Home » CALCIO » Calcio, Promozione Girone A, 6^ giornata: Albissola corsara a Pietra Ligure (2-3). Monteforte: grandissima prestazione, ho visto una squadra stratosferica

Calcio, Promozione Girone A, 6^ giornata: Albissola corsara a Pietra Ligure (2-3). Monteforte: grandissima prestazione, ho visto una squadra stratosferica

PIETRA LIGURE-ALBISSOLA 2-3

Reti: 6′ (Rig.) Alessi, 9’ e 16’ Scaburri,  44’ Di Pietro,  52’ Alessi

PIETRA LIGURE: Ceccarini, Corciulo, Baracco, Di Lorenzo (46’ Atragene), Cocito, Alberti, Gambino (52’ Bianco), Tomeo (69’ Fraire), Daddi, Serra, Scaburri. A disp.: Turati, Espinal, Micci, Kuci. All. Arvasi.

ALBISSOLA: Vallarino, Doffo, Piana, Durante, Olivieri, Barone, Bennati, Ghigliazza, Di Pietro (76’ Bisio), Alessi (91’ Cerato), Paini (76’ Guerra). A disp.: Iliante, Cosentino, Enrile, Crovella. All. Monteforte.

ARBITRO: Gabriele Restaldo di Ivrea (Assistenti: Alessandro Cremona e Marat Ivanavich Fiore di Genova).

NOTE: espulsi all’11’ Piana e al 55’ Alberti per comportamento non regolamentare e al 90’ Serra per doppia ammonizione.

Pietra Ligure. Partita sempre interessante e combattuta quella che si è vista questo pomeriggio al “G. De Vincenzi” in località Crocetta. Davanti a spalti gremitissimi (oltre 300 gli spettatori), Pietra Ligure ed Albissola, squadre favoritissime alla vigilia del campionato per il salto in Eccellenza,  si sono affrontare a viso aperto per tutta la durata dell’incontro, entrambe con il non nascosto obiettivo di fare bottino pieno anche se agli ospiti, prima della gara,  forse la divisione della posta non sarebbe stata sgradita più di tanto, ma la filosofia di mister Luca Monteforte è indirizzata sempre a tentare di incamerare il massimo, cioè i tre punti.

E con questo 3-2 in trasferta salgono a 6 le vittorie consecutive dei ceramisti, unica squadra dei massimi campionati regionali liguri dilettanti (Eccellenza e Promozione) ad essere ancora a punteggio pieno. Che dire del Pietra Ligure? I pietresi hanno giocato una buona partita, ma hanno pagato forse più del dovuto un paio di disattenzioni in fase difensiva ed un gol fallito da Daddi sul 2-1; poi l’assenza del bravo Espinal (solo in panchina in quanto non al meglio delle condizioni fisiche) e mister Flavio Ferraro lontano dalla panchina (era in tribuna a scontare la seconda delle tre giornate di squalifica) hanno fatto il resto. Comunque, al di la, della sconfitta odierna e dai sette punti che ora lo dividono in classifica dai ceramisti, il Pietra Ligure tornerà ad essere protagonista in questo campionato in quanto l’organico è di prim’ordine e, alla lunga, verranno fuori tutte le potenzialità indispensabili per centrare la promozione in Eccellenza, mal che vada passando dalla lotteria dei play off.

Ma passiamo alla partita. Albissola in vantaggio al 6’ su calcio di rigore di Alessi (palla sul braccio di Cocito), pareggia Scaburri tre minuti dopo su sponda di Serra e poi, al 16′, è lo stesso numero 11 pietrese a portare la sua squadra sul 2-1  su una respinta di Vallarino.  Intanto all’11’ i ceramisti erano rimasti in 10 per l’espulsione di Piana. Al 42’ occasione d’oro per la squadra di casa quando Di Lorenzo serve bene Daddi che però spreca la palla del 3-1. E, come recita un’antica regola non scritta del gioco del calcio, a gol fallito segue gol subito: Ceccarini serve involontariamente Durante che dà a Di Pietro la palla del 2-2.

Bella e sempre interessante la gara anche nella seconda frazione di gioco. Al 52’ il gol-partita: errore difensivo del Pietra Ligure, Di Pietro recupera la palla che smista subito per Alessi che non perdona. Poi ancora qualche occasione e al 74’ è ancora Scaburri a cercare la via del gol sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina, ma il montante alla sinistra di Vallarino gli nega la gioia del tris di reti e il pareggio per il  Pietra.

A fine gara logica gioia negli spogliatoi ospiti dove i giocatori cantano ‘La capolista se ne va’ e dove mister Luca Monteforte analizza così la partita: «Grandissima prestazione la nostra, ho visto una squadra stratosferica». Per il Pietra Ligure parla l’allenatore in seconda Alberto Arvasi: «Onore e merito all’Albissola. Nell’insieme non abbiamo demeritato, però contro squadre così non bisogna fare errori per non essere castigati da singoli episodi. Certo che se sul 2-1 Daddi riesce a mettere la palla in rete le cose potevano finire diversamente. Inoltre siamo stati sfortunati al 74’ quando Scaburri ha colpito un palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Comunque siamo solo alla 6^, il campionato è ancora lungo e noi sapremo ancora dire la nostra».
(Vincenzo Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!