Home » NEWS FUORI REGIONE » Campionato Interregionale Esordienti A/B e Cadetti B – Puglia 2016. Oro, argento e bronzo agli atleti del CSD “Taekwondo Massafra”

Campionato Interregionale Esordienti A/B e Cadetti B – Puglia 2016. Oro, argento e bronzo agli atleti del CSD “Taekwondo Massafra”

Massafra. Sabato, 30 aprile, e domenica, 1 maggio, si è svolto al Palazzetto dello Sport di Giovinazzo (Bari) il Campionato Interregionale di Combattimento Cadetti/B – Esordienti A/B Puglia 2016, organizzato dalla società “Taekwondo Turturro Team” di Giovinazzo in collaborazione con l’instancabile movimento dell’intero Comitato Regionale Puglia Fita, diretto dal presidente M. Martino Montanaro.

Un interessante campionato interregionale riservato esclusivamente alle categorie esordienti A/B e cadetti B (piccoli atleti di età tra i 5 e 10 anni). E’ stato uno spettacolo di tenerezza e d’amore nel vedere in azione i bambini delle nuove generazioni che incominciano a tirare i primi calci con un sogno nei loro cuori, magari quello di diventare domani dei campioni. A quest’appuntamento non poteva mancare il CSD “Taekwondo Massafra” del team Petrelli con i suoi piccoli campioni. Ad accompagnare i bambini, oltre al maestro Tommaso Petrelli e al maestro Nico Lepore, i genitori, amici e parenti che hanno difeso i colori della palestra massafrese, la quale nel 2013 ebbe a ospitare presso il Palazzetto dello Sport di Massafra il M° Park Young Ghil, cintura nera 9° Dan, membro della commissione mondiale di forme di Taekwondo e direttore sportivo della FITA.

Una grande e bella festa che ha anche coronato la maratona affrontata dal maestro Petrelli e dai suoi collaboratori nel preparare questi giovani marmotte del taekwondo. Hanno messo tanto amore, con la passione di sempre, e sono riusciti a portare a casa, grazie ai loro piccoli atleti, delle bellissime risposte, ma anche delle stupende certezze. Sono state conquistate 4 medaglie (in totale però 5, tenendo conto che un’atleta del M° Giovanni Scialpi, ha gareggiato per lo stesso team). Atleti quasi tutti alla prima esperienza sui campi di gara.

Grande soddisfazione per tutti, compreso anche quella dei genitori sugli spalti: in tanti non riconoscevano i loro figli per la grinta e la voglia di fare bene dimostrata nella competizione. Nella categoria “Esordienti A/B”, sabato 30 aprile, hanno gareggiato: Michele Albanese (cat.-27 kg gialle), Pasquale Arnese (cat.-33 gialle), Matia Ancona (cat. -21 gialle), Fernando Bardaro (cat.-30 kg gialle), Sofia Bello (cat.-21 kg gialle), Gennaro Fonsino (cat.-23 gialle), Giuseppe Gallo (cat.-21 verdi), Gianni Luccarelli (cat.-33 verdi), Antonio Motolese (cat. -33 gialle) e Antonio Palmitesta (cat.-37 gialle).

“Hanno combattuto come dei veri veterani (ci ha detto il maestro Petrelli), anche se diversi di loro si sono fermati a un passo dal podio. Abbiamo avuto delle splendide risposte, se pensiamo che, per alcuni di loro, la parola combattere era riservata solo agli eroi dei video giochi”. Le medaglie vinte. Sabato Sofia Bello ha conquistato un’importante medaglia d’argento nella sua categoria dando una lezione di vita, nella finale, a quanti erano presenti. Ha continuato a combattere nonostante la sua avversaria la sovrastasse in altezza e…in esperienza. Un gesto di grande valore e di crescita umana. Le due medaglie di bronzo sono state conquistate da Mattia Ancona e Giuseppe Gallo, due grandi piccoli campioni.

La domenica era riservata alla categoria Cadetti B. Per i colori del taekwondo massafrese hanno gareggiato: Ilenia Albanese nella cat.-27 kg verdi, Alessio Ancona nella cat. -27 gialle e Alex Labellarte nella cat. -27 rosse. Benissimo ha fatto Alessio, arresosi solo alla fine a chi in seguito ha poi vinto la categoria. Alex, invece, si è fermato per un leggero malessere, accusato appena iniziato il suo combattimento. Ilenia Albanese ha conquistato, invece, una prestigiosa medaglia d’oro. E’ stato bellissimo anche per come l’ha conquistata. Il suo, infatti, è stato un combattimento tiratissimo ed equilibrato, dato lo spessore dell’avversaria. Ha vinto al golden point portando così a casa il metallo più ambito. Grande la soddisfazione del team del CSD “Taekwondo Massafra”, da ormai 26 anni riconosciuto non solo come fucina di campioni nello sport, ma anche nella vita, per aver formato tanti ragazzi grazie a competenza, serietà e professionalità del super maestro Tommaso Petrelli, cintura nera VI dan e, tra l’altro, Premio “Bravo” e “Premio “Palio d’Argento”. Ricordiamo anche il successo del “Centro New Atletic” di Pulsano (ha gareggiato con i colori del Taekwondo Massafra) che, guidato dal maestro Giovanni Scialpi, ha conquistato una medaglia d’oro con la piccola atleta Emanuela Lozupone nella categoria Esordienti A Femake VE/BL – 37 / Velter.

Nel collage fotografico i piccoli atleti con i maestri Tommaso Petrelli e Nico Lepore; il M° Petrelli al rientro in palestra con i medagliati (da sx) Sofia Bello, Mattia Ancona e Ilenia Albanese.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!