Home » CALCIO, SAVONA » Calcio, Eccellenza, 29^ giornata. La Veloce cade in casa, il Quiliano torna in gioco

Calcio, Eccellenza, 29^ giornata. La Veloce cade in casa, il Quiliano torna in gioco

VELOCE-QUILIANO 0-2

Reti: 11’ Romeo, 52’ Federici.

VELOCE: Orru, Ravera, Giaccardi (46’  Barranca ), De Luca, Schirru, Eretta, Rapetti (46’  Parodi ), Salis, Girgenti, Scarfò, Ninivaggi ( 77’  Lione ). A disp.: Siri, Beani, Costa, Rapa. All.: Oliva.

QUILIANO: Nucci, Salani, Hublina, Cantatore (67’ De Marinis ), Giguet, Teodoro, Federici (79’ Fabiano ), Uruci, Romeo (86’ Leskaj ), Albarello, Damonte. A disp.: Cappano, Lupi, Panaro, Freccero. All.: Monte.

Arbitro: Manuel Berti di Pavia.

Note espulsi al 75’ Salis (V) e al 77’ Parodi (V).

Savona. La locuzione latina Mors tua vita mea potrebbe essere il titolo ideale per la gara tra la  Veloce di Oliva ed il Quiliano di Monte.

Il Quiliano, fanalino di coda e quasi matematicamente condannato alla retrocessione diretta in Promozione, ha fatto masticare amaro ai cugini della Veloce, vincendo per 2 a 0 una gara molto tesa e combattuta.

Parte subito bene la squadra di mister Monte che al 7’ scalda i guanti di Orru con una botta violenta del n° 10 Albarello.

All’11’ c’è già la svolta: cross in area velociana e il n° 9 Romeo di testa anticipa Orru e mette in rete gelando le aspettative dei padroni di casa.

Ma la gara è appena iniziata e gli uomini di mister Oliva non ci stanno a perdere e schiacciano nella loro area gli ospiti. Al 25’ una punizione calciata splendidamente da capitan Salis vede una grande parata con deviazione sopra la traversa del n° 1  Nucci.

Passano appena due minuti e il n° 10 Luca Scarfò, migliore in campo per la Veloce, si allarga sulla destra portandosi dietro due uomini e fa partire una rasoiata che accarezza il palo del Quiliano dando l’impressione di entrare in rete. Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio di una rete a zero.

Ad inizio ripresa subito due cambi per mister Oliva : Barranca per Giaccardi e Parodi per Rapetti.

E proprio Parodi che al 6’ viene lanciato da Scarfò sulla fascia, entra in area ma viene fermato dal muro delle aquile che, sulla ripartenza, dopo un buon uno-due tra Romeo e Federici, vede quest’ultimo entrare in area dopo aver saltato Ravera e trafiggere Orru.

Gelato per la seconda volta il pubblico di fede velociana.

Quando il cronometro segna il 58’, il n° 9 Romeo riesce ad infilarsi tra le maglie dei due centrali difensivi e si presenta da solo davanti a Orru che neutralizza con bravura la botta.

Nonostante il martellante attacco dei padroni di casa, gli ospiti contengono e giocano di rimessa.

Ma al 75’ sale in cattedra il direttore di gara signor Berti di Pavia (voto 4 per la sua direzione), ed espelle col rosso diretto il capitano velociano Salis che protestava veemente per un cartellino giallo non dato ai danni di un giocatore del Quiliano che, già ammonito, sarebbe stato espulso.

Con la Veloce in 10 uomini, il Quiliano contiene meglio. Ma non contento del macroscopico errore precedente, l’arbitro espelle un altro calciatore velociano, Parodi, col rosso diretto, per comportamento scorretto,  risparmiando la stessa sorte al n° 3 del Quiliano, Hublina anche lui reo dello stesso comportamento.

Questa seconda decisione arbitrale sbagliata, penalizza in modo definitivo i padroni di casa che con due uomini in meno non possono fare altro che aspettare il triplice fischio.

Niente è ancora perduto, manca una gara anch’essa difficile contro l’Imperia, e la matematica in base ai risultati delle altre gare, al momento non condanna i granata di mister Oliva alla retrocessione diretta.
(Salvatore Barranca)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!