Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Anche nel 2016 giovani e big di ieri e di oggi nel format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Nuovi appuntamenti

Anche nel 2016 giovani e big di ieri e di oggi nel format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Nuovi appuntamenti

Firenze. Il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella (e dallo stesso autoprodotto), prosegue a proporre giovani artisti accanto ai big italiani e stranieri. Il format radio è una striscia, di circa dieci minuti, originale e propositiva, messa in programmazione da oltre cento emittenti radiofoniche italiane e straniere. Giancarlo Passarella fa proprio servizio pubblico come la Rai e, lo ricordiamo con piacere, è stato il primo talent scout radiofonico. Nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno programmava brani tratti da demo su cassetta, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi.

Giancarlo Passarella, tra l’altro critico musicale e direttore di Musicalnews.com, nonchè conduttore di tante manifestazioni e programmi tanto da essere noto anche  come il Pippo Baudo del Rock per gli oltre 400 festival che ha presentato, compreso il piu’ lungo in Italia, certificato dal Guiness dei Primati (Genova, Agosto 1988, 7 giorni di musica continuativa con oltre 120 gruppi sul palco..!). E’ lui l’autore di importanti libri, come, tra gli ultimi:  “Con questa faccia qui – Le canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue”, stampato dalla storica casa editrice Arcana, fondata da Raimondo Biffi e Fernanda Pivano, per la Collana Playlist (con 30 schede su altrettante canzoni, le più amate del Liga, ricche di aneddoti, storie, racconti, dichiarazioni e stralci di testo) e “Dolore no-te”, il libro rock con 22 interviste (Romano Editore) scritto a favore dell’Associazione “Vincere il Dolore Onlus”.

Lunedì 28 dicembre

Primo brano è “Come on Eileen” dei Dexy’s Midnight Runners, Ia band new wave inglese attiva dal 1978 al 1985. Siamo nel 1982 e la band di Kevin Rowland si piazza al primo posto nella hit parade inglese con questo brano di folk pop dall’apparente incidere gitano, forse in anticipo su tanta musica arrivata in seguito. Il cantante-chitarrista Kevin Rowland è stato l’unico membro della band presente in tutte le incisioni in studio del gruppo (album e singoli).

Il secondo brano è “Tre Giorni (Elena)” dei casertani R.F.C. Ritieni Fortemente Coinvolto. Per divertirsi e per far divertire il pubblico in puro stile ska, la band è l’ideale: questo loro album “Ne Voglio Ancora” ha una partenza fin troppo easy reggae, ma loro sono tra le migliori ska punk band che girano in Italia. Il nuovo album della band casertana, il quarto lavoro in studio uscito dopo due anni di silenzio, è proprio “Ritieniti Fortemente Coinvolto”. Assieme al frontman Maurizio Affuso (chitarra e voce), la band vede Antonio “Bimbogigi” Masciandaro al basso, Enrico De Lucia alla tromba, Domenico Federico al sax e Antonio “Bicciariello” Daniele alla batteria.

Martedì 29 dicembre

Primo brano in scaletta “Deviazioni” di Vasco Rossi, tratto dall’album “Bollicine” del 1983. Siamo, infatti, nel primo periodo del Blasco “… E non mi dire che sei puro come un giglio / che sei un padre perché c’hai un figlio… / credi che basti avere un figlio / per essere un uomo e non un coniglio / Quante deviazioni hai”… 29 i suoi album pubblicati (18 in studio, 9 live e 8 raccolte”. Suo ultimo cd “Vasco Live Kom ‘015”. Questa la formazione attuale del suo gruppo: Stef Burns – chitarra: Vince Pastano – chitarra: Claudio Golinelli – basso: Will Hunt – batteria; Andrea Innesto – sax e cori; Alberto Rocchetti – tastiere, pianoforte e cori; Frank Nemola – tromba, voce solista, cori ed elettronica; Clara Moroni – voce solista, cori.

Il secondo brano è GroundMan di TLeary. La band siciliana (chitarra in alluminio, basso, sinth, effetti, scratch, voce) è formata da dj DocTrashZ e Janpaolo Peritore, quest’ultimo coinvolto anche nel progetto “Mandragora”: 9 brani in un cd rumorista ed innovativo, un pò Devo ed anche Kraftwerk, ma i nomi cui s’ispirano sono davvero tanti… Tleary è progetto di Janpaolo “tleary” Peritore (chitarrista dei Mandragora e bassista dei TheSabucinaBoys). Nel 2004 Tleary registra una versione sperimentale (10′) di “Vegetable Man” di Syd Barrett, pubblicata nel vinile “Vegetable Man 10” project” (Ovni Records) dove figura anche Hugh Hopper (bassista di Syd Barrett). Tleary è stato invitato per la rinomata “Antologia italiana-Poeti Contemporanei” (ed. Libro Italiano).

