Home » NEWS FUORI REGIONE » Chiarimenti del sindaco di Massafra sulla Tari 2017

Chiarimenti del sindaco di Massafra sulla Tari 2017

Massafra. Il sindaco Fabrizio Quarto, in merito alle notizie apparse sulla stampa circa la TARI, ribadisce che, come già evidenziato in sede di approvazione di Bilancio di Previsione 2017, grazie a un forte impegno amministrativo, è stato impedito l’aumento del costo dell’intero ciclo dei rifiuti.

L’unica spesa in aumento nel piano finanziario è stata dello 0,65% – ha continuato il sindaco – pari a soli € 27.000, necessari all’acquisto di carrellati, pattumelle e compostiere, al fine di migliorare il servizio, dotando i cittadini degli strumenti utili ad ottimizzare la raccolta differenziata. Nelle singole cartelle si è avuta una ridistribuzione dei costi su ogni utenza che ha determinato, in molti casi, un aumento al di sotto dell’1% e, in altri, aumenti medi del 5% in relazione al numero di occupanti e ai mq dell’abitazione.

Le differenti percentuali riscontrate dalle singole utenze – ha affermato il sindaco Quarto – sono imputabili a diversi fattori: una maggiore agevolazione nei confronti dei cittadini che rientrano nelle categorie disagiate quale misura anticrisi; numerosi interventi di bonifica per l’abbandono rifiuti (aumento dei costi); una più attenta e capillare pulizia delle strade cittadine anche nelle zone periferiche. A tutto ciò vanno aggiunte “criticità ereditate” quali: una minore superficie tassabile in mq e una riduzione del numero delle utenze erroneamente sovrastimate negli anni precedenti; una percentuale media superiore al 45% sulla parte indifferenziata dei rifiuti nei primi 6 mesi del 2016; una mancata previsione di € 200.000 sui costi di conferimento degli ingombranti e della frazione organica dei rifiuti.

Con tali precisazioni il sindaco Quarto ha inteso chiarire le notizie “sull’aumento TARI” e, sempre in tema di RSU, comunica che nel territorio massafrese, da luglio 2016, la percentuale della raccolta differenziata è aumentata dal 54% al 60%. Questo trend in aumento – conclude il sindaco – avrà ulteriori benefici quando sarà avviato, in tempi ragionevoli, il sistema fiscalmente premiante basato sul principio “chi più differenzia meno paga”.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!