Home » CALCIO » Calcio. Promozione, Girone A, 13ª giornata. La capolista Ospedaletti non fa sconti, Ceriale deve arrendersi

Calcio. Promozione, Girone A, 13ª giornata. La capolista Ospedaletti non fa sconti, Ceriale deve arrendersi

CERIALE –OSPEDALETTI  2-3

Reti: 12’ Di Mario (C), 30’ (rig.) e 47’ (rig.) Miceli (O), 41’ Rossi (O), 93’ Rossignolo (C)

CERIALE: Breeuwer, Genduso, Gloria, Gervasi, Balbo, Illiano, Tomao, Michero, Di Mario, Donà, Quarone (53’ Rossignolo), A dsp.: Ebe, Volpe, Hamati, Alessi, Bellinghieri, Muniz, Gentile, Fantoni. All. Biolzi.

OSPEDALETTI: Eremita, Artioli, Fici, Moraglia (89’ Schillaci), Negro, Cadenazzi, Sturaro (77’ Trotti), Rossi, Alasia (62’ Scappatura), Miceli (70’ Saba), Espinal (85’ Gambacorta). A disp.: Bazzoli, Rinaldi, Lamberti. All. Carlet.

Arbitro: Astengo di Genova (Assistenti: Ferlito e Trucco di Imperia)

Ceriale. Un folto pubblico ha fatto da cornice ad una bella gara giocata su di un terreno pesante che ha messo a dura prova l’equilibrio dei calciatori. Partono in avanti i locali del neo allenatore Andrea Biolzi che in settimana ha sostituito il dimissionario Enrico Sardo, e al 12′ pervengono al vantaggio grazie ad una sgroppata sulla destra di Donà che mette al centro e dopo un batti e ribatti in area di rigore interviene Di Mario di testa e mette in rete.

Gli ospiti colpiti a freddo cercano di raddrizzare subito la gara e al 17′ Alasia spizza per Espinal che tira ma Breeuwer fa buona guardia e para. Al 25′ Sturaro va via sulla destra, tira e Breeuwer para con sicurezza. Al 29′ l’arbitro concede un calcio di rigore alquanto dubbio a favore degli ospiti (Sturaro in contrasto aereo con il portiere si lascia cadere e l’arbitro concede il penalty) che viene trasformato da Miceli. Al 36′ Rossi si libera per il tiro ma Illiano libera. Al 38′ Miceli serve Sturaro che tira ma Breeuwer devia. Al 41′ vantaggio degli ospiti Miceli serve Rossi che con un preciso diagonale batte Breeuwer. Su questa azione termina la prima frazione di gioco.

Al rientro in campo il Ceriale cambia modulo di gioco e dal 4-5-1- passa al 3-5-2. Al 46′ calcio d’angolo per gli ospiti, batte Sturaro e un difensore colpisce la palla con un braccio e l’arbitro concede il penalty che Micheli trasforma nonostante il tentativo di parata di Breeuwer. Al 60′ Di Mario riceve da Gloria, tira ma la palla sfiora il palo. Al 65′ Scappatura si libera per il tiro, Breeuwer respinge riprende Espinal e Illiano libera. Tre giri di lancette e ancora Scappatura va via sulla sinistra, mette al centro per Sturaro che solo davanti al portiere si fa respingere il tiro. Al 79′ Di Mario riceve da Gervasi, tira, un difensore sulla linea colpisce la palla con il braccio ma l’arbitro lascia correre. Al 93′ calcio di punizione per i locali, batte Gervasi, colpo di testa di Rossignolo e palla in rete.

Nonostante la sconfitta si è visto una squadra più viva e più reattiva e questo fa ben sperare per le gare future del Ceriale. Purtroppo il cambio dell’allenatore non ha portato punti ma si spera che con l’innesto di qualche nuovo acquisto si possa risalire la china e arrivare ad una salvezza tranquilla che è il traguardo che la società si era posta ad inizio stagione.
(Gino Fantoni)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!