Home » CALCIO, PRIMO PIANO » Calcio. Eccellenza, 29ª giornata. Vado a forza 7 vede la serie D, ma la Rivarolese spera ancora

Calcio. Eccellenza, 29ª giornata. Vado a forza 7 vede la serie D, ma la Rivarolese spera ancora

Risultati della 29ª giornata
(28/04/2019)

Alassio-Albenga  3-2
Pietra Lig.-Cairese  1-2
Busalla-Finale  3-2
Rivarolese-Genova C.  1-0
Ventimiglia-Imperia  1-0
Vado-Molassana  7-0
Valdivara-Rapallo  1-3
A. Baiardo-Sammargh.  1-2



Classifica

Vado  60
Rivarolese  59
Cairese  56
Imperia  54
Genova C.  52
A. Baiardo  40
Busalla  38
Finale e Pietra Lig.  37
Molassana  33
Albenga  32
Alassio e Rapallo  31
Sammargh.  30
Ventimiglia  28
Valdivara  11


IL PUNTO

La capolista Vado di Tarabotto liquida in scioltezza (7-0) la pratica Molassana e “vede” la serie D sempre più vicina. Dopo soli 16’, al “Ferruccio Chittolina”, i rossoblù vadesi avevano messo al sicuro il risultato grazie a 3 gol realizzati rispettivamente da Ferrara (6’), D’Antoni (9’) e Donaggio (16’). Poi era ancora D’Antoni ad andare a bersaglio al 26’ per il 4-0 e, in chiusura della prima frazione di gioco, il pokerissimo arrivava grazie ad una autorete di Censini; non contenti del 5-0, i vadesi arrotondavano ulteriormente il risultato con i gol di Redaelli (47’) e Tona (72’). Molto più sofferta invece la vittoria dell’inseguitrice Rivarolese che sul terreno amico di “Begato 9” ha battuto (1-0) l’ostica Genova C. di Balboni grazie ad una rete di Mura in scivolata sugli sviluppi di un calcio dalla bandiera. E’ uscita sconfitta (1-0)  invece l’Imperia, ex terza forza del campionato, al “Simone Morel” nel derby con il Ventimiglia per una rete dell’ex Daddi; e con questo risultato negativo i nerazzurri mettono per quest’anno nel cassetto le speranze promozione.

Bene invece la Cairese di Solari che, pur in 9 uomini dal 44’ del primo tempo  per la doppia espulsione di Doffo e Pastorino, hanno espugnato il “Devincenzi”  battendo  il Pietra Lig. di Pisano grazie a un’autorete di Fabio Rossi (3’) e ad un gol di Saviozzi su azione di calcio d’ang0lo, per il Pietra Ligure rete della bandiera di Baracco su penalty  (39’).  Nella zona bassa della classifica l’Alassio ha battuto (3-2) al “Sandro Ferrando” i cugini dell’Albenga in un derby molto sentito e non solo in chiave salvezza. Il Rapallo ha fatto bottino pieno al “Rino Colombo” di Beverino con il fanalino di coda Valdivara e sperano ancora nella salvezza diretta. Bene anche la Sammargh. che ha raccolto 3 punti importanti dell’A. Baiardo e, come già detto, il Ventimiglia che ha battuto la forte Imperia. Infine il Busalla, sul terreno amico del “Negrotto” di Serra Riccò, ha battuto (3-2) il Finale in una classica partita di fine stagione dove entrambe le squadre ormai non avevano più nulla la chiedere a questo campionato.

Domenica prossima si giocherà la 30ᵃ ed ultima giornata di questa regular season che è stata molto combattuta ed avvincente per tutta la sua durata. La capolista Vado andrà a far visita alla Cairese e il risultato di questo incontro che si giocherà al “Lionello Rizzo” di Cairo Montenotte (inizio ore 15) sarà importantissimo non soltanto per il Vado e per la Cairese , ma anche per l’inseguitrice Rivarolese. Ed ecco gli scenari possibili dai tre risultati di questa gara:

se il Vado batterà la Cairese, sarebbe serie D per i rossoblù e playoff nazionali per la Rivarolese;
se Vado e Cairese terminerà in pareggio, il Vado dovrà sperare che la Rivarolese non vada oltre in pareggio nella trasferta in casa dell’Albenga per essere promossa direttamente in serie D, mentre la Cairese non potrà accedere ai playoff nazionali;
se la Cairese batterà il Vado e la Rivarolese dovesse perdere ad Albenga, il Vado sarà promosso in serie D e Rivarolese e Cairese dovranno giocarsi uno spareggio in campo neutro per decidere quale sarà la squadra ammessa ai playoff nazionali;
se la Cairese batterà il Vado e la Rivarolese pareggerà ad Albenga, ci sarà uno spareggio fra Vado e Rivarolese per la promozione diretta in serie D, la perdente si giocherà invece i playoff nazionali;
se invece sia il Vado che la Rivarolese dovessero uscire entrambe sconfitte nell’ultima gara del campionato, sarà il Vado a salire in serie D mentre Rivarolese e Cairese si giocheranno in una gara secca in campo neutro lo spareggio con destinazione playoff nazionali; infine l’ultima ipotesi: se la Cairese batterà il Vado e la Rivarolese vincerà ad Albenga, sarà la Rivarolese ad essere promossa in serie D ed il Vado ad accedere ai playoff nazionali.

Quindi, a 90’ dal termine, campionato interessantissimo in chiave promozione, ma anche in chiave salvezza.
Il Valdivara scenderà direttamente in Promozione, ma quali saranno le quattro squadre che dovranno giocarsi i playout?

Una di esse sarà sicuramente il Ventimiglia che, anche battendo il Finale al “Felice Borel”, non potrà andare oltre i 31 punti. Tra Molassana, Albenga, Alassio, Rapallo e Sammargh. due potrebbero trovare la salvezza diretta già domenica prossima e tre, invece, dovranno essere impegnate nella lotteria dei playoff.
Ed ecco gli incontri, ormai diventati “di fuoco”, dove ogni squadra dovrà cercare disperatamente gli ormai indispensabili punti salvezza: Imperia-Alassio, Molassana-A.Baiardo, Rapallo-Busalla, Albenga-Rivarolese e Sammargh.-Valdivara.

Prossimo turno (30ª giornata)
(5/05/2019)

Imperia-Alassio
Molassana-A. Baiardo
Rapallo-Busalla
Genova C.-Pietra Lig.
Albenga-Rivarolese
Cairese-Vado
Sammargh.-Valdivara
Finale-Ventimiglia
(Eugenio Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!