

L’evento si terrà presso la Sala della Promoteca in Campidoglio. Per registrare la propria partecipazione al convegno, seguire il link www.stradeonlus.it

Interverranno il Ministro della Salute  Beatrice Lorenzin, il Sindaco di Roma Ignazio Marino, il Delegato per la Pastorale Sanitaria Diocesi di Roma
SER Mons. Lorenzo Leuzzi:

Ospiti d’onore saranno: Simonetta Matone, Sostituto procutarore della Repubblica;  Alessandro Banfi,  Direttore TG COM 24. Ospiti stranieri: Christina Wichman, Associate Professor, Department of Psychiatry and Behavioral Medicine – Medical College of Wisconsin; Tricia Bowering, Clinical Instructor, Psychiatry University of British Columbia.

Questi i nomi dei relatori Italiani: Franca Aceti, Ricercatore Psichiatria – “La Sapienza” Università di Roma; Gloria Angeletti, Professore aggregato di Psichiatria –presso “La Sapienza” Università di Roma; Andrea Balbi, Psichiatria, Direttore DSM RM D; Leonardo Becchetti, Professore Ordinario Economia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Vincenzo Caretti, Professore Ordinario di Psicologia, Università di Palermo; Claudio Cricelli, Presidente SIMG; Massimo di Giannantonio, Professore Ordinario di Psichiatria, Università di Chieti; Giuseppe Ducci, Psichiatria, Direttore Dipartimento DSM RM E; José Maria Galvan, Professore Ordinario di Teologia Morale, Pontificia Università della Santa Croce, Roma; Aristotele Hadjichristos, Dirigente Psichiatra DSM RM E; Luigi Janiri, Professore Ordinario di Psichiatria, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma; Cinzia Niolu, Ricercatore Psichiatria, Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Antonio Picano, Dirigente Psichiatra DSM RM D, SPDC San Camillo, Roma; Laura Reali,  Pediatra di base, Delegato del Sindaco Ignazio Marino; Costantino Romagnoli, Professore di Clinica Pediatrica, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma; Santo Rullo, Psichiatra, Presidente della Società Italiana di Psichiatria Sociale; Giovanni Scambia, Professore Ordinario di Ginecologia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma; Giulia Torrioli, Professore Associato di Neuropsichiatria Infantile, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma; Antonio Virzì, Psichiatra, Direttore DSM Ragusa.

Comitato scientifico: Antonio Picano (Presidente), Aristotele Hadjichristos, Luigi Janiri, Santo Rullo e Antonio Virzì. Previsti Crediti ECM. Per iscrizioni e informazioni: Segreteria Scientifica – Via Cesare Fracassini, 18 – 00196 Roma: tel. 0632652405 – 335376009; e-mail: info@stradeonlus.it Segreteria org

Nella foto locandina del Convegno.
(Rossella Bellinvia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!