Home » NEWS FUORI REGIONE » Barcellona Pozzo di Gotto. Indignazione dell’Assessore alle politiche a tutela degli animali Ilenia Torre per la barbara uccisione di un cane corso

Barcellona Pozzo di Gotto. Indignazione dell’Assessore alle politiche a tutela degli animali Ilenia Torre per la barbara uccisione di un cane corso

Barcellona Pozzo di Gotto. Gesto di crudeltà inaudita nella frazione Portosalvo. E’ stata barbaramente uccisa una femmina di cane corso, di nome Ludy, con polpette avvelenate contenenti anche vetro. Massima indignazione per l’uccisione del cane da parte dell’Assessore alle politiche a tutela degli animali Ilenia Torre che ha appreso la notizia dalla stampa.

“Non posso che manifestare la più totale indignazione per un gesto crudele, vigliacco e criminale! È inaccettabile che in un Paese che si ritiene “civile” possano essere compiuti simili gesti!”, ha dichiarato l’Assessore Torre che ripone totale fiducia nel buon lavoro delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, che stanno già indagando sull’accaduto e si augura vivamente che gli autori di questa assurdità vengano individuati.

Ha inoltre dichiarato che è auspicabile che sulle politiche a tutela degli animali vi sia la massima convergenza delle Istituzioni e della società civile. E, a tal proposito, ha detto: “Ritengo opportuno che sul punto anche la deputazione, sia regionale che nazionale,  intervenga facendosi promotrice di disegni di legge che garantiscano una migliore tutela dei nostri amici a quattro zampe e che prevedano pene più severe per gli autori di maltrattamenti a danno degli animali”.

Nella foto lo stemma del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!