Mercoledì’ 30 dicembre

Il primo brano dii oggi è “Occhi” di Zucchero, tratto dal cd “Fly”. Un moderno cantore, qui in versione soft e nel suo recente periodo discografico “…Quando scende la bellezza in fondo al cuore / Come vorrei…Come sei bella / Flying away… Tu scendi da una stella … Flying away…”. Il singolo “Occhi” è stato pubblicato il 9 marzo 2007 dall’etichetta discografica Polydor. Il CD singolo contiene, inoltre, una versione live del brano “Il volo” (già pubblicato come singolo, in versione studio, nel 1996. Suo ultimo singolo  (215):”Un zombie a la intemperie” (Feat Alejandro Sanz).

Il secondo brano s’intitola “La Bambina di Cristallo” della cantautrice bolognese Erika Biavati. Sul palco si trasforma in una cantante intima e con la voce che emette brividi, emula della grande Aretha Franklin. Il suo percorso si divide tra la musica e l’impegno sociale: assiste persone disabili, portatori di handicap fisici e psichici…. Il radio show Demo di Radio1 è stato per lei una bella occasione di visibilità (Lamezia Demofest, premio Demo d’autore e i Demo’s Lady Awards), così come tanti eventi, tra i quali il Premio Bianca D’Aponte, il Premio Poggio Bustone, il Premio Lunezia e il Biella Festival. Da ricordare anche il videoclip del singolo “Dondola” (regia:www.swanfilmeurope.com) – primavera 2013 e della compilation “CantiAmo La Vita”, con il brano “Welcome Children” (2013). Suo ultimo videoclip “Ho scordato un cavallo in cantina” (http://www.erikabiavati.it/). I musicisti che accompagnano Erika dalla composizione all’arrangiamento, fino all’incisione e al mix sono: Ivan Fortini (pianoforte, fisarmonica), Valerio Fuiano (chitarra),Simone Masina (basso, contrabbasso), Simone Pozzi (batteria). Preziosa è stata anche la collaborazione in studio dei chitarristi Michele Galli e Giacomo Fantoni.

Giovedì 31 dicembre

Primo brano “ Io per lei” de I Camaleonti ed è tratto dall’omonimo album (il terzo, pubblicato il 30 maggio del 1968 dalla casa discografica CBS). E’ sicuramente la canzone più famosa di un gruppo storico della musica leggera italiana: partecipano al Festival di Sanremo del 1969 con questo brano, ormai diventato il loro cavallo di battaglia… Hanno invido undici 33 giri, due antologie 33 giri; sei cd (nel 2010 il cd live dei concerti in Italia “Camaleonti Live”) e ben trentanove 45 giri!.

Il 16 maggio 2014 hanno ritirato a Genova presso il FIM, la Fiera Internazionale della Musica, il FIM Award Premio Italia alla Carriera assegnato da CAPAM, Commissione Artistica per la Promozione dell’Arte e della Musica. Formazione: Livio Macchia (voce solista e basso), Antonio Cripezzi detto Tonino (voce solista, organo), Valerio Veronese (chitarre e voce), Massimo Brunetti (pianoforte, tastiere e voce), Massimo di Rocco (batteria).

Il secondo brano, invece, s’intitola “Only for the Rain crew” dei Rain, band bolognese da anni raccoglie buoni successi. Componenti: Alessio Amorati (chitarra), Francesco Grandi (voce), Antonio Olivo (basso) e Giacomo Calabria (batteria), Il successo del cd “HeadShaker” (su DreadSun Records per la Francia e su Rising Works per l’Italia) viene bissato dal più recente “Mexican Way” (2013) che porta meritatamente la band hard rock in giro per il mondo. Formazione ttuale: Mantis Le Sin (voce), Amedeo Mongiorgi (chitarra e voce), Alessio Amorati (chitarra e voce), Gabriele Ravaglia  (basso), Andrea Fedrezzoni (batteria).

Venerdì 1 gennaio 2016

ll primo brano di oggi, 1 gennaio 2016, mè “Immigrant song” dei Led Zeppelin. Canzone talmente famosa, anche nella colonna sonora del cartone animato “Shrek III” …We come from the land of the ice and snow / from the midnight sun where the hot springs blow… Da ricordare che nel 2007, a seguito dell’incredibile richiesta di biglietti per la loro esibizione all’O2 Arena di Londra (oltre 20 milioni di prenotazioni in circa 24 ore), la band è entrata nel Guinness dei primati per la maggior richiesta di biglietti per una singola esibizione dal vivo.

Il secondo brano, “Tra serpi e favole”, è invece dei Kilt di Ferrara ed è stato tratto dall’omonimo album, “Tra serpi e favole” appunto, inciso per etichetta LadyMusicRecords di Livorno nel 2007 dai quattro componenti: Giacomo Fiocchi, Matteo Pancaldi, Michele Guberti e Nicola Guerra. Interessante crossover di questo gruppo ferrarese, un mix di Jane’s Addiction ed Afterhours: l’uso del cantato li porta lontano dal primordiale amore per i Red Hot Chili Peppers, ma anche di altre realtà musicali di oltremanica.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto RFC Ritieni Fortemente Coinvolto, TLeary, Erika Biavati, Rain e Kilt nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella “Hard rock 30-10-14″- Foto Silvano Silvia; Camaleonti, copertina album “Io Per Lei”; copertina album RFC Ritieni Fortemente Coinvolto.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!