Home » NEWS FUORI REGIONE » “Capitoli matrimoniali dei marchesi Nicolò Perez Navarrete e Anna Capece (1698)” è il nuovo saggio del massafrese Giulio Mastrangelo

“Capitoli matrimoniali dei marchesi Nicolò Perez Navarrete e Anna Capece (1698)” è il nuovo saggio del massafrese Giulio Mastrangelo

Massafra. Nuovo saggio di Giulio Mastrangelo, Cultore di Storia del Diritto Italiano presso l’Università di Bari e Storico delle vicinanze. E’ un saggio sui “Capitoli matrimoniali dei marchesi Nicolò Perez Navarrete e Anna Capece (1698)” che in occasione delle recenti festività ha inviato copia con i suoi più cordiali auguri a tutti gli amici che l’hanno tanto apprezzato.

Saggio che ha estratto dal volume con gli Atti del Convegno Internazionale di Studi La “Cantina Spagnola” di Laterza, i Perez Navarrete feudatari e il Viceregno spagnolo. Convegno che, lo ricordiamo ai lettori, si tenne a Larterza nei giorni 11 e 12 novembre 2011 
presso l’Auditorium “Arc. Michele Giannico” (Ex chiesa del Purgatorio) con l’introduzione di Raffaella Bongermino, curatrice dell’opera, e con relatore il prof. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei, noto storico italiano, specialista del Medioevo normanno-svevo e di Storia della Chiesa cattolica, che è stato docente presso l’Università Cattolica di Milano, l’Università di Lecce, l’Università di Bari e l’Università della Basilicata di cui è stato rettore dalla fondazione nel 1982, fino al 1994

Giulio Mastrangelo, autore fra l’altro del libro “La condizione giuridica della donna nelle leggi longobarde e negli usi matrimoniali in Terra d’Otranto” (Editore Dellisanti), dedica questo suo nuovo saggio al fratello Pietro Mastrangelo (A Pietro Magister juris et vitae), al quale lo scorso 7 dicembre, nel corso di una magnifica cerimonia svoltasi presso l’Histò – San Pietro sul Mar Piccolo  – l’Ordine degli Avvocati di Taranto  ha consegnato la Toga d’Oro per i suoi cinquant’anni di esercizio professionale.

Nella stessa occasione sono stati premiati altri 13 avvocati di Taranto e provincia. Ce l’ha ricordato Giulio Mastrangelo (anch’egli avvocato) che è, fra l’altro, autore del libro “La condizione giuridica della donna nelle leggi longobarde e negli usi matrimoniali in Terra d’Otranto” (Editore Dellisanti) e di numerosi saggi sulla storia di Massafra, tra i quali: “Contributo sull’origine dei pozzi e delle cisterne universali di Massafra”, “Brevi note storiche sul Castello, il fossato, le mura medievali, i molini baronali e la chiesa di S. Toma a Massafra”, “Su un’antica servitù di pascere, di legnare ed adacquare esercitata dai massafresi sulla Difesa di San Marco dei Lupini in tenimento di Palagiano”, “Gli usi civici a Massafra e Martina Franca”, “Tracce di istituti lombardi in Terra d’Otranto”, “Commento agli ‘Statuti’ della Collegiata di Massafra”, “La cartografia di Pietro de Marino e la questione confinaria tra Taranto e Massafra” (libro saggio pubblicato dal Rotary Club); “Commento agli ‘Statuti’ della Collegiata di Massafra”.

Nella foto, scattata in occasione della cerimonia di consegna della Toga d’oro, Pietro e Giulio Mastrangelo.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!