Home » NEWS FUORI REGIONE » Ato Puglia Onlus, Gruppo donatori sangue Fratres, Aido e Asd MTB Tebaide Massafra, insieme per diffondere la cultura della solidarietà

Ato Puglia Onlus, Gruppo donatori sangue Fratres, Aido e Asd MTB Tebaide Massafra, insieme per diffondere la cultura della solidarietà

Massafra. Tre associazioni massafresi di volontariato ed una sportiva sposano la causa della solidarietà, partecipando al progetto del comitato feste San Michele Arcangelo – Santi Medici Cosma e Damiano.

Per tale finalità il comitato feste – in occasione dei solenni festeggiamenti che si terranno in città nei giorni 28, 29, 30 settembre e 6 ottobre e nel periodo delle novene (dal 17 settembre) – ha coinvolto alcune associazioni di volontariato cittadine: l’Ato Puglia Onlus, la Fratres e l’Aido.

La prima darà vita il 22 settembre ad un momento di ringraziamento ai Santi Medici, con il raduno regionale dei trapiantati o in attesa di trapianto organi; la seconda, organizzerà per il 29 settembre una raccolta di sangue, in occasione del passaggio delle statue dei Santi Medici, con le celebrazione eucaristica, dall’ex ospedale “Matteo Pagliari” (attualmente frequentato dagli utenti sia per la presenza del Centro polifunzionale territoriale sia per i diversi ambulatori specialistici, nonché per la presenza del Punto di primo intervento).

Sempre il Gruppo donatori sangue  Fratres Massafra, questa volta insieme alla società sportiva  Asd Mtb Tebaide Massafra, la mattina del  30 settembre, daranno vita a “La ciclosolidale”, pedalata di solidarietà. L’Aido, invece, il 30 settembre, proporrà la XVII Giornata Nazionale Aido di informazione e autofinanziamento. Tra il 28 settembre al 6 ottobre e nei giorni delle novene, “La Grande Festa” di Massafra – ancora una volta – saprà racchiudere il condensato delle migliori esperienze legate alle feste patronali del mezzogiorno.

La presenza della bolla di alcune reliquie dei Santi Cosma e Damiano in Massafra, datata 1722, richiama numerosi fedeli e pellegrini. Riscontri devozionali anteriori risalgono ai secoli XII e XIII come testimoniano  le rappresentazioni rupestri nella cripta di San Leonardo (nel sottarco tra i due pilastri sono dipinti a destra San Cosma e a sinistra San Damiano, di influsso comneno, risalenti al XIII secolo) o nella piccola basilica di San Marco nei pressi del Ponte Nuovo; poi nella cappella del Castello era presente una tela seicentesca nella quale i Santi erano seduti dietro uno scrittoio.

Nella prima settimana di settembre, infine, il comitato feste presenterà il ricco e articolato programma dei solenni festeggiamenti 2018.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!