Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Con il Val Maremola Trail domenica prossima oltre 250 atleti lungo i sentieri di Tovo San Giacomo

Con il Val Maremola Trail domenica prossima oltre 250 atleti lungo i sentieri di Tovo San Giacomo

Tovo San Giacomo. Domenica 16 febbraio si terrà la seconda edizione del Val Maremola Trail, running trail di oltre 24 km che porterà a Tovo San Giacomo numerosi atleti provenienti da molte zone del Nord Italia. Ad oggi gli iscritti sono oltre 250, il record per la manifestazione. Tra l’altro, a dimostrazione della validità del percorso, hanno confermato la partecipazione alla corsa campioni a livello nazionale ed internazionale come la pluricampionessa Katia Figini, l’atleta Giuliana Arrigoni, i campioni nazionali Fabio Bazzana e Giuliano Cavallo, oltre ai vincitori della passata edizione del running trail Alberto Ghisellini e Marina Plavan.


Il percorso, che per valenza tecnica e per spettacolarità dei paesaggi ha sin dalle prime edizioni entusiasmato gli atleti, si svilupperà lungo sentieri, boschi ed antiche creuze dell’intera val Maremola, con partenza ed arrivo dalla palestra di Tovo San Giacomo in via Accame. La partenza sarà alle ore 9.30 con un tempo massimo di percorrenza dei 24 chilometri di 5 ore. Le operazioni di assegnazione dei pettorali, vista l’alta partecipazione di atleti, inizieranno già nel pomeriggio di sabato.

Quest’anno, oltre al running trail, ci sarà un percorso parallelo di nordic walking non competitivo di 10 chilometri e con un dislivello di circa 600 metri a cui sono già iscritti oltre 30 atleti.

Dichiara Luciano Cesio, consigliere delegato alla valorizzazione ambientale che affianca, insieme a Paolo Manca coordinatore locale dell’AIB e grande appassionato di running trail, la Pro Loco di Tovo San Giacomo nell’organizzazione della manifestazione: “Domenica prossima sarà una nuova occasione per portare sul nostro territorio numerosi appassionati di corsa che apprezzeranno sicuramente la qualità del percorso oltre la bellezza del paesaggio. Con il Val Maremola Trail riusciamo a coniugare la valorizzazione e la tutela del territorio con lo sviluppo del turismo dell’outdoor a cui come amministrazione stiamo puntando molto. Mi fa molto piacere constatare che anche questa volta la manifestazione si terrà grazie soprattutto alla mobilitazione di tante forze, dalla Pro Loco, all’AIB, dai numerosi volontari che ci hanno aiutato a preparare e pulire il percorso ai proprietari dei terreni su cui correranno i concorrenti. Anche quest’anno - conclude Cesio - il Val Maremola Trail fa parte del circuito di “Find the cure” denominato Circuito Solidale ‘Io corro ma non scappo’ con cui si vogliono raccogliere fondi per la costruzione di una scuola in Tanzania”.

Descrizione del percorso:

La partenza avverrà davanti alle Scuole Elementari di Tovo San Giacomo, via G.B. Accame (45m s.l.m.) e, dopo aver attraversato via Roma, si imbocca un sentiero (via Persego) che porta ai tipici caruggi del Poggio da cui, attraversando sentieri e piccole strade sterrate immerse in uliveti, vanto della nostra produzione di olio, si prosegue in salita lungo le pendici meridionali del colle dei Folchi fino a raggiungere i ruderi dell’antico castello (320m s.l.m) per poi scendere in piazza San Carlo a Bardino Vecchio. Da questo punto in discesa attraverso uliveti e boschi di roverella si giunge nella valle di Bottassano  per poi risalire un ripido sentiero immerso in un castagneto verso la località Ciantei. Si ridiscende verso il rio Bottassano (60m s.l.m.) e, attraversata la piccola località, si risale mediante un sentiero molto ripido verso  località Zerbetti dove, percorrendo la  spalla sud del Monte Grosso, si arriva al km 10 della gara. Correndo verso le pendici del Monte Grosso lato nord si igiunge in cima al promontorio dove si gode di un magnifico panorama del Golfo Ligure (300m s.l.m.). Dopo una ripida discesa tecnica single treck, ci si inoltra per un breve tratto nel comune di Pietra Ligure percorrendo un bosco secolare di sugheri (in dialetto ligure “natte”); si attraversa un pascolo di capre e pecore, per poi proseguire lungo via Orra dove si imbocca uno sterrato in discesa che porta in località Casa Boragni. Attraversato il vecchio borgo, si scende in mezzo alle fasce passando dai vecchi lavatoi costeggiando un tratto del rio Rusciana, e ci si ritrova nuovamente in via Roma dove in Piazza della Costituzione c’è il rifornimento (km 17). Si prosegue verso la sponda destra del torrente Maremola per risalire le pendici (salita impegnativa single trek) del monte Bruxacrava (272m s.l.m.) e si attraversa anche un pianoro che, come racconta un’antica leggenda, era un luogo dove le streghe danzavano nelle notti di luna piena, chiamato in dialetto “Aietta de Basue” (l’Aia delle Streghe). Il percorso ridiscende in una ripida discesa in single trek per poi risalire lungo il crinale di confine tra i comuni di Giustenice e Tovo San Giacomo sino alla località Termini in comune di Giustenice. Da qui, dopo un breve strappo in salita, si imbocca una discesa single trek molto tecnica e impegnativa, (tratto finale di circa 30 metri con passaggio di 2°/3°) per giungere in località Ponte di Magliolo: qui si percorre il breve tratto in discesa di via Ferro, per poi risalire in località Ciapella;  con una breve discesa in sentiero si arriva nella strada cementata che costeggia il torrente Maremola e, dopo aver attraversato il ponte del vecchio mulino del Pio, in località Bringhiera, si fa una breve salita per giungere finalmente al traguardo davanti alla palestra comunale.

Per info: www.valmaremolatrail.it
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!