Home » CULTURA, GENOVA, PRIMO PIANO » Com back della poetessa Maria Salamone all’Alliance française di Genova

Com back della poetessa Maria Salamone all’Alliance française di Genova

Genova. Nei prestigiosi locali dell’Alliance française di Genova, il 19 gennaio, è stata presentata l’ultima raccolta della poetessa italo-francese Maria Salamone “In cammino sulle vie del cuore”, pubblicata dalla Pegasus Edition diretta da Roberto Sarra.

Per motivi di salute mancava fra i presenti una figura molto importante dell’Accademia Vittorio Alfieri di Firenze, il presidente Dalmazio Masini, a cui la poetessa Salamone ha reso un affettuoso omaggio recitando una poesia tratta dal repertorio del maestro “Il prezzo”.

La nostra redazione desidera pubblicare alcuni commenti espressi dalla Dott.ssa Elena Zucchini, poetessa e coordinatrice Sezione Ligure dell’Accademia Alfieri, la quale ha curato l’evento:  “Mai titolo fu più appropriato di questo, scelto da Maria Salamone per la sua prima opera in lingua italiana, poiché ogni poesia nasce dalla profonda esigenza spirituale di cantare il proprio sentire, per trasmettere agli altri un messaggio di pacificazione e serenità”. (…) “Grazie ai suoi spostamenti tra Italia e Francia e anche all’esperienza africana, viene spesso definita “poetessa senza frontiere”, un appellativo che le calza a pennello in quanto Maria, in cuor suo, si sente cittadina del mondo  ed ama la terra natale e ogni terra che l’ha accolta) sempre aperta ad ogni cultura e rispettosa di ogni costumanza, senza pregiudizi di qualsiasi natura”.

Alla domanda: “Come definisci la tua necessità di dare alle stampe un libro in lingua italiana e venirlo a presentare in questo pezzetto di Francia a Genova?”, Maria Salamone ha risposto: “Anche se vivo in Francia da oltre mezzo secolo, la mia lingua madre è la lingua italiana. Una lingua che, dopo lunghi anni di emigrazione avevo quasi dimenticato. Credo sia importante ricordare che, nelle nostre famiglie di emigrati, spesso i genitori di una certa età non si esprimono in italiano e nemmeno in francese, ma nel dialetto regionale. Ragione per cui prima di pubblicare in lingua madre ho dovuto riappropriarmi della lingua italiana, che considero una fra le più belle al mondo, una grande ricchezza che devo alla poesia. Per quel che riguarda l’Alliance française credo di avere qualcosa in comune, non solo con quella di Genova, di Rimini o di San Marino dove sono già intervenuta, ma anche con tutte le altre che operano in terra italiana, ovvero la gioia, l’amore e la passione di condividere la propria lingua, la propria cultura, in sinergia e nel rispetto del Paese che ci ospita.

In segno di riconoscimento verso la direttrice dell’Alliance française di Genova, Madame Carole Fragonara, oltre al recital di 18 poesie in lingua italiana, la poetessa Salamone ha recitato una poesia in lingua francese, “Celle que je suis”, dove si definisce, italiana di origine, francese di adozione ed europea per convinzione.

Nella foto Maria Salamone e la Dott.ssa Elena Zucchini
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!