Home » NEWS FUORI REGIONE » Apprezzata la seconda edizione del Presepe Vivente nel Centro Storico“Schiavonìa” di Mottola

Apprezzata la seconda edizione del Presepe Vivente nel Centro Storico“Schiavonìa” di Mottola

Mottola. Suggestivo nella splendida cornice del centro storico “Schiavonìa” la seconda edizione del Presepe Vivente  che si è svolta nei giorni 23 e 30 dicembre tra gli appuntamenti clou della rassegna natalizia mottolese. Le buone condizioni meteorologiche, in entrambe le serate, hanno contribuito al successo della manifestazione che ha visto giungere numerosissimi visitatori, provenienti anche dai comuni limitrofi, che hanno potuto apprezzare la maestria di Angelo Filomena, l’organizzatore, unico artefice dell’allestimento delle diverse postazioni.

Servendosi di paglia, canne, pali di vite, legno e pietra, negli angoli più suggestivi del centro storico, ha realizzato diverse capanne, nelle quali hanno trovato ospitalità i vari personaggi in costume: l’arrotino, il fabbro, il venditore di zucche, l’incantatore di serpenti, il casaro come il fornaio, la massaia come l’impastatrice di orecchiette, pettole e frittelle. Poi, la capanna del Bambinello, dove, a più riprese, hanno dato prova della loro performance canora “I Cantori di Mottola”. Tra le postazioni più apprezzate, quella del pescatore, in Largo Chiesa Madre, dove, a farla da padrone, è stata una vecchia barca, sulla quale sono state adagiate canne da pesca e reti.

Lungo tutto il percorso, il visitatore ha potuto fare alcune soste, per ascoltare musiche natalizie, rivisitate in chiave popolare da Leo Caragnano alla fisarmonica e dal suo gruppo “Yicuvra”: Angela e Michela Filomena (voci), Concetta Ricci alla chitarra, Donato Mastrangelo (cayon), Salvatore Mastromarino (tamburi a cornice) ed Antonella Santoiemma (flauto). A calamitare l’attenzione del viandante, anche giovanissimi artisti di strada con fire juggler.

“Sicuramente il lavoro svolto Angelo Filomena, che ha messo a disposizione dell’organizzazione tempo e fatica, col supporto di Leo Caragnano – ha detto il sindaco Luigi Pinto – è stato degnamente ripagato dalla presenza dei visitatori, che hanno decretato il successo di questa 2^ edizione del Presepe Vivente in Schiavonìa. Mai, come quest’anno – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Mina Panaro – il centro storico ha pullulato di voci, suoni e profumi nostrani. Se l’obiettivo era quello di farlo rivivere, Angelo Filomena ci è riuscito appieno, anche grazie alla musica di Leo Caragnano e del suo gruppo Yicuvra”.

Soddisfatto, per il risultato raggiunto, si è detto anche l’organizzatore, il quale si è auspicato che, per la prossima edizione ci sia una maggiore partecipazione dei cittadini: “Tutti possono dare il loro apporto alla buona riuscita di questa iniziativa, come figuranti, portando animali da posizionare nelle varie capanne, dando suggerimenti utili, a migliorare la resa di questo evento”, che ha tutte le carte in regola per continuare a crescere.

Una delle immagini della manifestazione.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!