Home » NEWS FUORI REGIONE » Antonietta Benagiano avvince con “Il quaderno del fante”, memoria dell’esperienza di un fante massafrese al fronte

Antonietta Benagiano avvince con “Il quaderno del fante”, memoria dell’esperienza di un fante massafrese al fronte

Massafra. Di nuovo alla ribalta la prof.ssa Antonietta Benagiano (già ordinaria nei Licei) da tutti nota come autrice di sillogi di poesia e racconti, romanzi, opere teatrali e saggi. Proprio il 2 novembre, sollecitata da amici, ha pubblicato, presso la Tecnografica di Piergianni Ardito. Il racconto “Quaderno del fante”, che si trova insieme con altri quattordici suoi racconti, nel libro “Fermare il tempo” (Collana Narrativa dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli – 1^ edizione nel 2003- , con prefazione di Gaetano Rogato e la postfazione di Roberto Pasanisi).

“Il quaderno del fante” è memoria dell’esperienza di un fante massafrese al fronte e, insieme della vita familiare e sociale, delle problematiche del primissimo Novecento, in diverso modo ancora presenti. Per questo che alcuni amici, proprio in occasione del centenario della Grande Guerra, l’hanno invitata a pubblicare questo racconto. Dopo varie titubanze, la scrittrice si è fatta convincere, anche perché in questo racconto, “incontra” il padre superstite della prima guerra mondiale, deceduto negli anni settanta.

La pregevole pubblicazione, con in copertina “il fante” (a pag. 27 sono riportate la foto della Messa della Vittoria in Piazza Emanuele a Massafra e la foto di una lettera dal fronte ai genitori), è già stata distribuita nei giorni scorsi ai relatori al Convegno di Studi sulla Grande Guerra, tenutosi presso il Teatro Comunale, organizzato dalla prof.ssa Vincenza Musardo Talò, presidente del Comitato Provinciale di Taranto dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. Copie saranno distribuite oggi, 7 novembre, nel corso della manifestazione “Giornata della Filatelia”, ad autorità. dirigenti scolastici e direttivo del Circolo Filatelico “A. Rospo”.

Ricordiamo che la prof. Benagiano, alla quale sono già stati assegnati molti importanti primi premi, svolge anche un’intensa attività di critico e pubblicista, e partecipa alle attività dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli. Suoi brevi saggi sono anche posti in evidenza da Literary. Se andate su Literary.it potrete leggere “Ripensando a Marilyn”, scritto dalla nostra scrittrice. A distanza di così tanti anni dalla sua morte, avvenuta nell’estate del 1962, Marilyn Monroe rimane l’icona, il sex-symbol, di quegli anni legata a un momento storico, il periodo a cavallo degli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, che solo oggi possiamo definire felice. E Antonietta Benagiano fa un rivivere quegli anni, “che solamente oggi possiamo definire di grandi attese, e Marilyn rimane il simbolo tra i più significativi”. Quanto scritto dalla nostra scrittrice massafrese è corredato da foto e locandine cinematografiche. Nelle foto lla scrittrice Antonietta Benagiano e la copertina del racconto “Il quaderno del fante”.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!