Home » CULTURA, SAVONA » Concorso sui diritti per le scuole elementari di Savona

Concorso sui diritti per le scuole elementari di Savona

Savona. La biblioteca di Libromondo è un centro di documentazione fondato, diversi anni fa, da Franco Falco, un volontario dell’Aifo (http://www.aifo.it). Nel tempo, la crescita della biblioteca, che oggi si trova all’interno della biblioteca del Campus universitario di Legino, è stata sostenuta dai volontari Aifo e dalla Provincia di Savona. Così, i volumi sono aumentati ed è iniziata la pubblicazione della newsletter, una raccolta di recensioni dei libri che vengono donati dalle case editrici e dagli autori, in cambio della recensione stessa.

Le newsletter, con tutte le informazioni utili, sono archiviate sul sito dell’Associazione culturale savonese Zacem (http://zacem-online.org/libromondo.html). Dal gennaio 2014, l’Auser collabora alla gestione della biblioteca stessa, fornendo nuovi volontari e strumenti per promuoverla e farla conoscere maggiormente, soprattutto nelle scuole ma anche tra la cittadinanza e gli anziani. Perché dare tanta importanza a una raccolta di libri come ce ne possono essere ovunque? Prima di tutto, perché si tratta di testi formativi che analizzano problemi relativi all’ambiente, all’economia sostenibile, ai popoli, ai paesi del mondo, alle donne, ai bambini…

Le sezioni della biblioteca, infatti, sono: Europa, Asia, Africa, Americhe, Italia, Donne, Bambini, Religioni, Cooperazione Internazionale, Migranti, Popoli, Diritti, Salute, Hanseniani, Educazione alla Mondialità, Pace, Economia, Sviluppo, Alternative allo sviluppo, Ambiente, Terzo Settore, Mass Media, Protagonisti, Letterature, Fiabe, Favole.

Poi, ognuno di noi, certamente, è stato educato da un qualche testo particolare, forse, per qualcuno di noi, un romanzo o un saggio, a suo tempo, ha completamente modificato il punto di vista e, quindi, cambiato tutta la vita. Questo è, appunto, lo scopo della biblioteca: dare strumenti ai giovani perché possano mutare in meglio il loro futuro (e, quindi, il nostro, se ancora abbiamo spazio di vita), percorrendo strade di pace, salvaguardia dell’ambiente, economia sostenibile, diritti uguali per tutti gli esseri umani in quanto tali… Non è, forse, un (sogno) traguardo desiderabile?

Ora, la biblioteca, con il patrocinio del Comune di Savona e in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, lancia un concorso riservato alle classi IV e V delle scuole elementari di Savona.  I giovanissimi studenti potranno presentare degli elaborati di qualsiasi tipo (scritti, disegni, foto, filmatini ecc.) che siano riflessione sui diritti di bambini (senza distinzione di sesso, colore, religione), donne, anziani, persone con disabilità o riflessione sul diritto a libertà, pace, salute, benessere, emigrazione.

I lavori dovranno essere consegnati entro il 15 aprile presso l’Auser di Savona. Il bando completo è pubblicato sul sito www.zacem-online.org, sotto la stellina.

Infine, un volontario Aifo è disponibile a incontrare gli alunni per parlare di paesi quali Nepal, Liberia, Mongolia, India, Kenia, Mozambico. Naturalmente, senza nessuna spesa da parte delle scuole.
(Renata Rusca Zargar)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!