Home » CALCIO, PRIMO PIANO » Calcio. Eccellenza, 3ª giornata: il Finale batte il Vado e grazie al ko del Pietra L. resta solo in testa

Calcio. Eccellenza, 3ª giornata: il Finale batte il Vado e grazie al ko del Pietra L. resta solo in testa

Risultati della 3ª giornata
(30/09/2018)

Alassio-Busalla  3-4
Cairese-Genova C.  2-0
Ventimiglia-Valdivara  2-1
Finale-Vado  1-0
Imperia-A. Baiardo  2-0
Molassana-Albenga  0-2
Rapallo-Pietra Lig.  4-1
Sammargh.-Rivarolese  0-1


Classifica

Finale  9
Cairese  7
Imperia, Pietra L., Rivarolese e Vado  6
Busalla e Genova C.  4
A. Baiardo, Rapallo e Valdivara  3
Alassio  1
Molassana e Sammargh.  0


IL PUNTO

Campionato di Eccellenza particolarmente interessante quest’anno. Dopo i primi 3 turni, il Finale targato Andrea Caverzan scopre le carte e, grazie alla vittoria al “Felice Borel” di via Brunenghi per 1-0 (gol di Capra al 60’) sul quotato Vado di Tarabotto, resta solo al comando della classifica. Ad un punto di distanza la Cairese di Solari che, dopo la divisione della posta con l’Albenga) torna alla vittoria (2-0) sul Genova Calcio grazie alle reti di Saviozzi ed Alessi.

Nella parte nobile della classifica, con punti 6, un quartetto ben assortito: Vado, Imperia, Rivarolese e Pietra Ligure. Alle loro spalle la “sorpresa” Albenga di Delfino, che si è vestita da corsaro ed ha battuto con il classico risultato all’inglese (0-2) il fanalino di coda Molassana, e il Ventimiglia di Soncin, vittorioso per 2-1 sul Valdivara.

Festival del gol al “Ferrando” di Alassio (ben 7 le reti) con gli uomini di Mambrin sconfitti per 4-3 dal Busalla di Canistrà. Bene anche l’Imperia di Pietro Buttu (2-0 al Baiardo) e la Rivarolese che in trasferta ha superato con il minimo scarto (0-1) la Sammargheritese, relegata ora all’ultimo posto in coabitazione con il Molassana.

Il prossimo turno vedrà il capolista Finale nell’insidiosa trasferta sul campo della Rivarolese, mentre per la Cairese non dovrebbero esserci problemi ad agguantare l’intera posta sul terreno amico contro il Molassana. Sempre per quanto riguarda l’alta classifica, appare invece non scontato il risultato della gara Vado-Ventimiglia come del resto anche gli esiti del match che si giocherà al “Devincenzi” fra il Pietra Ligure di Pisano e l’ambiziosa Imperia.

Per quanto riguarda la sorpresa (ma non per tutti) Albenga, dopo i buoni pareggi con Genova Calcio (in casa) e Cairese (in trasferta) e la vittoria con il Molassana (in gol al 71’ il sempre verde Paolo Rossi e all’84’ Farinazzo), occasione ghiotta del calendario per portare 3 punti preziosi in cascina quella che la vede, in quel di Conscente (in attesa del ritorno al “Riva”), confrontarsi con il Rapallo che sino ad oggi ha saputo collezionare due sconfitte e una vittoria.

Per gli amanti dei numeri: Finale, Cairese, Albenga e Ventimiglia sono le squadre che non hanno mai perso, Alassio, Molassana e Sammargheritese sono le squadre che non hanno mai assaporato il gusto della vittoria, il Finale non ha ancora subito gol mentre l’Alassio del presidente Vincenzi è la squadra che ne ha subito di più: ben 8! La squadra che ha segnato di più è la Cairese (8 reti), mentre quelle che sono andate meno a bersaglio risultano Molassana e Sammargheritese (1 sola rete).


Prossimo turno (4ª giornata)
(7/10/2018)

Albenga-Rapallo
A.Baiardo-Busalla
Cairese-Molassana
Genova C.-Sammargh.
Pietra L.-Imperia
Rivarolese-Finale
Vado-Ventimiglia
Valdivara-Alassio

Nella foto: il promettente difensore dell’Albenga Piergiorgio Barchi (classe 2001, in prestito dalla Virtus Entella) mentre viene contrastato da un avversario durante la gara Cairese-Albenga.
(Eugenio Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!