Home » NEWS » Andora, denunciata una donna per favoreggiamento della prostituzione

Andora, denunciata una donna per favoreggiamento della prostituzione

Andora. I carabinieri della Stazione di Andora a conclusione di un’indagine sul favoreggiamento della prostituzione hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria B.N.B., nata in Etiopia  nel 1968, cittadina italiana e residente in provincia di Udine.

B.N.B. aveva preso in locazione un appartamento di Andora e lo sub-affittava ad una ragazza di 29 anni  originaria del Paraguay ma residente in Spagna, che si prostituiva pubblicizzando l’attività attraverso siti internet specializzati come “piccoletrasgressioni.it”. All’interno dell’appartamento i carabinieri hanno trovato contratti e ricevute di pagamento per annunci pubblicati sui siti internet, diversi telefoni cellulari che venivano utilizzati per contattare i clienti e fissare appuntamenti, ed infine, uno svariato numero di documenti riguardanti le pregresse locazioni di appartamenti avvenute in altre zone d’Italia.

La 42 enne etiope è stata ritenuta responsabile dagli investigatori reato di favoreggiamento della prostituzione (art. 3 comma 8 legge 58/1975).

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!