Home » NEWS FUORI REGIONE » Cambio al vertice del 16° Stormo “Protezione Forze”: il colonnello Giampaolo Marin subentra al colonnello Giorgio Piccirillo. Presente alla cerimonia la Sezione di Taranto dell’Anua

Cambio al vertice del 16° Stormo “Protezione Forze”: il colonnello Giampaolo Marin subentra al colonnello Giorgio Piccirillo. Presente alla cerimonia la Sezione di Taranto dell’Anua

Martina Franca (Ta). La Sezione tarantina dell’Anua ha partecipato con il proprio direttivo al completo alla cerimonia di avvicendamento al comando del Reparto del 16° Stormo “Protezione delle Forze”.

La cerimonia per l’avvicendamento al comando del Reparto, ha visto il Colonnello Giampaolo Marin subentrare al vertice dello Stormo al posto del Colonnello Giorgio Piccirillo.

Il passaggio di consegne è stato presieduto dal Generale D.A. Roberto Boi, Comandante le Forze di Supporto e Speciali, da cui il Reparto dipende.

La Sezione di Taranto dell’Anua (Associazione Nazionale Ufficiali Aeronautica), sempre attenta e partecipe alle importanti cerimonie dell’Arma Azzurra, era guidata dal presidente – nonché consigliere naz. onorario – dott. Aldo Marturano, il segretario gen. Domenico Rossini e i consiglieri Giancarlo Albano, Alessandro Manfredonia e Antonio Biella.

Prima dell’inizio della cerimonia ufficiale, i soci Anua hanno incontrato nei locali del Comando il Comandante delle Forze di Supporto e Speciali, Gen D.A. Roberto Boi, giunto a Martina Franca per presiedere alla cerimonia, e altri ufficiali superiori. Il presidente Marturano ha colto l’occasione per consegnare due composit commemorativi al Gen. B.A. Francesco Saverio Agresti e al Col. Giorgio Piccirillo in segno di stima dell’Anua per il loro operato (nella foto, da sin. Agresti, Boi, Marturano, Piccirillo, Marin, Rossini, Albano e Biella).

Alla cerimonia pubblica, svoltasi subito dopo, hanno partecipato numerose autorità che, insieme al folto pubblico convenuto, hanno seguito le varie fasi culminate nel passaggio della bandiera di guerra del 16° Stormo dalle mani del Colonnello Piccirillo a quelle del Colonnello Marin.

Il Colonnello Piccirillo, nel suo discorso di commiato, ha volutamente evitato di elencare azioni e successi “che spetta ai miei superiori – ha detto – giudicare”; mentre ha rimarcato il ringraziamento al personale dello Stormo.

Anche il Colonnello Marin, dopo aver salutato le autorità convenute, si è rivolto al personale del 16° Stormo, affermando che “… Le sfide a cui siamo chiamati sono difficili ed entusiasmanti, e il personale è la risorsa più importante per superarle”.

Nel corso del suo intervento conclusivo, il Generale Boi si è congratulato con il Col. Piccirillo per quanto fatto in questi anni, augurando al neo-comandante, Col. Marin, un buon lavoro teso al perseguimento degli obiettivi assegnati dalla Forza Armata.

Alla cerimonia ha fatto seguito un caffè di saluto all’interno del Circolo Ufficiali e qui ci sono stati ulteriori momenti di incontro fra gli esponenti dell’Anua, gli alti comandi dell’Arma e i comandanti vecchi e nuovi del 16° Stormo
(A. B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!