Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Appuntamento con Giancarlo Passarella e le nuove puntate del suo super format radio “Il Re del Gancio”

Appuntamento con Giancarlo Passarella e le nuove puntate del suo super format radio “Il Re del Gancio”

Firenze. Uno dei programmi più richiesti, e trasmesso dalle piccole radio è il format radio “Il Re del Gancio”, ideato, prodotto e condotto dal super Giancarlo Passarella per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Uno show quotidiano, lo ripetiamo che è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Giancarlo Passarella già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi e tanti altri. Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana (e diverse anche all’estero), dando voce al nuovo che avanza.

Fra l’altro, come abbiamo detto altre volte, Giancarlo è giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore…. E’ anche è direttore responsabile del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy. In passato ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Simple Minds…). Sempre in primo piano , nei giorni scorsi con una sua relazione ha aperto all’Isola di Capraia il Convegno “Dottore, ho dolore” – “Ma pianta-la!” – LA FITOTERAPIA DEL DOLORE, organizzato dall’Associazione Vincere il Dolore Onlus. In tale occasione ha raccontato delle venti personalità del mondo musicale che ha intervistato nel suo libro “Dolore No-te” (Romano Editore) che, oltre ad essere testimonianza ed esempio per tutti, offre un aiuto concreto per l’associazione “Vincere il Dolore Onlus”.

Queste le notizie sulle prossime puntate de “Il Re del Gancio”.

Lunedì 23 maggio

Primo brano in scaletta “Pippero”, un singolo degli Elio e le Storie Tese pubblicato nel 1992 dalla Hukapan Records e distribuito dalla Sony Music, Entertainment (Italy). Grazie al Coro Femminile di Stato della Radio e Televisione bulgara che ha portato in Italia finalmente un ballo a misura d’uomo, più umano, più vero. Un ballo sincero. Elio e le Storie Tese, sono apprezzati e conosciuti particolarmente da un pubblico giovanile. Nel 1996 salgono alla ribalta nazionale arrivando secondi al Festival di Sanremo con “La terra dei cachi” e vincendo il premio della critica “Mia Martini”. A Sanremo nel 2013, ancora secondi, hanno presentato la “La canzone mononota” e di nuovo vincitori del premio critica “Mia Martini”, ma anche premio per il “Miglior Arrangiamento” e del “Premio della Sala Stampa Radio, Web e Tv”. La loro terza partecipazione al Festival di Sanremo 2016  con “Vincere l’odio” (durante la terza serata hanno interpretato la cover di A Fifth of Beethoven, intitolata “Il quinto ripensamento” nella loro versione con testo inedito in italiano ). l 12 febbraio 2016 è uscito il loro decimo album in studio, intitolato “Figgatta de Blanc”, seguito da una serie di instore nelle librerie Feltrinelli per presentarlo. Ad aprile è iniziato nei palasport “l Piccoli Energumeni Tour”.

Il secondo brano è, invece, “Il Vero e la Tv2” del cantautore emiliano Massimo Morselli il cui spettacolo è strutturato su monologhi riguardanti le cose che vanno male e le cose che vanno… male in Italia. Un pancione di profilo in copertina, un pancione di una donna incinta e in lontananza una finestra socchiusa: la voglia di questo cantautore di comunicare è una malinconia costruttiva.

Martedì 24 maggio

Primo brano è “Three minutes hero” di Pauline Black & The Selecter. Pauline Black è stata la cantante principale dalla nascita della band nell’agosto 1979. L’album di debutto della band “Too Much Pressure” è pubblicato dalla 2 Tone Records e dalla Chrysalis Records: diventa disco d’oro in Inghilterra.

Secondo brano è “It’s not the end dei baresi Serial Killer, gruppo fondato nel maggio 1995. La voce di Pio Schena ogni tanto te la sogni di notte. Il loro più interessante cd s’intitola “Siamo Seri” (NoMusic Records 2007) e contiene 8 brani che ti fanno ben capire come mai di questo ensemble si parla in modo continuo da anni. Ha acquisito la consapevolezza del valore musicale della vita, arrivando alla conclusione che per vivere non bisogna “uccidere” se stessi con una qualsiasi delle tante opportunità che ci propone il sistema, ma uccidere tutto il resto, nel senso più radicale del termine. Dal Gennaio 2014 sulle piattaforme digitali si può trovare il loro lavoro “Rare Serial Killer – Drunk Stories”, una raccolta di brani ripresi in studio e mai riproposti dal vivo, e brani tratti da concerti, mai registrati su disco.

Mercoledì 25 maggio

Primo brano è “Walk on the Wild Side” di Lou Reed, cantautore, chitarrista e poeta statunitense. E’ una delle più celebri canzoni che Passarella ci propone in una rara ed ammaliante registrazione dal vivo. Forse in prima fila c’era Laurie Anderson, allora sua neo sposa. Lou Reed ci ha lasciati il 23 ottobre 2013. L’ultimo suo album dal vivo (“Berlin: Live at St. Ann’s Warehouse”) l’aveva inciso nel 2008.

Il secondo brano s’intitola “Eremo” ed è interpretato dal gruppo  hard rock romano Eridana. Un mainstream rock dalle forti tematiche, perché il senso d’isolamento di un eremita può essere voluto da una società che non ti capisce e ti emargina. Nel 2015 hanno pubblicato “It decay”.  Componenti: Emanuele Bartoli (voce e chitarra).

Giovedì 26 maggio

Primo brano “All along the watchtower” di Neil Young. E’ tratto dal concerto in cui si festeggiavano i primi trenta anni di carriera di Bob Dylan: era il 16 ottobre 1992 di New York e un lungo elenco di rockstar omaggiò la creatività e la poesia del grande Robert Zimmermann in arte Bob Dylan.

Il secondo brano che scoltiamo è invece “Stato di grazia” dei Tribuna Ludu. L’urticante debutto discografico (su Danza Cosmica Records) del piacevolmente nevrotico trio fiorentino, avvenne nel 2009 con i complimenti a Federico Fragasso, Cristiano Bianchi e Simone Vassallo, davvero una realtà originale in stato di grazia. Il 23 Febbraio 2015 è uscito per Fresh Yo! il secondo lavoro sulla lunga distanza, intitolato “Le Furie” (registrato presso l’Orfanotrofio Studio di Lorenzana/Pisa) con il supporto tecnico di Edoardo Fracassi): l’opera, un concept liberamente ispirato all’ “Orestea” di Eschilo, si propone di mettere in musica il processo di assunzione e liberazione dalla colpa, ed ha il proprio fulcro nella figura delle Erinni, creature al tempo stesso ferali e benevole.

Venerdì 20 maggio

Primo brano “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli. 45 giri del 1966: la Caselli aveva solo 20 anni, soprannominata casco d’oro per la particolare acconciatura che la distingueva nel periodo di maggior successo. Ora dirige l’etichetta Sugar.

Secondo brano “Anomalie monumentali” dei Wolfgang Shock di Pescara.Brano tratto dal cd “Raccolta differenziata”, dove la band (Giovanni Smarrelli, Domenico Guardiani, Adriano Guardiani, Gianluca di Toro e Enzo di Michele) strizzava l’occhio all’ indie rock.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Massimo Morselli, Serial Killer, Eridana, Tribuna Ludu e Coffee Orchestral nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella fa finta di auto-strozzarsi; Lou Reed e Laurie Anderson; Massimo Morselli.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!