Home » NEWS FUORI REGIONE » Andrea Bocelli con “Love in Portofino”

Andrea Bocelli con “Love in Portofino”

Milano. Lo scorso 22 ottobre, lo stesso giorno in cui Andrea Bocelli ha conseguito la laurea in Canto al Conservatorio di musica Giacomo Puccini di La Spezia, è uscito in tutto il mondo “Love in Portofino”, il nuovo progetto discografico del tenore, con cd e dvd su etichetta Sugar Music. La voce unica di Bocelli canta sulle musiche di alcuni dei più grandi artisti di sempre, tra cui Ennio Morricone, Elvis Presley, Fred Buscaglione, e in eccezionali duetti con Caroline Campbell, Jennifer Lopez, Chris Botti, Sandy e Veronica Berti; “Love in Portofino” alterna le emozionanti esibizioni dal vivo del concerto che Bocelli aveva tenuto a Portofino nell’agosto 2012, alle registrazioni in studio di alcuni brani contenuti nell’album “Passione” dal successo mondiale.

Il cd contiene le interpretazioni ‘live’ di Bocelli di grandi titoli italiani e internazionali, registrate proprio durante il concerto nella città ligure, da “Roma nun fa’ la stupida stasera” a “Sarà settembre (September Morn)”, da “Era già tutto previsto” a “Tristeza”, fino a “Qualche stupido ti amo”, versione italiana di “Somethin’ stupid”, interpretata eccezionalmente insieme alla sua compagna Veronica Berti.

L’album é anche l’occasione per ascoltare alcuni brani contenuti nel suo ultimo progetto discografico “Passione”, come il duetto con Jennifer Lopez in “Quizás, quizás, quizás” e quello con Chris Botti in “When I fall in love”, ed anche “Love me tender”, “Love in Portofino”, “Perfidia”, “A mano a mano”, “Senza Fine”, oltre a “Las hojas muertas (Autumn leaves)” con Veronica Berti su testo di Jacques Prévert, “L’appuntamento (Sentado a’ beira do caminho)” con Andrea Bocelli al klaviet, e “Champán”.

Il progetto si arricchisce inoltre di un dvd con le immagini dell’evento ‘live’ di Portofino in cui il borgo ligure è stato il suggestivo palcoscenico naturale del concerto. Davanti ad un parterre internazionale di assoluto prestigio composto da amici, colleghi ed estimatori come il Premio Oscar Michael Caine, Paul Anka e Ornella Muti, nel corso della serata il tenore, accompagnato da un’orchestra di 40 elementi, si è esibito con grandi artisti come David Foster, Sandy, Caroline Campbell e Chris Botti su brani che appartengono alla storia della musica, da “Il nostro incontro” con Chris Botti a “Senza fine”, “Anema e core”, “Quizás, quizás, quizás” con Caroline Campbell, “Perfidia”, “Champagne”, “Corcovado” e “Quiet nights of quiet stars” con Sandy, “Roma nun fa’ la stupida stasera”, “Era già tutto previsto”, “Love in Portofino”.

Già dottore in giurisprudenza, cinquantacinque anni compiuti da pochi giorni, Bocelli protagonista da ormai vent’anni dei più importanti palcoscenici internazionali, ha discusso la tesi della Laurea Magistrale in Canto dal titolo “Il valore e il senso del canto lirico agli inizi del terzo millennio”, realizzando un corposo testo dedicato allo stato dell’arte dell’opera e dei suoi interpreti, arricchito da una serie di contributi firmati da musicologi e studiosi, oltre che da colleghi del calibro di Plácido Domingo.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!