Home » CALCIO » Calcio. Promozione, Girone A, 11^ giornata. Campomorone-Ceriale 2-0: Campomorone torna a vincere, Ceriale torna a casa a mani vuote

Calcio. Promozione, Girone A, 11^ giornata. Campomorone-Ceriale 2-0: Campomorone torna a vincere, Ceriale torna a casa a mani vuote

CAMPOMORONE-CERIALE 2-0

Reti: 20’ Fabris, 75’ Salas

CAMPOMORONE
Canciani, Gattulli, Musso, Giuliana (80’ Perdelli), Stabile, Fabris, Galluccio, Capellano, Salas (89’  Gaglianò), Gaspari (86’ Parodi), Minardi (69’ Bruzzone’). A disp.: Petino, Rossano, Bevegni. All. Pirovano.

CERIALE
Ebe, Michero, Quarone (87’ Genduso), Gervasi,  Scannapieco, Scarone, Setti (75’ Ancona), Ardissone (87’ Bertolaso), Faedo, Guardone, Haidich (75’ Corsini). A disp.: Breeuwer, De Cia, Ruggiero. All. Ghigliazza.

Arbitro: Basile di Genova (Assistenti: Buscaino e Troina di Genova),

Genova. Gara non bella quella disputata al “Begato 9″ con gli ospiti che, reduci dalla vittoria in casa col Taggia, volevano consolidare il proprio posto in classifica, mentre i locali venivano da due sconfitte consecutive e volevano aggiudicarsi l’intera posta in palio. All’ 8′ Setti va via sulla destra, crossa al centro, colpo di testa di Faedo che sorvola la traversa. Al 14′ Ardissone serve Haidich che anziché tirare serve Faedo ma la sfera viene intercettata da Gattulli che libera. Al 20′ calcio di punizione per i locali concesso per fallo di mano di Scannapieco, batte Cappellano, colpo di testa di Fabris e palla in rete. Gli ospiti accusano il colpo e si rivedono nella metà campo avversaria al 26′ con Setti che da destra mette al centro per Faedo, pronto tiro dell’avanti ospite ma la palla sorvola la traversa. Al 29′ Galluccio servito da Minardi tira ma Ebe para. Al 43′ ancora locali in avanti con Galluccio che serve Minardi che tira ma Ebe si oppone e respinge il tiro. Su questa azione si va al riposo.

Al rientro in campo sono ancora i locali a portarsi in avanti e al 54′ vanno al tiro con Musso ma la palla esce abbondantemente a lato. Un giro di lancette e Salas serve Minardi che tira ma Ebe si erge a baluardo della propria porta e para. Al 58′ Cappellano serve Gaspari che dal limite dell’area lascia partire un forte tiro che esce a lato. Al 60′ episodio molto dubbio: Fabris subisce fallo da Setti e reagisce con una gomitata in pieno volto ma l’arbitro riprende solo verbalmente il giocatore senza prendere alcun provvedimento. Al 70′ calcio di punizione per i locali: batte Cappellano e Quarone libera la propria area. Al 73′ azione di rimessa degli ospiti con Setti che dalla destra lascia partire un tiro che esce a lato. Al 75′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Fabris di testa spizzica per Salas che appostato sul secondo palo mette in rete. Al 80′ spunto di Faedo che salta due avversari tira ma la palla esce a lato. Al 85′ Galluccio serve Salas che tira ma Ebe para. All’88′ sgroppata del neo entrato Genduso sulla sinistra che però non riesce a tirare. Dopo 3′ di recupero il direttore di gara decreta la fine delle ostilità. Con i locali che guadagnano terreno in classifica in virtù della sconfitta della capolista Cairese ad opera del S. Olcese, mentre il Ceriale si vede raggiungere dalla Praese e dal Borzoli a nove punti in classifica. Domenica prossima il Ceriale riceverà la visita del Bragno e si spera in una prova come quella con il Taggia o la Cairese. Dopo la vittoria interna con il Ceriale di Ghigliazza, il Campomorone se la vedrà nuovamente fra le mura amiche con il pericoloso Taggia, vittorioso con il punteggio tennistico di 6-2 sulla Campese.
(Rosanna Crema)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!