Home » CALCIO, SAVONA » Calcio. Annalisa Barba il talento ingauno che attende la convocazione in nazionale

Calcio. Annalisa Barba il talento ingauno che attende la convocazione in nazionale

Albenga. Domenica è stata una delle migliori in campo segnando una doppietta fuori casa a Levanto. La sua squadra ha vinto 6 a 4 e lei ha dimostrato di essere in gran forma e di attendere con fiducia nuovamente la convocazione nella nazionale giovanile italiana. Si tratta di Annalisa Barba, studentessa dell’ istituto alberghiero di Alassio, punto di forza dell’ ASD Albenga 1928 femminile che milita in serie C.

Annalisa, classe 1997, è anche un punto fisso come attaccante della rappresentativa femminile ligure di Serie C dove all’ultima convocazione le ingaune chiamate sono state addirittura quattro: Emily Gandolfo, Roberta Isoleri, Vivian Lanzetti e Annalisa Barba. “Il lavoro svolto dai nostri tecnici – dice il patron dell’Albenga Andrea Tomatis – continua a portare ottimi risultati! Le nostre atlete ci stanno dando grandi soddisfazioni e sono brave tutte”.

La ragazza, un indubbio talento calcistico, ha fatto i suoi esordi nello Sporting Albenga Cisano per poi passare ai Giovanissimi Albenga ed ora nella prima squadra, a suon di reti. Annalisa ha partecipato a diversi tornei femminili, vincendo diversi titoli di capocannoniere (alla prima edizione del Trofeo Città di Albenga fu la più brava con 22 centri). Nell’Albenga tutti sono orgogliosi di poter contare su un così grande talento: “In passato – dice la dirigenza ingauna – Annalisa è già stata convocata sia nella rappresentativa Ligure che nella nazionale femminile. Speriamo che anche quest’anno, visto il suo costante e buon rendimento, ci sia per lei ed anche per noi, la soddisfazione in una nuova convocazione in nazionale. E’ una ragazza molto motivata e promettente una calciatrice che può avere un grande futuro ed un orgoglio della società e della Città di Albenga”.

Ma Annalisa non è l’unico talento albenganese, la squadra allenata da Claudio Piccardo infatti può contare infatti, oltre che sulle quattro moschettiere (Gandolfo-Isoleri-Lanzetti-Barba), su altri validi elementi come la Basso (classe 1999) e la Cerato, autrice domenica degli altri quattro goal con cui l’Albenga ha superato per 6 a 4 il Vecchio Levanto. Per la squadra della Città delle Torri si tratta della quinta vittoria consecutiva che ha proiettato la compagine di Piccardo al terzo posto in classifica con 18 punti e la speranza di potersi ancora giocare la promozione alla categoria superiore.
(Paolo Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!