Home » MUSICA, SAVONA » Bordighera. Concerti nella città delle palme

Bordighera. Concerti nella città delle palme

Bordighera. È un programma che contiene una nutrita serie di appuntamenti promossi dal Comune di Bordighera per luglio e agosto 2013, nell’ambito delle due rassegne denominate BordigheraEstate e Touscouleurs, le cui sedi di spettacolo sono i Giardini dell’ex Chiesa Anglicana (accessibili esclusivamente da Via Regina Vittoria – angolo Via Vittorio Veneto) e il Centro Storico di Bordighera  (Piazzale Otto Luoghi – Spianata del Capo).

Gli spettacoli sono tutti alle ore 21,30 ad ingresso gratuito. In caso di pioggia o di tempo non favorevole essi avranno luogo all’interno della Chiesa  Anglicana. Il pubblico è ammesso limitatamente alla disponibilità dei posti a sedere. Fatto salvo il diritto di cronaca, è vietato ai soggetti non autorizzati filmare, registrare e/o fotografare.

Questi il programma e il calendario degli spettacoli da mercoledì 10 a martedì 16 luglio:


  1. BordigheraEstate, mercoledì 10, Centro Storico. Quattro amici, legati dalla passione per la musica, propongono al pubblico il Quartetto Palamara, formato da clarinetti e sassofoni. Spaziano dal blues al rag time, colonne sonore e altro. Al loro attivo hanno un CD appena inciso. Lara Guglielmi, clarinetto basso e sax tenore;  Paolo Gastaldi, primo clarinetto e primo sax contralto; Mauro Cortelli, terzo clarinetto e sax baritono; Massimo Fonti, secondo clarinetto e secondo sax contralto. Le esibizioni dei quattro clarinetti e dei quattro sax saranno alternate tra loro.
  2. Touscouleurs, venerdì 12, Centro Storico. L’Associazione Le Muse Novae presenta Peppe Voltarelli in concerto. Vincitore targa Tenco 2010, Voltarelli rappresenta una delle figure più importanti della musica folk italiana. Calabrese di nascita, Voltarelli porta in giro per tutto il mondo un progetto di musica popolare dedicato alla sua terra. Molto impegnato nelle sue tournée che lo vedono protagonista in America, giappone e in Europa.
  3. Touscouleurs, domenica 14, Centro Storico. Muxica viva nasce dall’unione, consolidata negli anni, di musicisti locali e estrazione tipicamente jazz. L’intento del progetto è quello di fondere sonorità e forme della musica jazz e latin-jazz, attraverso i suoni, i colori e i profumi della terra ligure di ponente. Martino Biancheri, tromba; Maurizio Ditozzi, sax; Riccardo Anfosso, chitarra; Sergio Barletta, basso; Enzo Cioffi, batteria.
  4. BordigheraEstate, lunedì 15, Giardini Chiesa Anglicana. Viaggio tra parole e musica, storie fantastiche musicate e giocate nel Regno di Quandomai. Spettacolo dedicato ai bambini a cura di Luca Anghinoni e altri ospiti di Musica…l…Mente, associazione bordigotta che si occupa di promuovere la musica come mezzo espressivo nella scuola e in settori analoghi, realizzando corsi e laboratori per educatori, progetti e spettacoli per bambini. La serata sarà dedicata al piccolo Ryan.
  5. BordigheraEstate, martedì 16, Centro Storico. Secondo dei quattro concerti offerti dagli amici inglesi. La Symphonic Wind Band ed Orchestra della Coopers Cooborn School hanno ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti. Si sono esibiti al Nazionale Concert Band svolto a Manchester; sono stati invitati ai “Proms” presso il Royal Festival Hall; ospitano ogni anno il Festival Regionale di Musica per la Gioventù e hanno ottenuto grande successo con il Symphonic Wind Band al Festival Nazionale esibendosi al Royal Festival Hall di Londra e ultimamente presso la Symphony Hall di Birmingham.
    (Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!