Home » CALCIO, GENOVA, SAVONA » Calcio, Promozione girone A, 29^ giornata: Ceriale e Borzoli si dividono la posta (2-2) sul “neutro di Noli”, ma l’arbitraggio non ha soddisfatto i cerialesi

Calcio, Promozione girone A, 29^ giornata: Ceriale e Borzoli si dividono la posta (2-2) sul “neutro di Noli”, ma l’arbitraggio non ha soddisfatto i cerialesi

CERIALE-BORZOLI 2-2

Reti: 26’ e 92’ (RIG.) Gazzano (B), 34’ Di Clemente (C), 49’ Giovinazzo (C)

CERIALE: Alberico, Balbo (54’ Barison), Enrico, Gervasi Fantoni (84’ Testi), Di Noto, Donà, Bellinghieri, Di Clemente, Aboufares, Giovinazzo (77’ Pollio). A disp.: Breeuwer, Carotta, Guarisco, Marexiano. All. Mambrin.

BORZOLI: Traverso, Vavalà B., Parodi (58’ Vavalà C.), Prestia, Pasqui, Martino GL, Valente, Rucco, Rosati (72’ Bembo), Gazzano, Leto (46’ Seminara). A disp.: Baldassarre, Nalbone,  Martino C., Ragusa.. All. Repetto.

Arbitro: Marco Vitale di Savona (Assistenti: Daniele Santini e Riccardo Di Tullio di Savona).

NOLI. Il Ceriale sceglie di allontanarsi dal “Merlo” di Ceriale per la sua gara casalinga  decisiva contro il Borzoli  e decide di giocare la gara sull’unico campo in sintetico disponibile in zona, giocando così la gara al “Mazzucco” situato nella frazione Voze sulle alture di Noli.

I locali inizioano la gara contratti e subiscono l’iniziativa degli avversari che si rendono pericolosi  con Leto che approfitta di una spizzicata di testa di Rosati,  va sul fondo e tira a lato. Al 14′ Rosati salta Di Noto e serve Rucco che tira, ma Alberico non si fa sorprendere.  Al 22′ calcio di punizione per i ragazzi di Mambrin, batte Di Clemente e la sfera s’infrange sulla barriera. Al 24′  Balbo va via sulla destra, si libera sul fondo, crossa al centro e Di Clemente in semirovesciata mette la palla alta sopra la traversa. Due giri di lancette di orologio e il Borzoli passa in vantaggio: calcio di punizione di Leto, pasticciaccio difensivo e ne approfitta Gazzano che batte Alberico. Al 34′ lancio di Gervasi per la testa di Di Clemente che spiazza Traverso e porta le sorti in parità. Sul risultato di 1-1 si va al riposo.

Al rientro in campo i locali premono  e su calcio d’angolo di Gervasi, bella finta di Fantoni,  tiro di Donà il portiere respinge, riprende Giovinazzo che in semirovesciata porta i locali in vantaggio. Gli ospiti reagiscono e al 78′si fanno pericolosi con Vavalà B. che serve Gazzano che da fuori area colpisce il palo alla sinistra del portiere. All’ 82′ Donà conquista palla, va sul fondo mette al centro per Di Clemente che tira e Pasqui ribatte. Il direttore di gara concede 4′ di recupero e si giunge al ultimo minuto di recupero e qui che il primo assistente Santini richiama l’attenzione dell’arbitro e fa concedere un calcio di rigore apparso inesistente. Si porta sul dischetto il n. 10 ospite Gazzano che spiazza Alberico e sancisce il 2-2 definitivo.

Al termine della partita nervosismo in campo con terna arbitrale impaurita al punto di richiedere telefonicamente l’intervento deii carabinieri. Discutibile la decisione del designatore dell’Aia che, per una gara “a rischio” come era questa tra le due penultime in classifica, non abbia deciso di inviare una terna “neutra”, almeno dal punto di vista delle province di appartenenza. Il pensiero dei cerialesi in pillole:  “Chi designa gli arbitri vada un po’ a vedere i danni che combinano alla domenica. Non chiediamo arbitri che ci facilitino, ma direzioni di gara eque: non si possono perdere partite nei minuti di recupero o, come oggi, che ci vengano negati tre punti d’oro per calci di rigore nettamente inventati”.
(G.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!