Home » NEWS FUORI REGIONE » Anche il cantautore Peter Ciani al saluto della comunità italiana d’Australia al cardinale George Pell primo prefetto della Segreteria per l’economia del Vaticano

Anche il cantautore Peter Ciani al saluto della comunità italiana d’Australia al cardinale George Pell primo prefetto della Segreteria per l’economia del Vaticano

Australia. Lo scorso 27 marzo a Le Montagne, la comunità italiana d’Australia presieduta dal cav. John Caputo, nel corso dei festeggiamenti organizzati in onore della Repubblica Italiana ha rivolto il suo saluto al cardinale e arcivescovo cattolico australiano George Pell, che aveva già partecipato al lavoro di diverse commissioni vaticane e che adesso, dallo scorso 24 febbraio, è stato nominato da Papa Francesco primo prefetto della Segreteria per l’economia del Vaticano.

E’ stata una grande festa. Tra i presenti il premier NSW Barry O’ Farrel, l’Attorney General del NSW Greg Smith, il deputato di Baarker Tony Pasin in rappresentanza del primo ministro Tony Abbott, Greg Donnelly MLC, Marir Ficara MLC, John Sidoti MP, il lord mayor di Parramatta John Chedid, il mayor di Ryde Roy Maggio, Il console generale d’Italia Sergio Martes, Stepphan Kerkyasharian, parecchi connazionali, etniche, e di diverse religioni.

Il cardinale George Pell (titolare della chiesa Santa Maria Mazzarello di Roma, città ove ha creato anche la Domus Australia, dove i pellegrini provenienti da Sydney possono soggiornare), ha ringraziato i partecipanti e soprattutto la comunità italiana.


Presente anche il noto cantautore italo-australiano Peter Ciani, membro del comitato direttivo delle organizzazioni caritatevoli “I cavalieri di Malta” e “Fater Atanasio Gonelli Charitable Fund”. In tale occasione l’artista ha avuto modo di consegnare al cardinale un suo ultimo singolo, ovvero l’inno-preghiera dedicato all’unica Santa Australiana, “Mary Mackillop”.  Il cardinale Pell ha accettato il disco e nel ringraziare l’artista, che già conosceva, ha detto “Se lo canti tu, lo ascolto volentieri, perché mi piace la tua voce”.

In Italia questo inno si potrà ascoltare dal mese di settembre 2014. In occasione della distribuzione dalla casa discografica Halidon del Cd che conterrà esclusivamente canzoni religiose scritte e interpretate da Peter Ciani. E tra queste, appunto, “Mary Mackillop”, di cui riportiamo il testo: Mary Mackillop God bless your soul / God bless the land where you were bornì / Mary Mackillop teach us to pray. / Mary Mackillop show us the way. (Chorus: You’ve always lived in poverty /you lived your life much in distress / through sacrifice and difficulty / now you’re a saint, Mary of the Cros. / Hallelujah, Hallelujah). II – Mary Mackillop please hear our prayer /Almighty God save us from harm / All those in need not to despair / May God bring peace to everyone. (Chorus. Come sopra).

L’album conterrà tra l’altro anche la canzone che Peter Ciani ha dedicato a “Padre Atanasio”. Padre nostro che sei nei cieli noi ti lodiamo, / proteggi il nostro umile fratello / in nome della fede t’imploriamo / abbi pietà di noi abbi pietà. / Conservalo in eterno nel tuo regno. / E’ stato il tuo discepolo esemplare / Padre Atanasio con la sua preghiera / dava conforto e spiritualità. / Atanasio missionario Cappuccino / capace di accostare l’uomo a Dio / ha confortato il cuor degli emigranti / con la sua fede e con la sua bontà. / Il capezzale d’ogni sofferente / regolarmente andava a visitar / con sé portava l’Ostia benedetta / dando speranza e solidarietà. / Orch………………. / Padre Atanasio con la sua preghiera / dava conforto e spiritualità.

Tra le tante anche una canzone dedicata a “Gesù Bambino”.

Bambino Gesù. / Bambino Gesù. / Il giorno di Natale / gran festa si farà / è per commemorare / questa Natività / la storia si ripete / da secoli oramai / ma è sempre un’emozione / ogni anno che verrà. / Gesù Bambino / è nato a Betlem / da Immacolata / Vergine Madre, / fu concepito / dallo Spirito Santo, / lode a Maria / lode alla Trinità. / Bambino Gesù. / Bambino Gesù. / Guidati da una stella / vennero dall’oriente / i saggi tre Re Magi / accolsero Gesù / portarono dei doni / incenso mirra ed oro / “E’ nato il Redentore” / gridarono così. /Bambino Gesù. / Bambino Gesù.

