Home » MUSICA, NEWS FUORI REGIONE » Anticipazioni delle prime novità discografiche del 2013

Anticipazioni delle prime novità discografiche del 2013

Milano. Il 2013 è di grande attesa perché sono previsti i cd di Gianna Nannini, Pino Daniele, Mario Biondi, Fabri Fibra, Andrea Bocelli, i partecipanti al festival di Sanremo, Vasco Rossi, Ligabue e Renato Zero.

Il 15 gennaio è la volta di Gianna Nannini con l’album “Inno” anticipato dal singolo “La fine del mondo” con scritto dalla stessa rock star che avvolge come un’onda su una struttura melodica semplice. Lo stesso giorno arriva la colonna sonora del film “Django unchained” con Leonardo Di Caprio diretto da Quentin Tarantino e ispirato ai western all’italiana, che contiene “Ancora qui” di Ennio Morricone ed Elisa che prevede il suo nuovo album a settembre. Sempre il 15 gennaio esce “Wake up nation!” del bluesman Daniele Tenca, nonché Asaf Avidan con “Different pulses”, i 2Cellos (violoncellisti croati Luka Sulic e Stjepan Hauser) con “In2ition” che comprende Elton John, Zucchero, Steve Vai, Lang Lang.

Il 22 gennaio Pino Daniele si presenta con il cd e dvd “Tutta n’ata storia – Vai mò – Live in Napoli”, Ludovico Einaudi con “In a time lapse”, nonché Blackout con “Start the party”; il 25 torna Colapesce con il repack dell’album “Un meraviglioso declino” vincitore della Targa Tenco, che conterrà anche “Anche oggi si dorme domani” presentato alle selezioni del prossimo festival di Sanremo.

Il 29 gennaio Andrea Bocelli esce con album “Passione” comprendente le più grandi canzoni di tutti i tempi legate al sentimento e i Baustelle propongono l’album “Fantasma” anticipato in radio dal singolo “La morte (non esiste più)”; sempre il 29 gennaio Musica Nuda torna con l’album “Banda larga” in cui per la prima volta la voce di Petra Magoni e il contrabbasso di Ferruccio Spinetti saranno accompagnati da una intera orchestra, per festeggiare i primi 10 anni.

Il 29 gennaio scende in campo anche Mario Biondi con il nuovo album “Sun” anticipato dal singolo “Shine on” e contenente anche il brano “Lowdown” di Boz Scaggs interpretato con Chaka Khan.

A fine gennaio esce Tricarico con un nuovo album contenente 12 brani, il bluesman romano Roberto Ciotti con “Equilibrio precario”, Paolo Fresu Devil Quartet con “Desertico”, Amdeo Minghi con “Perché cantare è d’amore 2013”, Steve Forest con “Pirati urbani” special guests Club Dogo, J-Ax, Gemelli Diversi, Piotta, Mondo Marcio in dodici pezzi e due bonus tracks; nonché Pat Metheny con “The orchestrion project”, Biffy Clyro con “Opposites” e la colonna sonora “The master”.

Fra gennaio e febbraio è previsto “Concerto grosso 3” de La Leggenda New Trolls con il maestro Luis Bacalov.

Il 5 febbraio Fabri Fibra torna con l’album “Guerra e pace” anticipato dal singolo “Pronti, partenza, via!”; sempre il 5 febbraio esce in un’unica collezione il meglio dei temi scritti da Howard Shore per la trilogia del “Signore degli Anelli”, oltre alla musica di “The hobbit” dall’Orchestra Filarmonica di Praga, nonché Richard Clayderman con “Romantique” e Cesare Basile con l’album omonimo.

Ancora una volta sarà naturalmente il festival di Sanremo, quest’anno targato Fabio Fazio, a movimentare le uscite italiane di febbraio; il 14 i Modà, già dati vincitori, pubblicano l’album “Gioia” contenente anche i brani sanremesi “Come l’acqua dentro il mare” e “Se si potesse non morire”, nonché Max Gazzè, Daniele Silvestri, Raphael Gualazzi, Almanegretta, Annalisa, Malika Ayane con il repack dell’album “Ricreazione” più “Niente” e “E se poi”, Chiara fresca vincitrice di X Factor, Simone Cristicchi, Elio & Le Storie Tese, Marta Sui Tubi, Marco Mengoni, Simona Molinari, Maria Nazionale, Il Cile con repack dell’album “Siamo morti a vent’anni” con tre inediti, tra cui i pezzi di Sanremo, Antonio Maggio.

In uscita a febbraio il nuovo album “Bringing it back home” del Grammy-nominated guitar virtuoso Robben Ford che rivisita le sue radici attraverso 10 pezzi del canone blues.

A marzo la Premiata Forneria Marconi torna con “PFM in classic” con la grande musica classica e orchestra sinfonica, nonché UT New Trolls di Gianni Belleno e Maurizio Salvi con “Do ut des”, Museo Rosembach, I Ministri, l’Orchestraccia in cui militano Marco Conidi e Roberto Angelini Rokia Traoré, Depeche Mode, Paramore, Bon Jovi, Avantasia con “The mystery of time”, Devendra Banhart con “Mala”. Previsti i Garbage che annunciano un ritorno in studio già tra la fine di gennaio e i primi mesi di febbraio e Shirley Manson, frontman della band, si prepara a un album-tributo a David Bowie

Violante Placido aka Viola torna alla canzone con l’album anticipato dal singolo “We will save the show“ ed entro l’anno arriva il nuovo album di Renato Zero, probabilmente anche di Ligabue e Vasco Rossi con “Più in alto che c’è” che scrisse per Dodi Battaglia.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!