Home » GENOVA, MUSICA » Cance, la cantautrice di Lavagna, è già arrivata in soli 5 giorni al traguardo del cofinanziamento di Postepay Crowd!

Cance, la cantautrice di Lavagna, è già arrivata in soli 5 giorni al traguardo del cofinanziamento di Postepay Crowd!

Lavagna. Anche la seconda call di postepay crowd, l’iniziativa a sostegno dei giovani artisti, mette a segno in pochissimi giorni il primo cofinanziamento!

A raggiungere il traguardo è la ligure Giulia Cancedda, in arte Cance, che in soli 5 giorni ha raggiunto il suo obiettivo di 2.000€, accedendo in questo modo al co-finanziamento di ulteriori 2.000€ da parte di postepay, promotrice, con il sostegno progettuale di Eppela, dell’iniziativa.

Dopo essersi diplomata in canto jazz al conservatorio, l’artista, originaria di Lavagna, ha vissuto a Londra per due anni, dove ha suonato nei locali e come artista di strada, arrivando a conquistarsi un posto tra i finalisti di “GIGS”, la più grande competizione di artisti di strada che si tiene ogni anno in Inghilterra, e a conseguire un Master in Popular Music Performance.

Il rientro in Italia si è portato dietro molte soddisfazioni e tante cose da dire, così come il bisogno di ritrovare un po’ di quella spensieratezza che contraddistingueva la vita di Cance. Nasce così il primo singolo “Conosci?”, che vuole essere una provocazione e uno stimolo per una riflessione consapevole sulla realtà del precariato in Italia.

Ora, grazie al co-finanziamento, Cance potrà realizzare il suo primo EP, “Piccola guida sonora per aspiranti trentenni”, che mira a raccontare la quotidianità di quei giovani adulti che non vogliono rinunciare ai loro progetti e continuano a portarli avanti tra sacrifici e rinunce, pur di riuscire a vivere la vita che volevano.

Storie come questa sono la dimostrazione del concreto supporto dato agli artisti emergenti più interessanti dall’iniziativa postepay crowd, giunta ormai alla sua quarta edizione.

Cance è entrata in campagna il 9 ottobre con la partenza della seconda call dell’iniziativa, che terminerà il 7 novembre. Restano quindi ancora 24 giorni per sostenere sulla piattaforma Eppela il suo progetto e quello degli altri artisti in campagna.

Inoltre, fino al 31 ottobre sarà ancora possibile sostenere i progetti della prima call, partita il 2 ottobre, mentre restano aperte le iscrizioni alla terza call, che pur non potendo aspirare al benefit dell’apertura del concerto di Levante, potrà comunque consentire l’accesso al significativo co-finanziamento di postepay a seguito del raggiungimento del 50% dell’obiettivo.

Il progetto postepay crowd, lo ricordiamo, è un modello di crowdfunding misto, che integra il micro finanziamento dal basso, premiandolo con un contributo in grado potenzialmente di raddoppiare quanto raccolto dagli utenti. Un co-finanziamento che pone come unico requisito il grado di supporto che l’artista è stato in grado di ottenere dai propri fan. “Se convinci il tuo pubblico, convinci anche me” è il principio alla base di questo progetto che vuole mettersi al servizio dei protagonisti della scena musicale di domani.

L’iniziativa, inoltre, sostiene concretamente gli artisti nelle principali difficoltà riscontrate: il reperimento delle risorse per affrontare le spese di produzione, stampa e distribuzione di un nuovo prodotto discografico; la conquista di una visibilità che solo un lavoro di comunicazione ‘professionale’ può offrire; l’accesso a un palcoscenico, a un pubblico da conquistare sul campo.

E infatti, per gli artisti che partecipano a questa prima call o alla seconda in partenza il 9 ottobre, è innanzitutto possibile, al raggiungimento di una raccolta di finanziamenti dal basso pari al 50% del loro obiettivo, accedere al contributo di postepay per il restante 50% (fino a un massimo di 2.500 euro).

Vi è poi la chance, fra tutti coloro che riusciranno ad attivare il cofinanziamento, di essere scelti da Levante per esibirsi sul palco del Mediolanum Forumil prossimo 23 novembre in apertura del suo concerto!

E sempre fra coloro che otterranno il co-finanziamento, 4 etichette musicali indipendenti - Hokuto Empire, Metatron, Yalla e Pioggia Rossa – sceglieranno ciascuna un progetto da promuovere.

Parliamo di chance che sinora nessun crowdfunding ha offerto, e che rendono postepay crowd un reale sostegno alla scena musicale italiana. Scena che ha risposto con entusiasmo, con decine e decine di candidature che non cessano d’arrivare da tutte le parti d’Italia. E soprattutto con centinaia e centinaia di persone che già dalle prime ore stanno sostenendo gli artisti in call, credendo fortemente che tra di loro ci sia il futuro della musica italiana!

Nella foto la cantautrice Cance di Lavagna.

Postepay crowd: http://www.eppela.com/it/mentors/postepaycrowd
ufficiostampacrowd@eppela.com – tel. 333 6216324
(Eugenio Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!