Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Andrea Palini ok in Africa, Cristiano Monguzzi vince in America

Andrea Palini ok in Africa, Cristiano Monguzzi vince in America

Libreville. Il team Lampre-Merida chiude in chiaroscuro la corsa africana Amissa Bongo. Dopo le splendide volate condotte dal team, capitanato da Andrea Palini, la stanchezza si è fatta sentire nella testa e nelle gambe dei ragazzi blu-fucsia. Palini al termine della quinta tappa, conclusa con un meraviglioso secondo posto, alle spalle del giovane belga Frédéric Robert, aveva affermato di sentire una certa stanchezza.

Il peso della maglia di leader non è da sottovallutare, e il dispendio di energie per mantenerla si è accumulato durante le quattro tappe in giallo del corridore bresciano. Il presagio diventava realtà durante la sesta tappa. Il 23enne non è riuscito a mantenere il ritmo dei migliori ed ha vissuto la classica giornata di crisi. L’esperienza non può che averlo fatto maturare e il ragazzo ha dato prova di saper gestire la pressione anche in situazioni sfavorevoli: accortosi della giornata di appannamento Palini non ha esitato a dare il via libera, d’ accordo con il proprio direttore sportivo, al compagno di squadra Mattia Cattaneo, il quale, nonostante gli sforzi, riusciva a cogliere un 16esimo posto e arrivare con i migliori.

La tappa e la maglia sono andate a Yohann Gène, corridore francese che nei giorni scorsi aveva dato segno di essere in forma. Per l’ex leader della corsa un ritardo di sei minuti, che non gli hanno tuttavia impedito di piazzarsi molto bene nella classifica finale della corsa: Palini ha infatti colto un quarto posto (successo al belga Dockx) nella settima e ultima tappa della corsa a tappe gabonese, riuscendo inoltre a piazzarsi sedicesimo nella generale che ha visto trionfare Gène, per la gioia del Team francese Europcar.

Con i punti conquistati nella corsa africana Palini si è installato al quinto posto nella classifica mondiale della prestigiosa “Cycling Quotient”, con 85 punti, dietro a Luke Durbrige (150), Yohann Gene (149), Soufiane Haddi (93) e Mihael Matthews (85). Adesso per i corridori Lampre è tempo di iniziare sul serio la stagione, in vista del primo grande obiettivo dell’anno: la Milano-Sanremo. Alessandro Petacchi può già contare sulla giovane truppa che ritorna dall’Africa. Intanto per i colori azzurri è anche arrivato il terzo successo del 2013 grazie a Cristiano Monguzzi (Vini Fantini) che si è imposto nella decima ed ultima tappa della Vuelta al Tachira (vinta dal venezuelano Ortega Delgado, che ha corso in passato due anni, 1998 e 1999, in Italia con la Selle Italia) e dove il suo compagno di squadra Luigi Miletta ha ottenuto un promettente quarto posto. Come per la Lampre in Africa, così anche per la Vini Fantini la trasferta americana è stata un successo: torna infatti in Italia con due vittorie di tappa (Michele Merlo e Cristiano Monguzzi) ed un notevole bagaglio di esperienze per i suoi giovani e valenti atleti.
(Paolo Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!