Home » ARTE, SAVONA » Arte. Il mondo della ceramica piange: è morto Turi d’Albissola

Arte. Il mondo della ceramica piange: è morto Turi d’Albissola

Savona. È morto ieri all’ospedale di Savona Turi d’Albissola. Il noto ceramista – che aveva 82 anni ed era originario di Albissola Marina – era da tempo malato.

Turi d’Albissola, all’anagrafe Turiddu Colombo, comincia giovanissimo a lavorare la creta come faceva suo padre Giuseppe e ancor prima suo nonno e suo bisnonno. I suoi antenati erano vasai, lui invece con estro si dedicò a manipolare maioliche.

Personaggio pittoresco già dal nome (il padre lo aveva chiamato Turiddu in onore del protagonista della ‘Cavalleria Rusticana’ di Mascagni) ed eccentrico (sfidò con disinvoltura un mondo perbenista e bacchettone) riuscì a conquistare il suo meritato spazio nel mondo dell’arte.

Turi d’Albissola inizia la sua attività di ceramista presso la manifattura “Fabbrica Casa Museo G. Mazzotti 1903” dove apprende l’arte del tornio. Successivamente è attivo con un proprio laboratorio  in Albissola Marina, dal nome “La Foggiatura di Turiddu”, in via Italia 57. E per i suoi riconosciuti meriti nel campo artistico della ceramica, nel 2012 la Camera di Commercio di Savona gli conferì il Premio alla carriera.

I funerali si celebreranno domani, martedì 7 gennaio, alle ore 9, nella chiesa Nostra Signora della Concordia ad Albissola Marina.
(Vincenzo Bolia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!