Ricordiamo che Peter Ciani (all’anagrafe Pietro Cicciari, nato in Sicilia a Barcellona Pozzo di Gotto), cantautore che ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo (ha inciso oltre una cinquantina di singoli e oltre una ventina di album in italiano e in inglese), è giunto in Australia nel 1960, in seguito ad una tournée, iniziata dopo aver frequentato l’Accademia della Canzone di Roma con i maestri Antonio Capodanno e Bruno Canfora. Rientrato in Italia, dopo qualche mese eccolo di nuovo in Australia, ove giunse subito al successo con il suo primo complesso “Los Amigos” nel famoso locale “Il Trocadero”. E così “L’emigrante pioniere della musica leggera italiana” arrivò alla sua prima incisione firmando il primo contratto (propostogli dal talent scout Pino Zappia) con la Voce del Padrone (oggi EMI). Dopo un primo 45 giri pubblicò in rapida successione, in versione italiana e inglese, gli album ”Innamorati noi” (“In love Again”), “A modo mio” (In My Own Way”) e “Paloma Blanca”.  Tre album, due dischi d’oro. La canzone “Paloma Blanca” è stata anche la più richiesta a Radio 2 KY nel programma serale condotto da Mamma Lena, considerata “La mamma degli italiani”. In quel periodo ha scritto ed inciso canzoni anche con il Re del Rock in Australia, Jonny Okeefe, noto come l’Elvis Presley d’Australia. Nel 1967 interpretando “Al di là” vince la nota competizione australiana “Show Case” di Canale 10. Poi la vittoria nel 1969 al Festival della Canzone Italiana in Australia e nel 1970 la sua partecipazione al film “Bella ragazza nubile cercasi” con Claudia Cardinale e Alberto Sordi.

Continuano le incisioni e con “Italian Favourites” raggiunge la Ket Music Top 100, e fra i più venuti anche gli album “Marina World Italian Song”, “Latin Fever”, “Australia This Beautiful Country”, “Marilena Ricordati di Me”, “Love is all”. Nel 1986 la sua prima tournée nel sud Italia. Seguono (oltre a quelle già con Voce del Padrone, EMI e Fonit Cetra) nuove incisioni in Italia per la Bang Bang,  Mia Record (gran de successo dell’album “Ieri Oggi Sempre”), Estate Record, Multipromo Record.

Diverse le tournées in Europa e in particolare in Italia, ove è stato ospite in diverse manifestazioni (“Festival della Canzone di Napoli”, “Festival del Tricolore”,….), musical (“L’ultimo rogo”, diretto da Melo Freni) e  trasmissioni radio-televisive (“Uno Mattina” ospite di Livia Azzariti, “Portomatto” con Maria Teresa Ruta, “Ci vediamo in Tv” con Paolo Limiti, “Cristianità” Rai International, ecc.). Sue canzoni sono inserite nelle colonne sonore di vari film e diversi sono i successi discografici. Con una canzone ha anche rappresentato l’Australia alle Olimpiadi di Sydney.

Nel maggio 2008, Peter Ciani e suo figlio Pete Ross, cantante-attore, sono stati per quattro volte ospiti speciali su RAI Tv internazionale nel programma intitolato “Cristianità” con Suor Myriam Castelli . Uno dei suoi ultim album “Una Voce Due Culture”.

Ricordiamo, fra l’altro che Peter è l’unico cantante italiano che ha un suo fan club in Australia (e questo dal 1975!), che per 25 anni è stato direttore artistico della Minstrel Record (ha lanciato discograficamente in Australia vari artisti italiani e stranieri, tra cui Julio Jglesias) e che ha ricevuto diversi premi (oltre ai due dischi d’oro), tra cui: Pergamena da Radio Vaticana, Medaglia dalla Camera del Senato Italiano, Trofeo Leone d’oro di Venezia ed inoltre l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine dei Cavalieri di St. John di Gerusalemme.

Fra i suoi collaboratori: Carla Rugger, Melo Freni, R. Patelli, G. Massano, G. Santamaria, Nat Zanardo,  Pete Ross,  P. Bosi, Jack Aranda-Joe Halford, John O’keefe.

La sua carriera musicale è riportata nei libri del dott. Aline Scott Maxwell e curato dal professor Philip Hayward di Macquarie dell’Università di Sydney “Perfetto beat e Outback australiano e Urbano Country” e “The Italo-Australian Migrant Pioneer in the Music Industry since 1963”.

Ci sarebbe ancora tanto e tanta da dire di questo artista. Terminiamo dicendo che continua a cantare, a scrivere canzoni, ad amare il prossimo e aiuta artisticamente giovani talenti. Vive nella sua villa sull’Oceano Pacifico, ma almeno una volta l’anno (e questo dal 1970) torna in Italia.

Tutto il suo repertorio è disponibile online: www.peterciani.com-Itunes & affiliated.

Per contatti con l’artista: ciani1@optusnet.com.au


Nelle foto (da sx): John Caputo (organizzatore da 30 anni, della festa della Repubblica Italiana in Australia), il Cardinale Pell (ha in mano il disco dedicato a Santa Mary Mackillop), l’artista Peter Ciani e il dottor John Gullotta; la copertina di una degli ultimi album di Peter Ciani: “Una Voce Due Culture”.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!