Home » CALCIO » Calcio, Promozione girone A, 27^ giornata: Ceriale, l’incubo del Merlo continua, anche il Varazze porta a casa 3 punti

Calcio, Promozione girone A, 27^ giornata: Ceriale, l’incubo del Merlo continua, anche il Varazze porta a casa 3 punti

CERIALE-VARAZZE  1-2

Reti: 14’ Fazio (V), 50’ Di Clemente (C), 63’ (RIG.) Vallerga (V)

CERIALE: Alberico, Balbo, Enrico, Gervasi, Testi, Calliku (7’ Di Noto, 71’ Giovinazzo), Donà, Bellinghieri, Di Clemente, Ricotta, Aboufares.   A disp.: Breeuwer, Pollio, Canetto, Carotta, Guarisco. All. Mambrin.

VARAZZE:  Provato, Cani, Bruno, Suetta, Sanna, Amos, Calcagno, Piccardo (80’ Camogli), Fazio (87’ Geraci), Vallerga, Livia. A disp.:  Gustavino,  Casali, Cecchelli, Odenato, Giambarresi. All. Damonte.

Arbitro: Grimaldi di Genova (Assistenti:  Cremona e Ferrari di Genova).

Note: espulsi al 52’ Livia (V) per proteste, al 75’ Ricotta (C)  e al 76’ Calcagno (V), entrambi per somma di ammonizioni.

Ceriale. Gara spigolosa e contratta con i locali che hanno disputato una delle più brutte prime frazioni di questo campionato lasciando l’iniziativa agli ospiti che si sono resi pericolosi in più occasioni. Al 5′ cross dalla destra di Calcagno, colpo di testa di Fazio e palla che sfiora la traversa. Un giro di lancette e s’infortuna tra le fila locali Calliku, al suo posto subentra Di Noto anche lui acciaccato. Al 14′ ospiti in vantaggio: Testi nel tentativo di disimpegno verso un compagno serve Fazio che non si fa pregare e mete in rete ad Alberico incolpevole. I locali accusano il colpo e sono ancora gli ospiti ad andare vicini al raddoppio al 26’ con Livia che parte sul filo del fuorigioco e cerca di sorprendere Alberico con un pallonetto ma il portiere con un balzo prodigioso fa sua la sfera. Prima reazione dei locali con Ricotta che in azione personale tira ma Provato dice di no deviando in angolo. Sul risultato di 0-1 si va al riposo.

Al rientro in campo sono i locali a premere e al 50’ ristabiliscono la parità con un gran gol di Di Clemente che di sinistro in diagonale mette la sfera sul secondo palo. Al 52′ viene espulso Livia per proteste. E come nelle altre giornate dopo una espulsione degli ospiti cambia il metro dell’arbitraggio e si giunge al 63′ quando il signor Grimaldi si inventa un calcio di rigore a favore degli ospiti prontamente trasformato da Vallerga. I locali reagiscono e si riversano nella metà campo avversaria e su azione di calcio d’angolo Ricotta viene cinturato e messo a terra in piena area ma il direttore di gara fa finta di non vedere. Al 69′ viene espulso Ricotta per somma di ammonizioni e così viene ristabilita la parità numerica in campo. Al 72′ viene espulso Calcagno per somma di ammonizioni e al 75′n l’arbitro non vede un plateale fallo di mano in area ospite e anche in questo caso non concede il calcio di rigore.  Al 79′ calcio d’angolo per i locali, batte Gervasi colpo di testa di Di Noto e palla in rete ma l’arbitro aggiunge una perla alla sua direzione di gara e annulla per fallo sul portiere che era uscito a vuoto. All’ 88′ Di Clemente si libera al tiro e la palla esce a lato.

Se si deve assistere sempre ad arbitraggi come quelli visti nelle ultime gare casalinghe sarebbe meglio che il signor Bergonzi andasse a vedere ciò che combinano gli arbitri designati per le partite per un regolare svolgimento del campionato.
(Gino Fantoni)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!