Home » CULTURA, SAVONA » Angiola Minella, una delle madri Costituenti celebrata a Savona

Angiola Minella, una delle madri Costituenti celebrata a Savona

Savona. Lunedì 14 marzo, presso la Sala mostre della Provincia di Savona, si è tenuto un incontro dal titolo “Angiola Minella e le altre: l’eredità delle madri costituenti, a settant’anni dal primo voto delle donne”.

Dopo il saluto della presidente della provincia, Monica Giuliano, il vicesindaco di Savona, Livio Di Tullio, ha introdotto il soggetto, ricordando che Savona non ha dato ancora abbastanza rilievo alle sue figure importanti, come, ad esempio, Sandro Pertini e proprio Angiola Minella, una delle madri costituenti. Angiola Minella aveva avuto anche un ruolo nella giunta Aglietto e si era occupata della tutela della maternità, dei bambini, dell’assistenza alla persona. Di Tullio si è impegnato, però, a celebrarli nella nostra città, nel giro di due anni.

Livia Turco, promotrice della Fondazione Nilde Iotti, ha, quindi, sintetizzato le leggi delle donne che hanno fatto l’Italia. Prima c’era stato uno straordinario apporto delle donne nella Resistenza che aveva cambiato l’identità delle donne stesse che, pur volendo difendere il paese con gli uomini, reclamavano, però, i propri diritti. Le donne partecipano alla ricostruzione del paese e, intanto, arriva il voto (escluse le prostitute): il 10 marzo 1946 fu riconosciuto il diritto elettorale attivo e passivo delle donne. La prima volta, dunque, c’erano donne in fila ai seggi, con il seggiolino pieghevole sotto il braccio per paura di stancarsi, oppure con il pacco della colazione in tasca, ma soprattutto erano donne che parlavano con gli uomini alla pari.

21 donne (su 556 costituenti) furono elette all’assemblea Costituente portando con sé le istanze del proprio partito ma anche quelle delle donne e del progresso della società. Esse si batterono contro le discriminazioni, per una nuova famiglia non più patriarcale ma paritaria nella responsabilità con i figli, per il diritto al lavoro, la parità salariale, il sostegno alle famiglie numerose e bisognose, il merito e non l’attitudine…

Per questo, è inaccettabile che si continui a dire solamente “padri della patria”.

Le battaglie delle donne sono continuate, negli anni successivi, per la tutela della maternità, del lavoro, in particolare a domicilio, dell’abolizione delle case chiuse. Finalmente, negli anni ’60, si impedisce il licenziamento delle madri, si apre l’accesso alla magistratura per le donne e l’adulterio femminile non è più un reato. Il progresso e l’acquisizione dei diritti proseguono con leggi volute dai movimenti, dai partiti, dai sindacati, come il divorzio, il diritto all’interruzione di gravidanza, il servizio sanitario nazionale, la legge Basaglia… Le donne lottano per entrare in misura maggiore nelle varie legislature, e contro la violenza di genere.

Sono donne coraggiose e ammirevoli, fino alla legislatura precedente a questa, quando il meccanismo dello scambio sesso-potere porta vari personaggi femminili di dubbia moralità nelle diverse istituzioni.

La professoressa Michela Minesso dell’Università di Milano ricostruisce, quindi, l’azione delle parlamentari, nei vari periodi, sulle conquiste riguardanti la maternità, l’assistenza economica a chi non ha diritto alla pensione, il reddito minimo, il diritto allo studio, la parità di salario tra maschi e femmine a parità di funzioni, la situazione dei figli illegittimi, la tutela dell’infanzia e dell’infanzia abbandonata, gli asili nido, le problematiche delle mondine.

Conclude il pomeriggio, Marco Citterico dell’università di Milano che ha elaborato la tesi “Angiola Minella Molinari: biografia e attività politica” che sarà pubblicata dalla fondazione Nilde Iotti.
(Renata Rusca Zargar)
http://senzafine.zacem-online.org/#home

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!