Home » MUSICA, SAVONA » Bastia d’Albenga ha portato fortuna a Zibba, torna da Sanremo con due importanti premi

Bastia d’Albenga ha portato fortuna a Zibba, torna da Sanremo con due importanti premi

Albenga. Può essere più che soddisfatto Zibba per il Festival di Sanremo 2014 che lo ha portato a sfiorare il successo fra le novità ed a vincere due premi di assoluto valore. Per Zibba infatti la serata finale del festival della Canzone, che ha visto il successo di Arisa, è coincisa con l’assegnazione al suo brano       “Senza di te” di un doppio premio: quello della critica, il mitico ”Mia Martini” e quello della Sala Stampa Matuziana dell’Ariston, l’altrettanto ambito “Lucio Dalla” per la sezione “Nuove proposte”.

Grande soddisfazione per Zibba che ci ha detto: “Il profumo di questo retropalco sanremese assomiglia a quello di un qualunque teatro oggi. Mollata la tensione generale ti ritrovi uomo. E così oggi mi sono svegliato con due premi. I più importanti e prestigiosi. Premiato dalla stampa, dalle radio. Io sono stato bene. Voglio tornare. Mi sono innamorato in parte, non ricordo di chi o cosa. Ma come quando finisce una gita mi sale un sano magone. Mi mancherete. Ho stretto la mano ai miei miti. Ho sentito il calore della gente e dei giornalisti portarmi sul palco e stringermi. Ho visto gli Almalibre belli come non mai. Grazie Sanremo, oggi è un giorno buono. Senza pensare”.

Nel duplice successo di Zibba dunque oltre ai validi porta fortuna ingauni “Fiuei di caruggi” (il cantante savonese ha infatti firmato anche una piastrella beneaugurante nella Cantina di Dino Vio), c’è stato senz’altro anche l’aiuto venuto dalla frazione ingauna di Bastia d’Albenga dove il cantante ha voluto registrare il bellissimo video del suo singolo. Zibba infatti aveva scelto quale location per preparare il pezzo clou della sua ultima raccolta musicale il Castello Oddi a Bastia d’Albenga, di proprietà della famiglia Cervelli.

“Senza di te”, che Zibba interpreta con gli Almalibre, vede quali protagonisti due dei padroni di casa gli inossidabili ed ironici Ninin e Ivonne. Così per tutti i tantissimi fans di Zibba Villa Oddii a Bastia d’ora in poi diventerà un luogo mitico. Zibba sta raccogliendo in questi ultimi anni i frutti di un incessante e capillare lavoro che lo ha portato ad inserirsi fra i grandi della musica contemporanea. Zibba è un uomo da palcoscenico (ha alle spalle più di mille concerti in dodici anni) e rappresenta una delle più interessanti realtà del nuovo cantautorato italiano. In bilico tra il roots rock e la poetica dei classici parolieri ed autori anni Settanta.

Insieme alla sua band Almalibre, ha suonato con decine di grandi personaggi della musica contemporanea come Goran Bregovic, Hot Tuna, Robben Ford, Vinicio Capossela, Jack Bruce, Africa Unite, Modena City Ramblers, Gino Paoli e Davide Van De Sfroos. Fra le sue più importanti collaborazioni quella con Serena Dandini nella cui trasmissione lui e gli Almalibre si erano messi in luce a livello nazionale come band di alto livello, nel programma “Parla con me” su Rai Tre.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!