Home » CULTURA, PRIMO PIANO, SAVONA » Ascoltare gli adolescenti per vincere la violenza sulle donne. Una settimana di manifestazioni a Savona contro la violenza di genere

Ascoltare gli adolescenti per vincere la violenza sulle donne. Una settimana di manifestazioni a Savona contro la violenza di genere

Savona. Ieri, giovedì 20 novembre, sono iniziate le manifestazioni del Comune di Savona contro la violenza alle donne previste dal 20 al 25 novembre (25 novembre giornata internazionale contro la violenza sulle donne). Il titolo dato a queste giornate di studio, incontri, spettacoli è “Io mi salverò… Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso” e denota già uno scopo pedagogico perché è soprattutto ai giovani che bisogna rivolgersi perché le cose cambino.

Nel nostro paese, viene uccisa una donna ogni due giorni e infinite sono le donne che vengono picchiate e maltrattate. Infatti, la giornata, come ha confermato la dott.ssa Maura Montalbetti , coordinatore A. S. ASL 2 Savonese, è iniziata con la proiezione, presso il “Nuovofilmstudio” alle Officine Solimano, del cortometraggio “Nella tasca del cappotto” con la partecipazione di 250 studenti delle scuole superiori savonesi. I temi del dibattito, alla presenza anche del regista del cortometraggio, Marco Di Gerlando, sono stati, appunto, la violenza, la solitudine, la poca stima di sé. Quando in una famiglia c’è violenza, il bambino può pensare di non poter fare nulla per la mamma e sviluppa una mancanza di autostima. Oppure può diventare incapace di sentimenti perché pensa che se volesse bene soffrirebbe, o ancora può essere uno di quei bambini che non riescono a stare fermi… Insomma, la violenza si ripropone, genera altra violenza e sofferenza. Perché ci sono i bulli? Da dove apprendono il loro comportamento? Oppure, perché ci sono bambini che si nascondono? La scuola può fare molto per ascoltare gli adolescenti, farli sentire accettati. La Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professione Affari) di Savona ha presentato, nel pomeriggio, presso la Sala Rossa, i risultati di un Progetto sviluppato lo scorso anno scolastico nell’Istituto Comprensivo Pertini di Villapiana (II C) e Lavagnola (II E) dal titolo “Siamo unici e speciali e ci vogliamo bene”.

Oltre alla Presidente FIDAPA di Savona, dott.ssa Costanza Girardengo, che ha sottolineato l’impegno dell’Associazione per la prevenzione e l’educazione dei giovani, sono intervenuti insegnanti e alunni che hanno raccontato l’attività svolta, insieme alla Preside, dott.ssa Silvana Zanchi. La dirigente ha spiegato che la scuola oggi deve farsi carico di tante problematiche sociali, con classi molto numerose, e ha bisogno di aiuto dall’esterno e dagli specialisti. In questo caso, il Progetto, seguito dalle psicologhe, ha puntato sulla sfera emotiva, sull’affettività, attraverso diari personali, espressione libera di vissuti, giochi, visione di film ecc.

In questo anno scolastico verrà approfondito il lavoro per aiutare i giovani a raggiungere, come ha ribadito la psicologa, dott.ssa Antonella Lanaro, il benessere nella scuola e nella famiglia.

Molto importante è stato l’intervento della dott.ssa Isabella Sorgini, Assessore alla promozione sociale e pubblica istruzione del Comune di Savona, che ha fortemente voluto le giornate per l’eliminazione della violenza alle donne. “Oggi 20 novembre – ha detto- è iniziata una settimana intensa di lotta contro la violenza alle donne proprio con due momenti: uno con le scuole e un altro per le scuole. Infatti, oggi è la giornata mondiale dei diritti dei bambini. Dobbiamo essere noi adulti ad accompagnare, ad ascoltare, a dialogare con i più piccoli, nessuno deve sentirsi escluso. La violenza deve essere un problema di tutti noi, la città deve essere parte di questo momento perché non ci siano più bambini e donne picchiati. Quest’anno è la seconda edizione di una serie di manifestazioni sul tema ed esiste una rete di associazioni che è la forza di questa città, tanti savonesi che sono stati capaci di lavorare insieme. Tutti i cittadini responsabili sono chiamati a partecipare. Alla fine di queste giornate, avremo seminato qualcosa in più che pian piano crescerà.”
(Renata Rusca Zargar)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!