Home » GENOVA, MUSICA » Alla ribalta il cantautore genovese Alex Cadili con il nuovo album “Tutto quello che non si può dire al telefono”

Alla ribalta il cantautore genovese Alex Cadili con il nuovo album “Tutto quello che non si può dire al telefono”

Genova. Da pochi giorni, precisamente dal 15 gennaio, è disponibile in tutti i negozi di dischi e webstore “Tutto quello che non si può dire al telefono”. E’ il titolo del primo album del cantautore genovese Alex Cadili

Il giovane artista ama raccontare quello in cui crede da sempre  con la sua musica. Lo scorso novembre, come i nostri lettori ricorderanno, l’artista aveva presentato su Youtube il videoclip del nuovo singolo “Dentro al mio amore”. Adesso questo album pubblicato dall’etichetta Twins104/Believe. Il lavoro artistico/musicale dell’artista pone l’accento su quei concetti semplici e basilari, che bisogna sempre affrontare occhi negli occhi in un momento particolare come questo, dove invece tutti dialogano quasi esclusivamente via chat.

L’album è un concentrato di musica che arriva dritta al cuore di chi ascolta e che vuole contribuire ad alzare il volume del bene attraverso un mix azzeccatissimo di chitarre distorte, arrangiamenti raffinati e testi mai banali; un insieme impreziosito dalle prime due tracce che vedono la produzione artistica di Roberto Drovandi, storico bassista degli Stadio.

Il risultato è un lavoro che non stanca mai e che fa scoprire sfumature nuove ogni volta che lo si ascolta!

Questa la tracklist dell’album.

1. “Io e te” (con la traccia si apre l’avventura musicale del disco; il brano s’ispira alla figura di Chiara Luce, ragazza scomparsa nel 1990, che con il suo messaggio cha colpito Alex tanto da dedicarle questo pezzo di apertura del disco).

2. “Dentro al mio cuore” (un concentrato di energia e adrenalina per un brano pensato ed arrangiato con un respiro davvero internazionale, per lanciare un messaggio dove la forza del bene trionfa ogni giorno e dove un’apoteosi strumentistica fa da cornice azzeccatissima al pezzo).

3. “Notte Chiara” – Un sorriso in più (groove e gran ritmo in questa canzone sempre orientata ad alzare il volume del bene!).

4. “Come un angelo” (è una ballad carica di sentimento che grida al cielo quanto possa esser forte un sentimento che sa andare oltre alle distanze ed oltre ogni ostacolo. Un brano che racconta una storia come tante, ma che può  rappresentare la vita di ognuno di noi).

5. “Ancora più noi” (è un invito con ritmiche incalzanti, chitarre distorte e tanta energia a vivere la vita come una canzone che, tra una pausa e l’altra, dona emozioni che arrivano dritte al cuore; un tipico pezzo che invoglia ad alzare il volume!).

6. “Canzone XK” (malinconia, un sorriso amaro, ricordi… tanti ricordi legati ad una presenza che non c’è più, ma che resta fortissima nel cuore e che aiuta a guardare avanti con speranza).

7. “L’amore vince sempre” (“…e come un pugno arriva e tu non lo puoi schivare, come un dritto in mezzo al cuore…”; questa parte del ritornello fa da icona alla traccia che ci racconta come quando meno te lo aspetti ecco che incontri ciò che ti fa sembrare ogni giorno più semplice e più bello. Un titolo ed una canzone che hanno bisogno di ben poca presentazione, una chicca tutta da ascoltare con il pedale del gas a tavoletta).

8. “Credo” (brano che è la chiosa perfetta di un album che racconta emozioni vere che fanno bene al cuore; “Credo” rappresenta ciò che Alex prova quando è davanti al suo pianoforte ed alla sua gente durante i live).

Per Alex Cadili (come ha scritto nella presentazione Vainer Broccoli) la musica è come massima espressione di vita e di gioia, … “perché quando hai la capacità di raccontare e raccontarti con una bella canzone allora tutto diventa migliore e carico di luce”.

Ricordiamo ai lettori che Alex Cadili è nato a Genova nel 1979 e già da bambino ha manifestato un interesse particolare per la musica iniziando, sin dai suoi 12 anni, a scrivere i primi pezzi che caratterizzeranno anche le sue scelte future. Questa sua predisposizione naturale prese una forma strutturata dal 1994 quando s’iscrisse al conservatorio Paganini di Genova diplomandosi nel 2006 in pianoforte e, subito dopo, in composizione. Durante il suo percorso di studi artistici ha frequentato corsi di canto corale affinando, nel tempo, le sue capacità musicali e di composizione. Eclettico polistrumentista ed anfitrionico intrattenitore sul palco, Alex si è cimentato in diverse esperienze artistiche per poi arrivare ad affermarsi in tutto il territorio ligure come cantautore ed intrattenitore dimostrando come, nonostante la sua disabilità visiva, la passione possa far superare tutti i tipi di difficoltà.

I suoi progetti musicali, la rockband Sinergia ed il duo acustico Blue Traffic Light, rappresentano, ad oggi, le frecce più importanti al suo arco e lo portano ad attività live intensissime. La sua indole estroversa e solare lo hanno portato anche ad intraprendere attività parallele di volontariato come la clown terapia per portare il buon umore negli ospedali pediatrici mettendo in evidenza la sua predisposizione al sorriso ed alla condivisione delle emozioni con l’altro. E adesso questo suo nuovo album, ulteriore salto di qualità per la crescita dei suoi progetti musicali. Per informazioni: Francesca Giovanetti  -  Divinazione Milano S.r.l. -  Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network – Via Andrea Palladio n. 16 – 20135 Milano. Tel. 02.58310655. Mob. 3925970778; e-mail: ufficiostampa@divinazionemilano.it; francescagiovanetti@divinazionemilano.it; web: www.divinazionemilano.it

Nella foto la copertina dell’album “Tutto quello che non si può dire al telefono” del cantautore Alex Cadili.
(Eugenio Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!