Home » IMPERIA, NEWS » Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica riunito ad Imperia

Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica riunito ad Imperia

Imperia. Nella mattinata di oggi 15 dicembre, in Prefettura si è riunito il Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Viceprefetto Vicario reggente dr.ssa Anna Aida Bruzzese, al fine di individuare idonee misure per garantire livelli di sicurezza  adeguati in vista delle prossime festività natalizie e di fine anno.

All’incontro hanno preso parte il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, i rappresentanti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, della Sezione della Polizia Stradale, dell’Amministrazione Provinciale, nonché il Vice Sindaco di Imperia, i delegati dei Sindaci dei Comuni di Sanremo e di Ventimiglia ed i rappresentanti dell’ASL Imperiese –  Servizio “118”.

Nel corso della riunione sono state illustrate le principali iniziative che, durante le prossime festività, si  terranno nei citati Comuni in luoghi pubblici o aperti al pubblico e che potrebbero richiamare un notevole afflusso di persone, dal Capodanno in piazza con concerti, agli spettacoli pirotecnici, ai mercati che si svolgeranno già nel prossimo fine settimana.

In tale ottica sono state indicate le linee per  l’attuazione di mirati e coordinati servizi di vigilanza da parte delle Forze dell’Ordine cui si affianca il dispositivo per assicurare il soccorso tecnico e sanitario urgente a cura dei Vigili del Fuoco e dell’ASL in presenza di concentrazioni di cittadini.

Particolare attenzione verrà posta da parte delle Forze dell’Ordine per prevenire e contrastare forme di criminalità diffusa, come i reati predatori, per i quali storicamente si registra un incremento in prossimità delle festività.

Ai servizi di controllo del territorio parteciperà, come sempre, anche la Guardia di Finanza che porrà in essere anche controlli antidroga e per contrastare l’evasione fiscale – avvalendosi anche di unità specializzate.

Grande sarà l’impegno per contrastare, specie nelle aree mercatali, la vendita di prodotti contraffatti – a tutela dell’economia legale  – in applicazione delle recenti e reiterate direttive emanate per questo settore dal Ministro dell’Interno.

Al riguardo, verranno sensibilizzate le Polizie Locali affinché concorrano con le Forze di Polizia dello Stato al perseguimento di questo specifico obiettivo, dando contezza dei servizi svolti e dei risultati conseguiti.

Apposite attività di controllo, finalizzate ad incrementare la sicurezza sulle strade, saranno effettuate anche in ambito autostradale dalla Polizia Stradale con l’apporto di unità provenienti da fuori provincia. La loro attenzione sarà focalizzata non solo sulla gestione dei flussi di traffico ma consisterà anche in un incremento delle attività di prevenzione e contrasto alla guida in stato di ebbrezza alcoolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Adeguate misure per garantire la percorribilità delle strade provinciali saranno programmate a cura della Polizia Provinciale, allo scopo di fronteggiare possibili nevicate ovvero criticità della viabilità ordinaria  che potrebbero essere causate da eventi meteorici di particolare rilievo.

L’impegno del Corpo Forestale, infine, sarà volto prevalentemente a prevenire e a contrastare gli incendi che potrebbero svilupparsi a causa dell’uso imprudente dei tradizionali “botti” di fine anno  ed artifizi pirici in genere – sulla cui vendita saranno effettuati i controlli di rito.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!