Home » NEWS FUORI REGIONE » Castellaneta (Ta). 1^ edizione de “La Nott’ D Lu cor”. Festival Ionico di Musica Popolare

Castellaneta (Ta). 1^ edizione de “La Nott’ D Lu cor”. Festival Ionico di Musica Popolare

Castellaneta (Ta). Diversi, nel comprensorio ionico, sono stati i tentativi messi in campo, per creare un Festival della Musica Popolare, che potesse avere l’eco o, comunque, una risposta di pubblico, che, in qualche modo, ricordasse la Notte della Taranta di Melpignano o il Carpino Folk Festival, nel Gargano.

Tentativi, che, ad oggi, non hanno prodotto alcun risultato. Di qui, la volontà di creare, in loco, un evento di musica popolare, con l’intento di valorizzarla e tramandarla alle nuove generazioni, come patrimonio identitario della cultura locale.

Ed è proprio in questo contesto che si inserisce l’iniziativa “La Nott’ D Lu cor”, in programma per sabato prossimo, 25 ottobre, presso il Palazzo Baronale, a partire dalle ore 18,30, con tutta una serie di iniziative, che le faranno da cornice.

Si tratta del 1° Festival Ionico della Musica Popolare, che il Comune di Castellaneta – Assessorato alla Cultura ha voluto sostenere, condividendone appieno gli obiettivi. Si comincerà con stage gratuiti di Pizzica e “Danze dal mondo” con un esperto in danze etniche popolari del Sud Italia e del mondo, il maestro Gianni Labate e con Mariangela Recchia (Associazione “Itinerari e sentieri” di Putignano). La serata continuerà con la performance strumentale e canora di una valida orchestra composta da musicisti di spessore. Direttore artistico dell’evento, nonché maestro concertatore sarà il mottolese Leo Caragnano, artista eclettico, autore di numerosissime composizioni di musica classica, leggera, da camera, etnica e popolare.

Perché sostenere questo progetto? ‹‹Perché – ha spiegato l’assessore comunale alla Cultura Annarita D’Ettorre – investire nella musica popolare significa creare condizioni di attaccamento dei giovani alle origini del proprio territorio. Anche quello della tradizione popolare è un patrimonio identitario, che deve essere preservato attraverso la sua conoscenza e valorizzazione››.

L’iniziativa vede la proficua collaborazione della locale Pro Loco “D. Terrusi” e dell’Istituto di Istruzione Superiore dei Servizi Enogastronomici e dell’Ospitalità Alberghiera e  dei Servizi Commerciali – Istituto Tecnico del Turismo “Mauro Perrone”. Importante il sostegno di alcuni sponsor: Masseria Lemarangi (Mottola); la dimora rurale “Villino Odaldo” (Mottola); Oleificio Latorrata (Palagiano); Caseificio Scarano (Mottola).

L’evento sarà presentato nei dettagli nel corso di una conferenza stampa. Si terrà domani, giovedì 23 ottobre, alle ore 18, nell’aula consiliare del Comune di Castellaneta. Interverranno: il sindaco Giovanni Gugliotti e l’assessore Annarita D’Ettorre; il direttore artistico Leo Caragnano; il maestro di pizzica Gianni Labate; Vito Giuseppe Lavarra e Domenico Perrone, rispettivamente presidente e segretario della Pro Loco; prof. Vincenzo Calabrese, dirigente scolastico dell’I.I.S.S. “Perrone”.

Nelle foto, il M° Leo Caragnano e la locandina dell’evento

(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!